Notizie e Bandi

Ricerca e Sviluppo | Settore Aerospaziale

Regione: Italia
Tipologia: ricerca e sviluppo
ricerca-sviluppo-aerospazio-valore-consulting

FINALITÀ

Il MISE definisce i criteri e le modalità di concessione dei finanziamenti per i progetti di ricerca e sviluppo nel settore aerospaziale al fine di consolidare e accrescere il patrimonio tecnologico e la competitività del sistema produttivo del settore.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le imprese che svolgono prevalentemente attività industriale nel settore aerospaziale, ovvero le imprese che nei due esercizi antecedenti la presentazione della domanda abbiano conseguito un fatturato medio determinato di almeno:

  • il 60% per le Grandi Imprese, in attività di progettazione, costruzione, trasformazione e manutenzione di aeromobili, motori, sistemi ed equipaggiamenti aerospaziali, meccanici ed elettronici;
  • il 25% per le PMI, da attività di progettazione, costruzione, trasformazione e manutenzione di aeromobili, motori, sistemi ed equipaggiamenti aerospaziali, meccanici ed elettronici.

Devono, inoltre:

  • avere stabile organizzazione in Italia;
  • essere regolarmente costituiti ed iscritti nel registro delle imprese.

I beneficiari possono presentare i progetti ammissibili anche in forma associata, congiuntamente fra loro. In tal caso i progetti devono essere realizzati mediante il ricorso al contratto di rete o ad altre forme di collaborazione effettiva e coerente con l’articolazione e gli obiettivi del progetto; deve essere individuata l’impresa capofila con il ruolo di referente nei confronti del Ministero per la realizzazione del progetto e di rappresentanza dei soggetti partecipanti.

Le imprese associate, di cui le PMI devono essere almeno il 60%, non possono essere in numero superiore a cinque.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono rientrare nelle seguenti aree tecnologiche:

  • velivoli ad ala rotante;
  • velivoli ad ala fissa;
  • velivoli a pilotaggio remoto anche di impiego duale;
  • aerostrutture;
  • componenti e sistemi di propulsione per il settore aeronautico e/o aerospaziale;
  • tecnologie e architetture abilitanti l’implementazione della propulsione ibrida-elettrica su velivoli;
  • sistemi di comunicazione e di bordo, anche di impiego duale.

Inoltre, i predetti interventi devono incentrarsi sia su progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale caratterizzati da sostanziali innovazioni di prodotto, sia su eventuali studi di fattibilità tecnica preliminari, proprio, alle attività di ricerca industriale e sviluppo sperimentale.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili le seguenti voci di spesa:

  1. costi di personale, limitatamente a ricercatori, tecnici e altro personale ausiliario;
  2. costi degli strumenti e delle attrezzature di nuova fabbricazione;
  3. costi dei servizi di consulenza, inclusa l’acquisizione o l’ottenimento in licenza dei risultati di ricerca, brevetti e know-how;
  4. costi dei materiali utilizzati per la realizzazione del progetto.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assumerà la veste di un finanziamento a tasso zero, nella misura massima del:

  • 70% delle spese ammissibili per le Grandi Imprese;
  • 85% delle spese ammissibili per le PMI.

Per i progetti realizzati da più imprese in forma associata, le sopra indicate percentuali sono aumentate del:

  • 5% per le Grandi Imprese;
  • 10% per le PMI;

Nessuna impresa può sostenere da sola più del 70% delle spese ammissibili.

Il predetto finanziamento non è cumulabile con altre agevolazioni pubbliche concesse per i medesimi costi/spese.

TERMINE

La Misura è al momento in attesa di pubblicazione.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, premendo il tasto 3, oppure scrivici a info@vconsulting.it

Per rimanere sempre aggiornato sulle agevolazioni disponibili per la tua impresa visita la nostra sezione News/Bandi

siamo qui a tua disposizione

Contattaci









Accettazione privacy (GDPR 2016/679)
Iscriviti alla Nostra Newsletter








Accettazione della privacy (GDPR 2016/679)

Pending Certification

error