Notizie e Bandi

Unione Europea | Programma Eurostars 2 | Ricerca Industriale PMI

Regione: Italia
Tipologia: ricerca e sviluppo
eurostars-ricerca-industriale-pmi-valore-consulting

FINALITÀ

L’Unione Europea sostiene con il programma Eurostars le PMI e ne promuove attività transnazionali di ricerca industriale.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le Piccole e Medie Imprese che effettuano attività di ricerca e sviluppo entro le seguenti soglie:

  • PMI con un numero di dipendenti fino a 100 ULA e almeno 5 ULA dedicate alle attività di ricerca e sviluppo o almeno il 10% delle loro ULA alle attività di ricerca e sviluppo o almeno il 10% del loro fatturato alle attività di ricerca e sviluppo;
  • PMI con un numero di dipendenti superiori alle 100 ULA e almeno 10 ULA dedicate alle attività di ricerca e sviluppo o dedicare almeno il 10% delle loro ULA ad attività di ricerca e sviluppo o dedicare almeno il 10% del loro fatturato alle attività di ricerca e sviluppo;
  • PMI con un bilancio pari al 50% del valore del progetto.

Rientrano tra i beneficiari anche gli organismi di ricerca, le università e gli utenti finali.

I beneficiari devono avere la propria sede legale in uno dei seguenti Stati partecipanti al progetto Eurostars: Austria, Belgio, Bulgaria, Canada, Corea del Sud, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Islanda, Italia, Lettonia e Lituania, Lussemburgo, Norvegia, Olanda, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Repubblica Slovacca, Romania, Slovenia, Spagna, Sud Africa, Svezia, Svizzera, Turchia e Ungheria.

I beneficiari devono creare una partenership tra almeno due soggetti, indipendenti l’uno dall’altro, appartenenti a Stati diversi ed il ruolo di capopogetto deve essere attibuito ad una PMI che abbia i requisiti sopra riportati. Nella partnership possono rientrare anche soggetti dotati di personalità giuridica di Paesi terzi, purché già due imprese di Stati Eurostars ne siano membri.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili possono rivolgersi a qualsiasi area tecnologica, ma devono avere uno scopo civile ed essere finalizzati allo sviluppo di un nuovo prodotto, processo o servizio.

L’intervento deve essere realizzato in 3 anni o meno e l’introduzione del processo/prodotto/servizio sul mercato deve essere realizzata entro 2 anni dal completamento dell’intervento. Nel caso di interventi biotecnologici, biomedici o medici, le sperimentazioni cliniche devono iniziare entro 2 anni dal completamento del progetto.

Nessun beneficiario può essere responsabile di oltre il 75% del budget totale del progetto.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili le seguenti voci di spesa:

  • attività di ricerca e sviluppo sperimentali;
  • attività di ricerca industriale;
  • costi di personale, attrezzature, consulenza e servizi equivalenti,
  • materiale di consumo;
  • spese generali pari al 50% delle spese per il personale.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’importo massimo del finanziamento è pari ad € 200.000,00.

I beneficiari possono richiedere l’anticipo del pagamento pari al:

  • 50% – Soggetti privati.
  • 80% – Enti pubblici;

La restante parte del contributo verrà erogata a rate.

L’intensità massima dell’agevolazione è indicata nella seguente tabella:

TIPO DI BENEFICIARIO INTENSITA’ MASSIMA AGEVOLAZIONE
Piccola impresa Ricerca industriale: 40%
Ricerca sperimentale:  30%
Media impresa Ricerca industriale: 30%
Ricerca sperimentale: 20%
Grande impresa Ricerca industriale: 20%
Ricerca sperimentale: 10%
Università Ricerca industriale: 50%
Ricerca sperimentale: 25%
Organismi di ricerca Ricerca industriale: 50%
Ricerca sperimentale: 25%

TERMINE

La domanda deve essere inviata entro il 12/09/2019.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, premendo il tasto 3, oppure scrivici a info@vconsulting.it

Per rimanere sempre aggiornato sulle agevolazioni disponibili per la tua impresa visita la nostra sezione News/Bandi

siamo qui a tua disposizione

Contattaci









Accettazione privacy (GDPR 2016/679)
Iscriviti alla Nostra Newsletter








Accettazione della privacy (GDPR 2016/679)

Pending Certification