Notizie e Bandi

Regione Puglia | Innoprocess | Supporto Soluzioni ICT

Regione: Puglia
Tipologia: Innovazione
puglia-innoprocess-supporto-soluzioni-ict-valore-consulting

FINALITÀ

La Regione Puglia agevola la realizzazione di progetti di investimento volti alla diffusione delle ICT nelle imprese, attraverso aiuti mirati alla diffusione di servizi digitali innovativi.

Il Bando sarà incentrato sulle seguenti Aree di Innovazione:

  • Manifattura sostenibile
  • Salute dell’uomo e dell’ambiente
  • Comunità digitali, creative e inclusive

BENEFICIARI

I beneficiari sono le micro, piccole e medie imprese, in forma singola o associata, sotto forma di Consorzi, ATI o Reti di Imprese aventi sede legale e/o unità locale iscritte nel Registro delle Imprese della CCIAA della Puglia.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono avere ad oggetto lo sviluppo e il rafforzamento tecnologico, attraverso l’acquisizione dei seguenti servizi per l’innovazione dei processi e dell’organizzazione:

1. supporto dei processi produttivi basati su tecnologie e dispositivi comunicanti fra loro:

  • soluzioni di big data analytics;
  • tecnologie Industrial Internet of Things;
  • network di sensori e trasmettitori di radiofrequenze;
  • cloud manufacturing;
  • soluzioni di machine learning a supporto di robot dotati di capacità ergonomiche, di apprendimento e problem solving;
  • tecnologie industriali di Additive Manufacturing;
  • nuove configurazioni di macchine e sistemi eco-sostenibili per ottimizzare efficienza energetica ed impatto ambientale dei sistemi di produzione.

2. supporto dell’innovazione dei processi di gestione aziendale:

  • interventi per la riduzione dei tempi di lavorazione;
  • implementazione di sistemi per la riduzione dei costi di erogazione;
  • adozione di metodologie e standard per lo sviluppo di sistemi di produzione lean e green;
  • soluzioni in grado di gestire lavorazioni on demand e just in time;
  • architetture di automazione distribuite e riconfigurabili;
  • strumenti evoluti a supporto delle fasi di progettazione.

3. supporto dell’innovazione dei processi di fornitura e distribuzione:

  • implementazione di tecnologie di comparazione del ciclo di vita e delle caratteristiche di prodotto;
  • strumenti di business e market intelligence;
  • sistemi intelligenti con lenti a realtà aumentata per il supporto alla gestione dei centri di distribuzione;
  • supply chain management;
  • customer relationship management;
  • sistemi di community building virtuali per la condivisione di esperienze e conoscenze.

4. sviluppo e adozione di soluzione e-commerce:

  • adozione di servizi per l’implementazione e la diffusione di soluzioni innovative on−line;
  • e−commerce per l’ampliamento del mercato e dei canali commerciali;
  • negozio on−line funzionale ad un progetto di sviluppo di innovazione;
  • soluzioni e−commerce per l’agevolazione delle transazioni.

5. supporto al cambiamento organizzativo:

  • analisi e mappatura dei processi organizzativi;
  • realizzazione di benchmarking analysis;
  • ridisegno dei processi delle strutture organizzative;
  • supporto all’implementazione di nuove strutture e procedure organizzative;
  • analisi e controllo dei costi aziendali e determinazione del pricing;
  • supporto al management nella gestione del cambiamento organizzativo;
  • supporto all’implementazione di asset organizzativi volti all’ottimizzazione e all’efficacia della struttura finanziaria e della gestione del credito.

6. supporto all’implementazione di sistemi di gestione per la sicurezza delle informazioni:

  • identificazione fattori di rischio e attuazione di specifiche strategie di gestione;
  • consolidamento dei sistemi di sicurezza delle informazioni;
  • protezione dei dati da accessi non autorizzati e da virus informatici;
  • riduzione dei danni che comportano responsabilità legali e contrattuali;
  • prevenzione del rischio di business interruption;
  • gestione sicurezza informatica;
  • analisi delle minacce e verifiche vulnerabilità associate agli asset informatici.

7. supporto ai processi di certificazione aziendale:

  • certificazione dei processi organizzativi, di produzione e distribuzione;
  • supporto tecnico alla certificazione;
  • analisi e redazione di piani d’azione;
  • per audit e audit di certificazione.

La durata dell’intervento non può essere superiore a 12 mesi più un’ulteriore proroga massima di 3 mesi.

L’intervento deve avere un valore complessivo ammissibile compreso tra € 10.000,00 e € 270.000,00 per MPMI in forma singola e compreso tra € 10.000,00 e € 400.000,00 per i raggruppamenti.

Nello specifico ogni singolo servizio, tra quelli sopra elencati, assume le seguenti misure:

TIPOLOGIA SERVIZIO INTERVENTO MINIMO AMMISSIBILE INTERVENTO MASSIMO AMMISSIBILE INTERVENTO MASSIMO AMMISSIBILE PER RAGGRUPPAMENTI
1 € 15.000,00 € 100.000,00 € 140.000,00
2 € 10.000,00 € 70.000,00 € 120.000,00
3 € 10.000,00 € 70.000,00 € 120.000,00
4 € 10.000,00 € 60.000,00 € 110.000,00
5 € 10.000,00 € 70.000,00 € 120.000,00
6 € 15.000,00 € 100.000,00 € 140.000,00
7 € 10.000,00 € 60.000,00 € 110.000,00

SPESE AMMISSIBILI

Le spese ammissibili sono quelle relative a:

  • personale;
  • strumentazione ed attrezzature;
  • ricerca contrattuale, competenze e brevetti acquisiti;
  • spese generali e altri costi di esercizio;
  • ottenimento, convalida e difesa dei brevetti e di altri attivi materiali;
  • servizi di consulenza a sostegno dell’innovazione.

Sono ammissibili le spese sostenute a partire dal giorno successivo alla data di presentazione della domanda.

Nel caso di interventi presentati da raggruppamenti di imprese, nessuna delle MPMI aderenti deve sostenere spese superiori al 50% di quelle ammissibili.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assume la forma di una sovvenzione diretta nella misura del 46% delle spese complessive ammissibili.

Vengono stabilite delle premialità, fino ad un massimo del 4%, nelle seguenti misure:

REQUISITO VALUTAZIONE INCREMENTO % INTENSITA’ AIUTO
R1 – Responsabilità sociale d’impresa e certificazione etica Possesso alla data di candidatura della certificazione etica SA8000 1%
R2 – Sostenibilità ambientale Candidatura che prevede un impatto ambientale positivo; possesso alla data di candidatura di sistemi di gestione ambientale certificati (ISO 14001-EMAS II,..) 1%
R3 – Rating di legalità Possesso del Rating di legalità 1%
R4 – Principio di parità e non discriminazione Candidatura che prevede la responsabilità del progetto a personale femminile o giovanile (età compresa tra i 18/40 anni); progetto di imprese che hanno realizzato nell’ultimo biennio un progetto di azioni positive o se hanno realizzato almeno una iniziativa di conciliazione vita-lavoro; progetti attivati da imprese a partecipazione maggioritaria/titolarità femminile o giovanile (età compresa tra i 18/40 anni). 1%

TERMINE

La domanda deve essere presentata a partire dalle ore 12:00 del 27/07/2020. La misura rimarrà aperta fino ad esaurimento risorse.

Le domande saranno esaminate mediante una procedura valutativa a sportello.

siamo qui a tua disposizione

Contattaci












Accettazione privacy (GDPR 2016/679)
Iscriviti alla Nostra Newsletter











Accettazione della privacy (GDPR 2016/679)

Pending Certification