Notizie e Bandi

Regione Marche | Area Crisi Industriale | Fermo e Macerata

Regione: Marche
Tipologia: Investimenti
marche-area-crisi-industriale-fermo-macerata-valore-consulting

FINALITÀ

La Regione Marche sostiene lo sviluppo produttivo e occupazionale nell’Area di Crisi Industriale Complessa Fermano-Maceratese, tramite l’attrazione di nuovi investimenti da parte di imprese ubicate in altre aree e la realizzazione di interventi di ampliamento della capacità produttiva di imprese già localizzate o di diversificazione della produzione, integrati con programmi occupazionali tesi al mantenimento o all’incremento degli addetti in azienda.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le micro, piccole e medie imprese aventi la sede legale o l’unità locale iscritta al Registro delle Imprese della CCIAA di Fermo o Macerata ed esercitanti la propria attività economica in uno dei seguenti settori:

    • C;
    • D;
    • E, limitatamente a 37 e 38;
    • F;
    • H, limitatamente a 52;
    • I 55, ad esclusione di 55.90.10;
    • J, limitatamente a 61, 62, 63.11.1, 63.11.2, 63.11.3, 63.12.00;
    • M, limitatamente a 71.12.40, 73.11.00, 73.11.01, 73.11.02, 74.10.10, 74.10.21, 74.10.29, 74.10.90, 74.20.12, 74.20.20, 82.30.00, 90.01.01, 90.01.09, 90.02.01, 90.02.02, 90.02.09, 90.03.02, 90.03.09, 90.04.00, 91.01.00, 91.02.00, 91.03.00, 94.99.20.

I beneficiari devono avere la loro sede legale e/o unità operativa nel territorio dei Comuni dell’Area di Crisi Industriale Complessa Fermano-Maceratese quali:

  • Carassai, Altidona, Campofilone, Fermo, Lapedona, Monterubbiano, Monte Urano, Monte Vidon combatte, Moresco, Pedaso, Petritoli, Porto San Giorgio, Monte San Martino, Penna San Giovanni, Belmonte Piceno, Falerone, Francavilla d’Ete, Grottazzolina, Magliano di Tenna, Massa Fermana, Monsampietro, Morico, Montappone, Monte Giberto, Montegiorgio, Monteleone di Fermo, Monte San Pietrangeli, Monte Vidon Corrado, Montottone Ponzano di Fermo, Rapagnano, Servigliano, Torre San Patrizio, Monte San Giusto, Montegranaro, Porto Sant’Elpidio, Sant’Elpidio a mare, Civitanova Marche, Montecosaro Morrovalle, Potenza Picena, Tolentino, Corridonia.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono avere ad oggetto:

  • realizzazione di nuovi impianti produttivi o ampliamento di impianti produttivi esistenti;
  • ampliamento o riqualificazione di impianti produttivi esistenti tramite diversificazione della produzione in nuovi prodotti aggiuntivi;
  • ammodernamento di impianti aziendali, anche tramite l’acquisizione di beni strumentali, materiali e immateriali, funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale dell’impresa secondo il modello “Impresa 4.0” e/o finalizzato alla tutela della sicurezza e della salute delle aziende e dei lavoratori (Covid, antisismica ecc).

L’intervento ammissibile deve avere un valore complessivo compreso tra € 100.000,00 e € 800.000,00.

SPESE AMMISSIBILI

Le spese ammissibili sono quelle per:

  1. Attivi materiali quali macchinari, impianti, hardware ed attrezzature;
  2. Attivi immateriali quali brevetti, licenze, know‐how e conoscenze tecniche non brevettate, programmi informatici concernenti nuove tecnologie;
  3. Consulenza marketing finalizzata al lancio di nuovi prodotti o all’accesso a nuovi mercati di sbocco commerciale;
  4. Servizi di consulenza, redazione del business plan, spese per acquisizione servizi ICT.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assume la forma di un contributo in conto capitale nella misura del 40% delle spese ammissibili ed è cumulabile con aiuti previsti dai regolamenti de minimis o dai regolamenti di esenzione per categoria.

TERMINE

La domanda deve essere presentata entro le ore 12:00 del 30/09/2020.

Le domande saranno esaminate mediante una procedura valutativa a graduatoria.

siamo qui a tua disposizione

Contattaci












Accettazione privacy (GDPR 2016/679)

Iscriviti alla Nostra Newsletter











Accettazione della privacy (GDPR 2016/679)

Pending Certification