Notizie e Bandi

Regione Veneto | Gal Alto Bellunese | Sviluppo Attività Extra Agricole

Regione: Veneto
Tipologia: Investimenti
veneto-gal-alto-bellunese-sviluppo-attività-extra-agricole-valore-consulting

FINALITÀ

L’intervento sostiene gli investimenti finalizzati alla creazione di nuova occupazione e alla vitalizzazione economica e sociale del territorio rurale, anche attraverso la nascita e lo sviluppo di attività extra-agricole sia produttive che di servizio.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le Micro e Piccole Imprese, nonché le persone fisiche in possesso dei seguenti requisiti:

  • non esercitanti attività agricola;
  • iscritti nell’Anagrafe del Settore Primario;
  • iscritti all’albo delle imprese artigiane, per i soli soggetti che presentano domanda per attività nel settore artigianale.

Le persone fisiche non devono essere titolari di partita IVA.

Tutti i beneficiari non devono trovarsi nelle condizioni ostative per la concessione di sovvenzioni, contributi, vantaggi economici comunque denominati previste della legge regionale n. 16/2018.

Inoltre, tutti i soggetti devono avere la loro sede legale e/o unità operativa od ancora residenza nel territorio di uno dei seguenti Comuni: Agordo, Alleghe, Auronzo di Cadore, Borca di cadore, Calalzo di Cadore, Canale d’agordo, Cencenighe Agordino, Cibiana di Cadore, Colle Santa Lucia, Comelico Superiore, Cortina d’Ampezzo, Danta di Cadore, Domegge di Cadore, Falcade, Gosaldo, la Valle Agordina, Livinallongo del Col di Lana, Longarone, Lorenzago di Cadore, Lozzo di Cadore, Ospitale di Cadore, Perarolo di Cadore, Pieve di Cadore, Rivamonte Agordino, Rocca Pietore, San Nicolo’ di Comelico, San Pietro di Cadore, San Tomaso Agordino, San Vito di Cadore, Santo Stefano di Cadore, Selva di Cadore, Soverzene, Taibon Agordino, Val di Zoldo, Vallada Agordina, Valle di Cadore, Vigo di Cadore, Vodo Cadore, Voltago Agordino, Zoppe’ di Cadore.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono avere ad oggetto la creazione e lo sviluppo delle seguenti attività extra-agricole:

  • artigianale: settore del living (codice Ateco: 96.02);
  • turistiche: ristrutturazione ed ammodernamento di beni immobili (codici Ateco: 10.71.1, 47.64, 55.10, 55.20.3, 55.20.51 esclusi appartamenti per vacanze e residence, 55.3, 56.10.11, 56.10.3, 77.21, 79.90.2, 93.29.9):
  1. ristrutturazione e ammodernamento dei fabbricati finalizzati alla realizzazione di stanze e/o locali per lo svolgimento delle attività e/o al loro adeguamento agli standard previsti dalle norme specifiche anche ai fini dell’autorizzazione all’esercizio;
  2. ampliamenti, nell’ambito di opere di ammodernamento o ristrutturazione dei fabbricati, necessari per gli adeguamenti tecnologici e igienico-sanitari, a volumi tecnici e per l’eliminazione delle barriere architettoniche come previsto dagli atti progettuali approvati dall’autorità competente;
  3. sistemazione delle aree esterne che interessano l’attività;
  • acquisto di nuovi macchinari ed attrezzature;
  • acquisto o sviluppo di programmi informatici, realizzazione di siti internet e acquisizione di brevetti, licenze, diritti d’autore e marchi commerciali.

L’intervento deve avere un valore complessivo compreso tra € 15.000,00 ed € 200.000,00.

SPESE AMMISSIBILI

Sono considerate ammissibili le spese per investimenti strutturali, impianti, attrezzature, hardware e software, nonché le spese generali.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assume la veste di un contributo la cui intensità è indicata nella sottostante tabella.

TIPOLOGIA D’INTERVENTO ZONA MONTANA
Ristrutturazione ed ammodernamento di beni immobili 50%
Acquisto di nuovi macchinari ed attrezzature, acquisto o sviluppo di programmi informatici ed acquisizione di brevetti, licenze, diritti d’autore, marchi commerciali, realizzazione di siti internet 45%

TERMINE

La domanda può essere presentata entro il 21/05/2020.

Le domande verranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a graduatoria.

siamo qui a tua disposizione

Contattaci











Accettazione privacy (GDPR 2016/679)
Iscriviti alla Nostra Newsletter










Accettazione della privacy (GDPR 2016/679)

Pending Certification