Notizie e Bandi

Regione Veneto | Contributi Nuove Imprese

Regione: Veneto
Tipologia: Settore Ricettivo Turistico
veneto-contributi-nuove-imprese-settore-turistico-valore-consulting

FINALITÀ

La Regione Veneto promuove l’attivazione di nuove imprese, anche complementari al settore turistico tradizionale, per la realizzazione di prodotti turistici nuovi rispetto al contesto, tenendo conto delle mutate esigenze della domanda turistica.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le nuove Micro, Piccole e Medie Imprese, indipendentemente dalla loro forma giuridica.

Rientrano tra i beneficiari anche i professionisti.

I beneficiari devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • in caso di PMI, essere regolarmente iscritte al Registro delle Imprese, istituito presso la CCIAA competente per territorio, da non più di 12 mesi antecedenti al 16/07/2019;
  • in caso di professionisti non costituiti in società regolarmente iscritte al Registro Imprese, essere iscritti agli ordini professionali oppure negli elenchi di professioni turistiche o aderire alle associazioni professionali iscritte nell’elenco tenuto dal MISE ed essere in possesso dell’attestazione rilasciata dalle suddette associazioni. L’attività professionale deve essere iniziata da non più di 12 mesi antecedenti al 16/07/2019;
  • avere la disponibilità, a titolo di proprietà o di altro diritto reale o di godimento, della sede operativa in uno dei comuni a cui fa riferimento il Bando.
  • non essere iscritti nella sezione speciale del Registro imprese dedicata alle start-up innovative;
  • non essere beneficiari di altre agevolazioni previste nell’ambito delle Azioni 3.5.1 e 1.4.1 del POR FESR Veneto 2014-2020.

Non possono rientrare tra i beneficiari le imprese controllate da soci o titolari controllanti imprese che abbiano cessato, nei 12 mesi precedenti il 16/07/2019, un’attività analoga a quella cui si riferisce l’agevolazione e le società derivanti da trasformazione, fusione o scissione di società preesistenti, oppure costituite a seguito di cessione di azienda o di ramo di azienda nei 12 mesi precedenti al 16/07/2019.

I beneficiari devono avere sede operativa negli ambiti territoriali dei seguenti Comuni:

  • Comuni dei Sistemi Turistici tematici “Dolomiti”, “Montagna veneta”, “Terme Euganee e termalismo veneto” che abbiano aderito, prima del 16/07/2019, ad Organizzazioni di Gestione della Destinazione riconosciute dalla Giunta regionale;
  • Comuni attraversati dagli itinerari ed escursioni cicloturistici;
  • Comuni confinanti con i Comuni di cui al precedente punto 1.;
  • Comuni attraversati dalle ippovie del sistema “La via delle Prealpi”, ovvero: il Grande Lago dal Monte Baldo (Caprino Veronese, Ferrara di Monte Baldo, San Zeno di Montagna), la Valpolicella Superiore (Sant’Ambrogio di Valpolicella, Fumane), le Antiche Terre dei Cimbri (Bosco Chiesanuova, Erbezzo), grandi Alberi e Piccole Dolomiti (Recoaro Terme), le Fortificazioni del Toraro (Arsiero, Laghi, Lastebasse), l’Altopiano della Grande Guerra (Asiago, Caltrano, Calvene, Lugo di Vicenza, Conco-Lusiana, Roana), i Pascoli di Marcesina (Asiago, Enego),iIl Monte Sacro alla Patria (Borso del Grappa, Seren del Grappa, Valbrenta, Pove del Grappa, Pieve del Grappa), le Malghe del Cesen (Valdobbiadene, Miane, Segusino), le Dolomiti e la Val Belluna (Borgo Val Belluna, Miane), dal Nevegal al Col Visentin (Belluno, Limana), la Foresta della Serenissima (Fregona, Farra d’Alpago, Tambre).

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono avere ad oggetto l’attivazione di imprese, anche complementari al settore turistico tradizionale a carattere innovativo in grado di favorire lo sviluppo di nuovi prodotti e servizi finalizzati alla costruzione dell’offerta turistica del cicloturismo, del turismo equestre, del turismo enogastronomico e di altri segmenti che valorizzino il patrimonio intangibile e immateriale, il patrimonio industriale anche attraverso l’innovazione digitale.

Gli interventi devono avere un valore pari o superiore ad € 50.000,00.

SPESE AMMISSIBILI

Le spese ammissibili devono rientrare nelle seguenti tipologie:

  1. acquisto di beni e servizi funzionali alla creazione e sviluppo del prodotto turistico;
  2. acquisto o noleggio di mezzi di trasporto ad uso interno o esterno, con l’esclusione delle autovetture;
  3. interventi edilizi e di impiantistica, nella misura massima del 50% della spesa totale del progetto;
  4. acquisto di terreni non edificati nel limite del 10% delle spese ammissibili;
  5. consulenza e assistenza tecnico-specialistica prestate da soggetti esterni all’impresa nella misura massima del 5% della spesa ammissibile;
  6. promozione e commercializzazione del prodotto turistico nella misura massima del 20% della spesa ammissibile;
  7. garanzie fornite da una banca, da una società di assicurazione o da altri istituti finanziari;
  8. riqualificazione ambientale;
  9. costituzione della società, entro il limite massimo di € 3.000,00 anche se sostenute nei 12 mesi antecedenti al 16/07/2019;
  10. progettazione, direzioni lavori e collaudo connesse agli interventi edilizi e di impiantistica di cui al punto 3.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione, concessa in regime de minimis, assumerà la veste di un contributo a fondo perduto pari al 50% della spesa ammissibile.

Il contributo verrà così concesso:

  • nel limite massimo di € 100.000,00, corrispondenti ad una spesa ammissibile pari o superiore ad € 200.000,00;
  • nel limite minimo di € 25.000,00, corrispondenti ad una spesa ammissibile pari ad € 50.000,00.

TERMINE

La domanda deve essere presentata entro le ore 17:00 del 28/11/2019.

Le domande saranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a graduatoria.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, premendo il tasto 3, oppure scrivici a info@vconsulting.it

Per rimanere sempre aggiornato sulle agevolazioni disponibili per la tua impresa visita la nostra sezione News/Bandi

siamo qui a tua disposizione

Contattaci









Accettazione privacy (GDPR 2016/679)
Iscriviti alla Nostra Newsletter








Accettazione della privacy (GDPR 2016/679)

Pending Certification