Notizie e Bandi

Regione Sardegna | Fondo Sardinia Fintech

Regione: Sardegna
Tipologia: Accesso al Credito
sardegna-fondo-sardinia-fintech-valore-consulting

FINALITÀ

La Regione Sardegna accresce la competitività del sistema produttivo regionale mediante strumenti di sostegno alle imprese di finanza innovativa, in chiave sussidiaria a quella bancaria.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le micro, piccole, medie e grandi imprese, nonchè le MidCap e le persone fisiche con almeno una sede operativa nel territorio della Regione.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono avere ad oggetto la richiesta di un finanziamento per il capitale circolante e per sostenere gli investimenti aziendali con una durata compresa tra i 12 ed i 36 mesi. Gli anticipi di fattura digitale avranno durata non inferiore a 30 giorni.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

Il Fondo supporta l’attivazione di strumenti finanziari alternativi ai tradizionali canali del credito, quali:

  • Minibond e Cambiali Finanziarie;
  • Direct Lending (prestiti digitali), Debt e Bond Crowdfunding;
  • Anticipo fatture digitali (Invoice Trading) e Credito di Filiera (Supply Chain Finance).

LINEA A – Minibond e Cambiali Finanziarie

Il Fondo sottoscrive minibond e/o cambiali finanziarie anche in forma singola. Il Fondo potrà anche effettuare la raccolta di risparmio da parte di investitori istituzionali da dedicare agli interventi della LINEA A. L’intervento non può superare il 49% dell’importo complessivo dei titoli emessi.

I titoli di credito presenteranno le seguenti caratteristiche:

  • prezzo di emissione alla pari (100%);
  • durata fino a 36 mesi;
  • modalità di rimborso attraverso bullet (pagamento del capitale a scadenza, interessi annuali o in frazione di anno) o con piano di ammortamento;
  • taglio prioritario per ciascuna operazione compreso tra € 500.000,00 ed € 5.000.000,00.

LINEA B – Strumenti di Finanza Innovativa

Tale LINEA comprende l’attivazione di strumenti quali il Direct Lending, l’Invoice Trading, il Debt Crowdfunding e il Credito di Filiera. Nell’ambito dell’Invoice Trading è prevista anche la possibilità, da parte delle imprese appaltatrici, dello sconto fatture a fronte del credito di imposta (“Ecobonus”) con l’erogazione di liquidità in percentuale massima dell’80% dell’imponibile.

L’intervento del Fondo rispetto all’esigenza finanziaria delle imprese aderenti alla LINEA B non può superare il 70% dell’importo complessivo dei finanziamenti concessi ad ogni singola impresa.

Le operazioni finanziarie hanno le seguenti caratteristiche:

  • durata fino a 36 mesi;
  • modalità di rimborso mensile, trimestrale, semestrale o bullet;
  • taglio del titolo/importo medio del finanziamento da € 10.000,00 ad € 100.000,00;
  • condizioni di finanziamento stabilite in base alle caratteristiche economico-finanziarie delle imprese richiedenti;
  • spese di istruttoria definite nella convenzione e a carico delle imprese;
  • garanzie: Fondo Centrale di Garanzia e Fondo Regionale di Garanzia oppure, nel caso di lending sociale, al Fondo per l’Innovazione e Inclusione sociale.

Il Fondo ha un carattere rotativo (revolving) e può essere associato ad altre forme di aiuto erogate con risorse comunitarie, nazionali e regionali.

TERMINE

La domanda dovrà essere presentata entro il 31/01/2023.

siamo qui a tua disposizione

Contattaci












Accettazione privacy (GDPR 2016/679)
Iscriviti alla Nostra Newsletter











Accettazione della privacy (GDPR 2016/679)

Pending Certification