Notizie e Bandi

Voucher Consulenza in Innovazione | Presentazione della Domanda

Regione: Italia
Tipologia: Innovazione
voucher-consulenza-innovazione-innovation-manager-valore-consulting

FINALITÀ

Il provvedimento disciplina le modalità e i termini per la presentazione delle domande e le procedure di concessione delle agevolazioni in forma di voucher a favore delle PMI e delle reti per l’acquisito di consulenze specialistiche in materia di processi di trasformazione tecnologica e digitale, nonché di ammodernamento degli assetti gestionali e organizzativi dell’impresa.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le Micro, Piccole e Medie Imprese, nonché i contratti di rete tra le medesime.

Le imprese beneficiarie devono avere sede legale e/o unità operativa sul territorio nazionale ed essere iscritte nel registro delle imprese.

Quanto ai beneficiari che aderiscono ad un contratto di rete, quest’ultimo deve prevedere una collaborazione effettiva e stabile nell’ambito del Piano Nazione Impresa 4.0 e/o lo sviluppo di processi innovativi in materia di organizzazione delle attività, compreso l’accesso ai mercati finanziari e dei capitali.

Inoltre il contratto di rete deve prevedere:

  • l’adesione esclusivamente di Micro, Piccole e Medie Imprese in possesso dei requisiti elencati sopra e un numero di imprese aderenti non inferiore a 3;
  • obiettivi strategici di innovazione e di innalzamento della capacità competitiva delle imprese aderenti coerenti con le finalità del progetto innovativo;
  • una composizione soggettiva, articolazione di competenze e suddivisione di diritti e obblighi tra le imprese aderenti idonea alla realizzazione del progetto;
  • una durata conforme agli obiettivi e alle attività del processo innovativo da sviluppare; nel caso di “rete-contratto”, la nomina dell’Organo comune, che agisce in veste di mandatario dei partecipanti, attraverso il conferimento da parte dei medesimi, di un mandato collettivo con rappresentanza per tutti i rapporti con il MISE;
  • una clausola con la quale le imprese aderenti alla rete, nel caso di recesso ovvero esclusione di uno dei partecipanti, o di risoluzione contrattuale, si impegnano alla completa realizzazione del progetto, alla ripartizione dei costi del contratto di servizio di consulenza tra le rimanenti imprese aderenti alla rete, nonché a consentire l’ingresso e l’adesione di altre imprese alla rete in sostituzione di quelle che sono state estromesse.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili hanno ad oggetto la stipula di un contratto di servizio di consulenza tra i beneficiari e le società di consulenza o i manager qualificati, iscritti in un apposito elenco predisposto dal MISE, finalizzato a sostenere i processi di trasformazione tecnologica e digitale.

Il contratto di consulenza specialistica deve riportare i seguenti elementi:

  • ambito di svolgimento della consulenza specialistica, con descrizione delle attività di competenza del manager qualificato;
  • articolazione delle prestazioni consulenziali, con specificazione delle modalità organizzative riferite al concreto svolgimento delle attività;
  • numero di giornate di impegno del manager qualificato e durata dell’incarico manageriale, individuata dalla data di avvio e dalla data di ultimazione delle attività;
  • output previsti in relazione allo svolgimento delle attività consulenziali;
  • importo a titolo di compenso per l’incarico manageriale, con indicazione separata della quota di IVA se dovuta, e modalità di pagamento;
  • sottoscrizione con firma digitale da parte dei contraenti.

SPESE AMMISSIBILI

Le spese di consulenza che il proponente può indicare sono quelle che risultano coerenti con le specializzazioni dichiarate dal manager qualificato. Le spese devono:

  • essere riferite a un contratto di consulenza specialistica sottoscritto tra le parti successivamente alla data di invio della domanda e non oltre 30 giorni dalla pubblicazione sul sito web del Ministero del provvedimento cumulativo di concessione delle agevolazioni. Il medesimo contratto deve avere una durata non inferiore a 9 mesi e non superiore a 15 mesi;
  • essere costituite esclusivamente da titoli di spesa emessi sulla base dell’avanzamento delle attività previste nel contratto di consulenza, integralmente pagate entro la data di richiesta di erogazione cui sono riferiti. Ai fini della quantificazione delle agevolazioni viene riconosciuto esclusivamente l’importo imponibile dei titoli di spesa, rendicontati nell’ambito del progetto;
  • essere relative a prestazioni rese da manager qualificati e società di consulenza indipendenti rispetto al beneficiario. Si considerano indipendenti i manager qualificati e società di consulenza in condizioni di terzietà rispetto ai beneficiari tali da garantire l’erogazione del servizio di consulenza specialistica alle normali condizioni di mercato;
  • essere riferibili a prestazioni rese nel periodo di svolgimento dell’incarico manageriale, come risultante dal contratto di consulenza, nonché coerenti con le specializzazioni dichiarate dal manager qualificato ai fini dell’iscrizione nell’elenco Mise.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione viene concessa sotto forma di voucher e viene riconosciuta per i due periodi d’imposta successivi a quello in corso al 31/12/2018.

Tale contributo viene concesso con le seguenti modalità:

  • Micro e Piccole Imprese – fino al 50% delle spese ammissibili, entro il limite massimo pari ad € 40.000,00;
  • Medie Imprese – fino al 30% delle spese ammissibili, entro il limite massimo pari ad € 25.000,00;
  • Contratto di Rete – fino al 50% delle spese ammissibili, entro il limite massimo pari ad € 80.000,00.

TERMINE

E’ possibile presentare la domanda di accesso alle agevolazioni dalle ore 10:00 del 7 novembre alle ore 17:00 del 26 novembre 2019.

Le domande verranno esaminate sulla base dell’ordine cronologico di ricezione delle stesse.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, premendo il tasto 3, oppure scrivici a info@vconsulting.it

Per rimanere sempre aggiornato sulle agevolazioni disponibili per la tua impresa visita la nostra sezione News/Bandi

siamo qui a tua disposizione

Contattaci











Accettazione privacy (GDPR 2016/679)
Iscriviti alla Nostra Newsletter










Accettazione della privacy (GDPR 2016/679)

Pending Certification