Notizie e Bandi

Regione Veneto | Contributi Imprese Aggregate | Settore Commercio

Regione: Veneto
Tipologia: Investimenti
veneto-contributi-imprese-aggregate-valore-consulting

FINALITÀ

La Regione Veneto rilancia la propensione agli investimenti del sistema produttivo nei settori del commercio, della somministrazione e dei servizi, mediante forme aggregative di PMI che sviluppano un progetto strategico comune, finalizzato ad accrescere l’attrattività e la competitività delle imprese commerciali.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le Piccole e Medie Imprese, riunite in forma aggregata, attraverso la sottoscrizione dell’accordo di Partenariato, con i seguenti requisiti:

  • attive e regolarmente iscritte al Registro delle Imprese presso una Camera di Commercio della Regione;
  • esercitanti un’attività economica nei settori: G “Commercio all’ingrosso e al dettaglio”; I 56 “Attività dei servizi di ristorazione”;
  • unità operativa/e in cui si realizza il progetto imprenditoriale in Veneto.

Le imprese beneficiarie devono dare luogo ad un parteneriato composto da un minimo di 3 imprese. Il numero minimo di imprese aderenti all’aggregazione dovrà essere mantenuto sino al triennio successivo all’erogazione del saldo del sostegno.

Ciascuna impresa può partecipare solo ad una aggregazione. Le imprese costituenti l’Accordo di Partenariato devono essere tra loro autonome.

L’accordo di Partenariato deve contenere:

  • le modalità di costituzione, sviluppo e funzionamento (governance) del partenariato;
  • lo sviluppo di una strategia condivisa di valorizzazione integrata dell’offerta commerciale relativamente alle aree territoriali individuate, nelle quali le imprese operano;
  • il coordinamento dei rispettivi interventi nell’ambito del partenariato, determinando il ruolo e gli impegni di ogni soggetto, i sistemi di regolazione interna delle relazioni reciproche, i tempi, il finanziamento e gli adempimenti necessari alla realizzazione degli obiettivi;
  • la durata dell’accordo, nonché le modalità di modifica e rinnovo.

INTERVENTI

Gli interventi amissibli devono riguardare lo sviluppo e la valorizzazione dell’offerta commerciale territoriale attraverso l’ammodernamento tecnologico di macchinari e attrezzature ed investimenti in beni intangibili ed il sostegno all’accompagnamento dei processi di riorganizzazione e ristrutturazione aziendale, anche mediante l’impiego di tecnologie ICT.

Per gli investimenti materiali è necessario che l’intervento comporti l’invarianza o il miglioramento, per unità di prodotto o per servizio offerto, delle prestazioni ambientali nell’area interessata (invarianza o diminuzione dei consumi energetici, idrici e di materie prime, assenza di nuove fonti di emissioni aeriformi, idriche, sonore, luminose, rifiuti, etc.).

I progetti che comportano investimenti produttivi sono vincolati all’obbligo del mantenimento degli investimenti per i tre anni successivi alla data di erogazione del contributo.

Tutte le imprese aderenti all’aggregazione devono partecipare all’intervento.

La soglia minima di partecipazione alle spese del progetto di ogni soggetto deve essere pari ad almeno € 10.000,00. L’intero progetto dovrà prevedere una dimensione minima di investimento pari ad almeno € 30.000,00 ed una soglia massima ammissibile pari ad € 300.000,00. Il progetto dovrà essere concluso entro il 30/11/2020.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili le seguenti voci di spesa:

1. Macchinari, attrezzature, hardware e software, ovvero:

  • realizzazione di sistemi logistici, strutture ed attrezzature per l’approvvigionamento e la distribuzione fisica delle merci e per la gestione dei servizi connessi;
  • realizzazione di reti telematiche che consentano l’accesso a servizi innovativi o di assistenza e ad altre informazioni offerte da imprese appartenenti alla stessa filiera produzione-distribuzione o a settori economici collegati;
  • acquisizione di nuove attrezzature anche per spazi esterni ai locali che favoriscano l’attrattività commerciale (facciate, infissi, insegne, illuminazione esterna, e gazebo, arredi per esterni, ingressi, parcheggi privati, vetrine, tende, dehors, tavoli e sedie da esterno, chioschi per le edicole,) compresa manodopera, installazione ed opere murarie connesse;
  • acquisizione di attrezzatura per la difesa dei punti vendita e degli utilizzatori con particolare riferimento alla prevenzione di eventi criminosi (sistemi antintrusione, antitaccheggio e antirapina, collegamenti telefonici, telematici ed informatici finalizzati al collegamento con centrali di vigilanza; sistemi di videosorveglianza o video protezione);
  • realizzazione di impiantistica multimediale per l’utilizzo di tecnologie in funzione dello svolgimento dell’attività commerciale (cablaggio, aree wi-fi, ecc);
  • acquisizione o rafforzamento degli interventi di innovazione tecnologica degli strumenti digitali per la vendita e la promozione (es. sistemi di gestione del magazzino integrati con il sito web di e-commerce, web marketing, sistemi digitali di presa dell’ordine per i pubblici esercizi, app e mobile site per le fasi di pre-vendita, post-vendita, vetrine interattive, espositori innovativi, interfacce, vetrofanie).

2. Cicli, ciclomotori e motocicli elettrici correlati alla tipologia di attività esercitata (es: consegna a domicilio) fino ad un massimo di € 3.000,00;

3. Assistenza tecnico-specialistica, strategica ed operativa prestata da soggetti esterni all’aggregazione per lo sviluppo del progetto, fino ad un massimo di € 6.000,00.

Le spese devono essere sostenute dal giorno successivo alla presentazione della domanda ed entro il 30/11/2020.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assumerà la forma di un contributo a fondo perduto pari al 50% delle spese ammissibili, nel limite massimo pari ad € 150.000,00.

Le agevolazioni sono cumulabili con aiuti di Stato concessi per gli stessi costi ammissibili o con aiuti di Stato relativi alla stessa misura di finanziamento.

TERMINE

La domanda deve essere inviata dalle ore 10:00 del 31/05 alle ore 18:00 del 31/07/2019.

Le domande verranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a graduatoria.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, premendo il tasto 3, oppure scrivici a info@vconsulting.it

Per rimanere sempre aggiornato sulle agevolazioni disponibili per la tua impresa visita la nostra sezione News/Bandi

siamo qui a tua disposizione

Contattaci









Accettazione privacy (GDPR 2016/679)
Iscriviti alla Nostra Newsletter








Accettazione della privacy (GDPR 2016/679)

Pending Certification