Notizie e Bandi

Regione Veneto | Ricerca & Sviluppo | Reti Innovative Regionali

Regione: Veneto
Tipologia: ricerca e sviluppo
veneto-ricerca-&-sviluppo-reti-innovative-regionali-valore-consulting

FINALITÀ

La Regione del Veneto sostiene progetti che prevedono la partecipazione collaborativa di sistemi di imprese e del sistema della conoscenza, per conseguire un sensibile aumento della propensione di investimento in attività di ricerca e sviluppo.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le reti innovative regionali e i distretti industriali riconosciuti dalla Giunta regionale.

Le imprese che aderiscono ad un distretto industriale devono:

  1. essere una micro, piccola o media impresa;
  2. essere iscritte nel registro delle imprese e attiva presso la CCIAA;
  3. avere un’unità operativa attiva posta nel territorio di uno dei Comuni che compongo i distretti industriali;
  4. esercitare la propria attività economica in uno dei seguenti settori: 3.11, 3.21, 10.2, 11.02, 14.2, 15.1, 15.2, 16.1, 16.2, 23.1, 23.19.90, 23.3, 23.4, 23.7, 23.9, 23.91, 25.6, 25.61, 25.73.2, 25.99.99, 26.7, 28.1, 28.2, 28.4, 28.9, 31.0, 32.3, 32.5, 32.99.90, 46.43.3, 47.78.2, 32.1, 46.38.10, 46.38.20, 46.65, 47.59.10, 95.24.01;

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono avere ad oggetto la realizzazione di un progetto finalizzato di ricerca e sviluppo, che preveda la collaborazione tra imprese e organismi di ricerca.

Il progetto deve rientrare in almeno una delle seguenti tipologie d’intervento:

  1. Ricerca industriale. La realizzazione di ricerca pianificata o indagini critiche miranti ad acquisire nuove conoscenze e capacità da utilizzare per sviluppare nuovi prodotti, processi o servizi o per apportare un notevole miglioramento ai prodotti, processi o servizi esistenti.
  2. Sviluppo sperimentale. L’acquisizione, la combinazione e l’utilizzo delle conoscenze e capacità esistenti di natura scientifica, tecnologica, commerciale e di altro tipo allo scopo di sviluppare prodotti, processi o servizi nuovi o migliorati.
  3. Ricerca industriale e sviluppo sperimentale. Il progetto potrà prevedere un percorso di R&S che preveda fasi distinte di “ricerca industriale” e di “sviluppo sperimentale”.

L’intervento deve avere un valore complessivo compreso tra € 1.000.000,00 ed € 3.000.000,00.

L’intervento deve essere realizzato successivamente alla presentazione della domanda e deve concludersi entro il 30/12/2022.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili le seguenti categorie specifiche di spesa:

  1. consulenze specialistiche e servizi esterni di carattere tecnico-scientifico, nonché i costi per l’utilizzo di laboratori di ricerca;
  2. personale dipendente in possesso di qualifica tecnica coerente con le attività;
  3. realizzazione di prototipi;
  4. spese generali.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assumerà la forma di un contributo in conto capitale, la cui intensità è pari al:

  • 70% della spesa ammissibile per le micro, piccole e medie imprese;
  • 50% della spesa ammissibile per le grandi imprese.

Per gli organismi di ricerca l’agevolazione, concessa nella forma di contributo in conto capitale, è dell’intensità del 70% della spesa ammissibile.

TERMINE

La domanda deve essere presentata entro le ore 15:00 del 09/09/2020.

Le domande verranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a graduatoria.

siamo qui a tua disposizione

Contattaci












Accettazione privacy (GDPR 2016/679)
Iscriviti alla Nostra Newsletter











Accettazione della privacy (GDPR 2016/679)

Pending Certification