Notizie e Bandi

Regione Lombardia | Minibond

Regione: Lombardia
Tipologia: Accesso al Credito
lombardia-minibond-valore-consulting

FINALITÀ

La Regione Lombardia facilita l’accesso al credito attraverso l’utilizzo di un canale alternativo a quello tradizionale bancario.

Lo scopo è consentire alle imprese di finanziare i propri piani d’investimento aziendali attraverso l’emissione di minibond, ovvero di strumenti finanziari obbligazionari.

Le imprese potranno altresì fruire di un voucher a parziale copertura dei costi sostenuti per l’emissione.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le imprese con i seguenti requisiti:

  • sede legale e/o operativa in Lombardia;
  • iscritte al registro delle imprese;
  • costituite in forma di società di capitali;
  • ricavi delle vendite medi non inferiori ad € 5.000.000,00 negli ultimi due bilanci approvati;
  • MOL (margine operativo lordo) nell’ultimo bilancio approvato, superiore al 5% dei ricavi;
  • rapporto tra PFN (posizione finanziaria netta) e patrimonio netto (leverage) nell’ultimo bilancio approvato, non superiore a 2,5;
  • rapporto tra PFN e MOL desunto dall’ultimo bilancio approvato non superiore a 5;
  • rapporto tra MOL e oneri finanziari desunto dall’ultimo bilancio approvato non inferiore a 3;
  • attivi in uno dei settori di attività di cui alla classificazione ATECO 2007, ad esclusione del settore L “Attività immobiliari” e del settore K “Attività finanziarie ed assicurative”, fatta eccezione per i soggetti con codice K – 64.20.00.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili consistono nell’emissione di minibond (obbligazioni) la cui durata deve essere ricompresa tra i 3 ed i 7 anni.

Dovrà inoltre essere indicata la modalità di rimborso delle stesse, che potrà essere bullet o amortising, con pagamento in entrambi i casi degli interessi semestrali o annuali eventualmente richiedendo un pre-ammortamento di massimo 36 mesi in linea con gli investimenti da effettuare.

Gli importi delle obbligazioni dovranno essere compresi tra un minimo di € 1.000.000,00 ed € 20.000.000,00.

Le cedole avranno una valutazione di credito compresa tra il 2,75% e il 7%.

SPESE AMMISSIBILI

Rientrano tra le spese ammissibili le seguenti voci:

  • costi legali per la predisposizione del prospetto informativo;
  • oneri relativi al monte titoli (solo il costo di prima quotazione);
  • costi di quotazione sul mercato scelto da parte del beneficiario (solo il costo di prima quotazione);
  • costi di banca depositaria del primo anno di quotazione;
  • costi di certificazione del bilancio di esercizio.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione, concessa in regime de minimis, assume la forma di un voucher del valore massimo di € 30.000,00 a copertura dei costi legati all’emissione dei minibond (obbligazioni).

TERMINE

La domanda può essere presentata in qualsiasi momento, poiché la misura è sempre aperta.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, premendo il tasto 3, oppure scrivici a info@vconsulting.it

Per rimanere sempre aggiornato sulle agevolazioni disponibili per la tua impresa visita la nostra sezione News/Bandi

siamo qui a tua disposizione

Contattaci









Accettazione privacy (GDPR 2016/679)
Iscriviti alla Nostra Newsletter








Accettazione della privacy (GDPR 2016/679)

Pending Certification

error