Notizie e Bandi

Regione Sicilia | Gal Etna | Sviluppo Imprese Extra Agricole

Regione: Sicilia
Tipologia: Investimenti
sicilia-gal-etna-sviluppo-attività-extra-agricole

FINALITÀ

La Regione Sicilia, attraverso il GAL dell’Etna, incentiva interventi per la creazione e lo sviluppo di attività extra-agricole, favorendo sia la creazione di nuovi posti di lavoro che l’ erogazione di servizi finalizzati al miglioramento della qualità della vita delle comunità locali nei territori rurali.

BENEFICIARI

I beneficiari sono:

  • gli agricoltori o coadiuvanti familiari, che diversificano la loro attività avviando interventi di tipo extra-agricolo;
  • le persone fisiche;
  • le Micro Imprese di nuova costituzione.

I beneficiari devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • aver costituito il fascicolo aziendale, anche anagrafico;
  • aver presentato un piano aziendale della durata di 2 anni, il quale deve contenere le seguenti indicazioni:
  1. descrizione dell’attività proposta, comprensiva della declinazione del carattere di innovatività, e progetto imprenditoriale per lo sviluppo della azienda, con la definizione delle tappe essenziali intermedie e finali necessarie allo sviluppo della nuova attività di impresa e degli obiettivi perseguiti;
  2. analisi di mercato e relative strategie di azienda, fabbisogni che si intendono soddisfare;
  3. aspetti tecnici e tecnologici del processo produttivo di beni o servizi;
  4. aspetti della sostenibilità ambientale, se pertinente, della nuova attività di impresa;
  5. aspetti economico-finanziari del piano aziendale ed obiettivi di redditività della nuova impresa;
  • avere un’età pari o superiore a 18 anni;
  • la sede operativa deve essere posta nel territorio di uno dei seguenti Comuni: Adrano, Belpasso, Biancavilla, Bronte, Catenanuova, Centuripe, Maletto, Maniace, Paternò, Ragalna, Santa Maria di Licodia.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono incentrarsi sui seguenti ambiti:

  1. trasformazione e commercializzazione di prodotti artigianali e industriali, che abbiano attinenza con le produzioni agricole;
  2. attività inerenti le TIC, attività informatiche ed elettroniche, e-commerce;
  3. servizi per la persona e la popolazione rurale.

L’intervento può avere ad oggetto anche la creazione di nuove imprese impegnate nella realizzazione di attività non agricole nelle zone rurali (agroalimentari, artigianali e manifatturiere) attraverso un premio di € 20.000 destinato a imprese giovanili e femminili.

L’intervento deve avere un valore minimo pari o superiore ad € 15.000,00 e concludersi entro 12 mesi.

SPESE AMMISSIBILI

A titolo esemplificativo rientrano nelle spese ammissibili le seguenti voci:

  • oneri di costituzione delle micro imprese, incluse le spese notarili;
  • spese per la stipula della polizza fidejussoria;
  • software e servizi informatici connessi alle esigenze di avvio attività;
  • oneri per la fornitura di servizi qualificati, quali ad es. l’iscrizione a portali web e ad altre organizzazioni che prevedono il supporto commerciale riguardanti l’avvio attività;
  • oneri per avvio attività quali studi fattibilità e supporto legale;
  • promozione e pubblicità della nuova attività;
  • analisi di mercato;
  • registrazione di brevetti di marchi nazionali ed internazionali;
  • oneri di tipo legale e finanziario connessi all’avvio delle attività;
  • consulenza di tipo organizzativo e tecnico;
  • formazione specifica per l’avvio dell’attività.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assume la forma di un contributo forfettario quale aiuto alla start–up ed è pari ad € 20.000,00.

L’aiuto è erogato in 2 rate:

  • la prima rata è erogata immediatamente dopo l’approvazione del sostegno ed è pari al 60% del premio, cioè € 12.000,00;
  • la seconda rata è erogata dopo la verifica della corretta attuazione del Piano aziendale.

TERMINE

La domanda deve essere presentata entro l’8/05/2020.

Le domande verranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a graduatoria.

siamo qui a tua disposizione

Contattaci












Accettazione privacy (GDPR 2016/679)
Iscriviti alla Nostra Newsletter











Accettazione della privacy (GDPR 2016/679)

Pending Certification