Notizie e Bandi

Regione Toscana | Progetti strategici di Ricerca & Sviluppo | Bando 1

Regione: Toscana
Tipologia: ricerca e sviluppo
toscana-ricerca-e-sviluppo-bando-1-valore-consulting

FINALITÀ

La Regione Toscana agevola la realizzazione di progetti di investimento in ricerca industriale e sviluppo sperimentale.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le Grandi Imprese in cooperazione con almeno 3 Micro, Piccole e Medie Imprese con o senza la presenza nell’aggregazione di organismi di ricerca associati nelle forme di:

  • ATS;
  • RTI;
  • reti di imprese senza personalità giuridica (rete-contratto);
  • consorzi senza personalità giuridica.

Rientrano tra i beneficiari anche i liberi professionisti.

Tutti i beneficiari devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere attivi e regolarmente iscritti alla CCIAA territorialmente competente;
  • avere sede legale e/o unità locale nel territorio regionale;
  • essere in regola con gli obblighi relativi al pagamento dei contributi previdenziali e assistenziali.

INTERVENTI

Scopo di ciascun progetto e suo vero output deve essere la realizzazione di un prodotto/servizio/processo industrialmente utile. Gli interventi ammissibili dovranno essere market oriented e prossimi alla fase di applicazione e di produzione ed, inoltre, prevedano un alto grado di innovazione.

I progetti di ricerca e sviluppo dovranno essere legati alle priorità tecnologiche orizzontali indicate dalla “Strategia di Ricerca e Innovazione per la Smart Specialisation in Toscana”, ovvero: ICT e fotonica, fabbrica intelligente, chimica e nanotecnologie e agli ambiti applicativi (cultura e beni culturali, energia e green economy, impresa 4.0, salute e scienze della vita, smart agrifood) indicati dalla stessa Smart Specialisation.

L’intervento deve avere un valore complessivo compreso tra € 1.500.000,00 ed € 3.000.000,00.

I progetti dovranno concludersi entro 24 mesi dalla data di pubblicazione sul BURT del provvedimento di concessione e in ogni caso entro il 31/12/2022.

Ciascun beneficiario potrà presentare una sola domanda a valere o sul Bando 1 o sul Bando 2.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili le seguenti voci di spesa:

  1. spese di personale: ricercatori, tecnici e altro personale ausiliario nella misura in cui sono impiegati nel progetto di ricerca;
  2. costi degli strumenti e delle attrezzature nella misura e per il periodo in cui sono utilizzati per il progetto di ricerca;
  3. costi dei fabbricati e dei terreni nella misura e per la durata in cui sono utilizzati per il progetto di ricerca;
  4. costi della ricerca contrattuale, delle competenze tecniche e dei brevetti, acquisiti o ottenuti in licenza da fonti esterne a prezzi di mercato, così come i costi dei servizi di consulenza e di servizi equivalenti;
  5. spese generali supplementari;
  6. altri costi di esercizio, inclusi i costi di materiali, forniture e prodotti analoghi.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assumerà la forma di un contributo in conto capitale a fondo perduto, fino ad una misura massima d’intensità individuata nella tabella in calce al paragrafo.

L’agevolazione è cumulabile con altre concesse come Aiuti di Stato, con contributi a titolo di “de minimis” o con Fondi UE a gestione diretta.

TIPOLOGIA DI BENEFICIARIO INTENSITA’ D’AIUTO
Micro e Piccola impresa 40%
Media impresa 35%
Grande impresa 20%
Organismo di ricerca 40%

TERMINE

La domanda potrà essere presentata fino alle ore 17:00 del 20/07/2020.

Le domande verranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a graduatoria.

siamo qui a tua disposizione

Contattaci












Accettazione privacy (GDPR 2016/679)
Iscriviti alla Nostra Newsletter











Accettazione della privacy (GDPR 2016/679)

Pending Certification