Notizie e Bandi

Regione Veneto | Contributi Nuove Imprese | Area Montana Comelico

Regione: Veneto
Tipologia: Settore Ricettivo Turistico
veneto-contributi-nuove-imprese-comelico-valore-consulting

FINALITÀ

La Regione Veneto promuove l’attivazione di nuove imprese, anche complementari al settore turistico tradizionale, per la realizzazione di prodotti turistici nuovi.

BENEFICIARI

I beneficiari son:

  • Micro, Piccole e Medie Imprese, indipendentemente dalla loro forma giuridica, anche complementari al settore turistico tradizionale, iscritte al registro delle imprese presso una delle CCIAA della Regione da non più di 12 mesi;
  • Professionisti: in caso di professionisti non costituiti in società regolarmente iscritte al Registro Imprese, dovranno essere iscritti agli ordini professionali oppure negli elenchi di professioni turistiche oppure aderire alle associazioni professionali iscritte nell’elenco del MISE; l’attività professionale deve essere iniziata da non più di 12 mesi.

I beneficiari devono avere la disponibilità, a titolo di proprietà o di altro diritto reale o di diritto personale di godimento, della sede operativa in cui si realizza il progetto imprenditoriale in uno dei Comuni dell’Area Interna Unione Montana Comelico, ovvero: Comelico Supriore, Danta di Cadore, San Nicolò di Comelico, San Pietro di Cadore, Santo Stefano di Cadore;

Infine non devono risultare iscritti nella sezione speciale del Registro imprese dedicata alle start-up innovative.

INTERVENTI

L’intervento ammissibile deve avere ad oggetto l’attivazione di imprese anche complementari al settore turistico tradizionale, a carattere innovativo, in grado di favorire lo sviluppo di nuovi prodotti e servizi finalizzati alla costruzione dell’offerta turistica adventure-sport, slow o leisure bike ed escursionismo.

Gli interventi devono avere un valore pari o superiore ad € 40.000,00.

SPESE AMMISSIBILI

Le spese ammissibili devono rientrare nelle seguenti voci:

  • acquisto di beni e servizi funzionali alla creazione e sviluppo del prodotto turistico;
  • acquisto o noleggio di mezzi di trasporto ad uso interno o esterno, esclusivo aziendale, con esclusione delle autovetture;
  • interventi edilizi. Ove gli interventi fossero finalizzati alla realizzazione di strutture ricettive, saranno ammissibili nel massimo del 50% della spesa ammissibile;
  • acquisto di terreni edificati e non;
  • consulenza e assistenza tecnico-specialistica prestate da soggetti per le attività relative alla creazione e sviluppo del prodotto turistico nel massimo del 5% della spesa ammissibile;
  • promozione e commercializzazione del prodotto turistico nella misura massima del 20% della spesa ammissibile.
  • garanzie fornite da una banca, da una società di assicurazione o da altri istituti finanziari, purché relative alla fidejussione.
  • costituzione della società, entro il limite massimo di € 3.000,00.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione, concessa in regime “de minimis”, assume la veste di un contributo a fondo perduto in misura pari al 50% della spesa ammessibile.

Il sostegno è concesso:

  • nel limite massimo di € 100.000,00 corrispondenti ad una spesa ammissibile pari o superiore ad € 200.000,00;
  • nel limite minimo di € 20.000,00 corrispondenti ad una spesa ammissibile pari ad € 40.000,00.

TERMINE

La domanda deve essere inviata entro le ore 17:00 del 28/08/2019.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, premendo il tasto 3, oppure scrivici a info@vconsulting.it

Per rimanere sempre aggiornato sulle agevolazioni disponibili per la tua impresa visita la nostra sezione News/Bandi

siamo qui a tua disposizione

Contattaci









Accettazione privacy (GDPR 2016/679)
Iscriviti alla Nostra Newsletter








Accettazione della privacy (GDPR 2016/679)

Pending Certification

error