Notizie e Bandi

Novembre 5, 2019
cooperazione-trasfrontaliera-italia-tunisia-valore-consulting.jpg

FINALITÀ

Con il Programma Italia-Tunisia l’UE sostiene un giusto sviluppo economico, sociale e territoriale, sostenibile e durevole, rivolto all’integrazione transfrontaliera.

Con l’avviso 2/2019, il Programma dà priorità a tre obiettivi strategici:

  1. sviluppo delle PMI e imprenditorialità;
  2. sostegno all’educazione, alla ricerca, allo sviluppo tecnologico e all’innovazione;
  3. protezione dell’ambiente ed adattamento ai cambiamenti climatici.

BENEFICIARI

I beneficiari sono sia soggetti di diritto pubblico che soggetti di diritto privato, i quali devono dare luogo ad un consorzio costituito da un minimo di 4 partecipanti, di cui due italiani e due tunisini.

Il consorzio non può includere più di 4 soggetti che provengono dallo stesso Stato. I membri del consorzio non possono essere più di 8.

I beneficiari devono avere sede legale, per quanto riguarda l’Italia, in Sicilia.

Potranno essere partecipi del consorzio anche i Ministeri che hanno la loro sede a Roma, nel caso in cui i progetti abbiano un valore nazionale.

Per la Tunisia, i beneficiari dovranno avere sede legale nei seguenti governatorati: Bizerte, Ariana, Tunis, Ben Arous, Nabeul, Sousse, Monastir, Mahdia, Sfax, Béja, Manouba, Zaghouan, Kairouan, Sidi Bouzid, Gabè, Gafsa, Jendouba, Kasserine, Kebili, Le Kef, Médenine, Siliana, Tataouine et Tozeur.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono avere ad oggetto:

  • rafforzamento dei cluster economici;
  • promozione e sostegno all’imprenditorialità;
  • promozione e supporto per la ricerca e l’innovazione in settori chiave;
  • sostegno alla cooperazione locale nel settore dell’educazione;
  • azioni congiunte per la protezione ambientale;
  • conservazione ed uso sostenibile delle risorse naturali.

Ciascuna organizzazione può presentare una sola domanda per obiettivo tematico. Il beneficiario non può ottenere più di due sovvenzioni.

L’intervento deve avere una durata non inferiore ai 18 mesi e non superiore ai 24 mesi.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assume la veste di un contributo alla spesa pari, nel massimo, al 90% dei costi ammissibili.

TERMINE

La domanda deve essere inviata entro il 13/01//2020.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, premendo il tasto 3, oppure scrivici a info@vconsulting.it

Per rimanere sempre aggiornato sulle agevolazioni disponibili per la tua impresa visita la nostra sezione News/Bandi


finanza agevolata per la tua azienda

Contattaci












    Accettazione privacy (GDPR 2016/679)

    Iscriviti alla Nostra Newsletter












      Accettazione della privacy (GDPR 2016/679)

      Valore Consulting è in fase di certificazione della qualità presso TUV Sud

      Pending Certification