Notizie e Bandi

Regione Sardegna | Gal BMG | Potenziamento Strutture Ricettive

Regione: Sardegna
Tipologia: Settore Ricettivo Turistico
sardegna-gal-bmg-potenziamento-strutture-ricettive-valore-consulting

FINALITÀ

La Regione Sardegna, mediante il GAL BMG, sostiene le imprese non agricole attraverso una diversa progettazione dell’offerta turistica ricettiva coordinata, in grado di distinguersi dalle altre offerte di ricettività rurale, in quanto capace di esaltare gli elementi identificativi del territorio.

BENEFICIARI

I beneficiari, in forma singola o associata, sono le micro e piccole imprese non agricole che svolgono servizi di ricettività e le persone fisiche.

I beneficiari devono avere sede legale o unità operativa nel territorio di uno dei seguenti Comuni che compongono il GAL BMG ovvero: Gadoni, Sorgono, Tonara, Desulo, Teti, Tiana, Ovodda, Belvi, Gavoi, Lodine, Ollolai, Atzara, Oniferi, Austis, Ortueri, Sarule, Olzai, Aritzo, Meana sardo.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono avere ad oggetto attività di ristrutturazione e adeguamento di immobili destinati all’esercizio di attività ricettive di piccole dimensioni, non classificate come strutture alberghiere, finalizzate all’incremento o alla riqualificazione dell’offerta dei servizi di piccola ricettività.

Gli interventi sono previsti per le seguenti strutture ricettive:

  • esercizio saltuario di alloggio e prima colazione B&B;
  • esercizio di Domo e CAV;
  • esercizio di attività extra alberghiere non agricole.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili le seguenti voci di spesa:

Costruzione, Acquisizione o miglioramento di beni immobili:

  • ristrutturazione e miglioramento di beni immobili e delle loro aree di pertinenza;
  • interventi finalizzati al risparmio energetico, produzione di energia per autoconsumo da impianti solari o da utilizzo di fonti rinnovabili, sistemi a basso consumo idrico, sicurezza antincendio, superamento delle barriere architettoniche/accessibilità alle persone con disabilità.

Acquisto o leasing di nuovi macchinari e attrezzature:

  • acquisto di nuovi macchinari e attrezzature, relativi e funzionali all’esercizio delle attività oggetto di contributo;
  • acquisto di arredi e complementi di arredo.

Investimenti immateriali:

  • acquisto di software, sito web;
  • spese destinate alla narrativa delle strutture a tema.

Spese generali:

  • spese per la consulenza tecnica;
  • spese per le garanzie fideiussorie e per la tenuta di un conto corrente.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assume la forma di un contributo in conto capitale, la cui intensità sarà pari al 50% delle spese ammissibili, entro l’importo massimo di € 20.000,00.

TERMINE

La domanda deve essere inviata entro il 15/12/2020.

Le domande verranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a graduatoria.

siamo qui a tua disposizione

Contattaci












    Accettazione privacy (GDPR 2016/679)

    Iscriviti alla Nostra Newsletter












      Accettazione della privacy (GDPR 2016/679)

      Pending Certification