Notizie e Bandi

Unione Europea | Innovazione Produzione Alimentare | VIDA ISV

Regione: Italia
Tipologia: Innovazione

FINALITÀ

Con il programma VIDA l’Unione Europea accellera ed implementa nuove soluzioni nel settore della produzione alimentare, idrica ed energetica e sostiene l’accesso delle PMI a conoscenze e competenze esterne alla produzione alimentare, utili per rendere la produzione maggiormente efficiente dal punto di vista dell’utilizzo delle risorse.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le Piccole e Medie Imprese, operanti nei seguenti settori:

  • catena di produzione e trasformazione alimentare;
  • acqua;
  • energia;
  • KET legati al processo di produzione e distribuzione.

Inoltre, i beneficiari devono dichiarare di essere finanziariamente solidi e, alternativamente, possedere uno dei seguenti requisiti:

  • essere membri di un cluster associato a VIDA;
  • avere sede legale in uno degli ambiti territoriali che rientrano nel progetto VIDA, ovvero: Regione Lombardia, Regione di Aragona in Spagna, Germania, Danimarca, Portogallo, Repubblica Ceca e Olanda.

I beneficiari devono presentare domanda insieme ad un soggetto “fornitore di conoscenze” (Knowlwdge Provider – KP), individuato dal beneficiario oppure tra i VIDA partners.

I KP possono essere società, istituti di ricerca, università, consulenti, i quali dimostrino di possedere:

  • capacità e competenza nell’esecuzione del servizio;
  • esperienze correlate a quelle richieste dalla Misura.

I KP che operano nell’ambito del VIDA ISV non sono limitati dal valore dell’agevolazione riconosciuta e, pertanto, possono essere consulenti di più progetti ISV congiunti con distinti soggetti beneficiari.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono avere ad oggetto l’ottenimento di attività esterne di consulenza per migliorare il valore della catena di produzione alimentare, mediante un migliore utilizzo di acqua ed energia.

Inoltre, l’accesso a nuove conoscenze e soluzioni deve comportare una facilitazione nella cooperazione e nel trasferimento tecnologico.

I temi che possono essere oggetto di questi interventi sono i seguenti:

  • migliorare l’efficienza delle risorse nella produzione e trasformazione degli alimenti mediante l’applicazione di soluzioni tecnologiche del tutto innovative;
  • migliorare la raccolta di conoscenze e dati in merito al consumo di risorse nell’ambito della produzione e della lavorazione degli alimenti;
  • migliorare la gestione ed il controllo del consumo di acqua ed energia, promuovere la collaborazione tra le PMI del settore agroalimentare ed i KET.

L’intervento non può avere una durata superiore ai 6 mesi.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili le spese relative alla consulenza, alla formazione e quelle per partecipare agli eventi VIDA, quali:

  • supporto per la proprietà intellettuale;
  • gestione dell’innovazione e produzione avanzata;
  • consulenza ICT;
  • consulenza in ecoinnovazione per risorse, efficienza idrica ed energetica;
  • nuovi modelli di business;
  • studi di mercato e di legislazione applicabile;
  • minimo supporto tecnologico o studi di fattibilità;
  • spese di viaggio per eventi ufficiali VIDA e tasse per conferenze.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assume la forma di un voucher, il cui valore va da un minimo di € 1.000,00 ad un massimo di € 5.000,00 a copertura del 100% delle spese ammissibili.

TERMINE

La domanda deve essere presentata entro il 03/01/2020.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, premendo il tasto 3, oppure scrivici a info@vconsulting.it

Per rimanere sempre aggiornato sulle agevolazioni disponibili per la tua impresa visita la nostra sezione News/Bandi

siamo qui a tua disposizione

Contattaci









Accettazione privacy (GDPR 2016/679)
Iscriviti alla Nostra Newsletter








Accettazione della privacy (GDPR 2016/679)

Pending Certification

error