Notizie e Bandi

Regione Sardegna | Riqualificazione Offerta Turistica

Regione: Sardegna
Tipologia: Settore Ricettivo Turistico
sardegna-gal-lugodoro-goceano-riqualificazione-offerta-ricettiva-valore-consulting

FINALITÀ

La Regione Sardegna ha come obiettivo il miglioramento quali-quantitativo dell’offerta ricettiva nel territorio del GAL.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le Micro e Piccole Imprese, le persone fisiche, i piccoli agricoltori, gli agricoltori singoli o associati, i coadiuvanti e le società cooperative.

I soggetti devono avere la propria residenza/sede legale e/o unità operativa in uno dei Comuni facenti parte del GAL Logudoro Goceano, ovvero: Anela, Ardara, Banari, Benetutti, Bessude, Bonnanaro, Bono, Bonorva, Borutta, Bottidda, Bultei, Burgos, Cheremule, Cossoine, Esporlatu, Giave, Illorai, Ittireddu, Mara, Monteleone Rocca Doria, Mores, Nughedu S. Nicolo, Nule, Padria, Pattada, Pozzomaggiore, Romana, Semestene, Siligo, Thiesi, Torralba, Tula, Villanova Monteleone ed Ozieri.

Dovranno inoltre possedere i seguenti requisiti:

  • avere la disponibilità giuridica dei beni immobili nei quali si intendono effettuare gli investimenti per un periodo non inferiore a 5 anni dalla concessione del finanziamento;
  • per chi esercita l’attività di esercizio saltuario del servizio di alloggio e prima colazione (B&B) essere residente nell’immobile oggetto dell’intervento al momento della domanda e certificare il possesso del requisito allegando certificato di residenza o autocertificazione;
  • per chi svolge attività di Domo essere iscritti al registro delle imprese della CCIAA alla sezione specifica;
  • per le attività di Domo di nuova costituzione l’impegno ad aprire la Partita Iva e l’iscrizione al registro delle imprese della CCIAA prima della richiesta del saldo finale;
  • per chi esercita l’attività di Agriturismo con pernottamento essere iscritti al registro delle imprese agricole della CCIAA nella sezione speciale imprese agricole e al registro regionale della multifunzionalità sezione agriturismo;
  • per i beneficiari agricoltori che intendono esercitare l’attività agrituristica con pernottamento essere in possesso dei requisiti prima della richiesta del saldo finale;
  • adesione certificata ad un Club di Prodotto.

Qualora il progetto venga finanziato, al momento della richiesta del saldo finale, il beneficiario deve aderire ad un club di prodotto. Nelle more di costituzione dei Club di Prodotto si può concedere una proroga per l’adesione.

Il beneficiario deve garantire il possesso dei requisiti per almeno 5 anni dalla data dell’erogazione del saldo finale.

INTERVENTI

Sono ammissibili gli interventi di ristrutturazione e adeguamento di immobili destinati all’esercizio di attività ricettive di piccole dimensioni non classificate come strutture alberghiere, finalizzate all’incremento e/o alla riqualificazione dell’offerta dei servizi.

Gli interventi sono previsti per le seguenti strutture ricettive:

  • esercizio saltuario di alloggio e prima colazione B&B;
  • esercizio di Domo;
  • attività agrituristiche: alloggio, prima colazione e pernottamento in appositi locali o presso l’abitazione dell’imprenditore.

Gli interventi ammissibili devono avere un valore non superiore a:

  • € 100.000,00 per la creazione di nuove strutture ricettive;
  • € 80.000,00 per la riqualificazione delle strutture ricettive esistenti.

I progetti dovranno concludersi entro 12 mesi dalla data di concessione del finanziamento.

SPESE AMMISSIBILI

Le spese ammissibili devono rientrare nella seguente elencazione:

  1. ristrutturazione e miglioramento di beni immobili e delle loro aree di pertinenza;
  2. acquisto di nuovi macchinari e attrezzature funzionali all’esercizio delle attività (macchine caffè, pc, strumenti utili al servizio, microonde)
  3. acquisto di arredi e complementi (lampade, abat jour, lampadari, attacca panni, specchi, servo muto, cuscini, poltrone);
  4. acquisto di hardware e software, sito web, necessari all’attività;
  5. interventi finalizzati al risparmio energetico, produzione di energia per autoconsumo da impianti solari o da utilizzo di fonti rinnovabili, sistemi a basso consumo idrico, sicurezza antincendio, superamento delle barriere architettoniche/accessibilità alle persone con disabilità;
  6. interventi destinati al benessere e alla cura della persona;
  7. consulenza tecnica, garanzie fideiussorie e conto corrente dedicato.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione, concessa in regime de minimis, assumerà la forma di contributo in conto capitale, la cui intensità è fissata nella percentuale del 50% della spesa ammissibile, come da tabella seguente:

SPESA TOTALE AMMESSA A FINANZIAMENTO MASSIMALE CONTRIBUTO CONCEDIBILE PER SINGOLO PROGETTO STRUTTURE RICETTIVE BENEFICIARIE LIMITE MASSIMO CONTRIBUTO PER POSTO LETTO PERCENTUALE DI CONTRIBUTO IN CONTO CAPITALE TIPOLOGIA DI INTERVENTI
€ 100.000,00 € 50.000,00 Domo, Agriturismi e B&B € 5.000,00 50% Nuova creazione
€ 80.000,00 € 40.000,00 Domo, Agriturismi e B&B € 5.000,00 50% Riqualificazione strutture esistenti

TERMINE

La domanda deve essere presentata entro il 28/10/2019.

Le domande saranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a graduatoria.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, premendo il tasto 3, oppure scrivici a info@vconsulting.it

Per rimanere sempre aggiornato sulle agevolazioni disponibili per la tua impresa visita la nostra sezione News/Bandi

siamo qui a tua disposizione

Contattaci









Accettazione privacy (GDPR 2016/679)
Iscriviti alla Nostra Newsletter








Accettazione della privacy (GDPR 2016/679)

Pending Certification

error