Notizie e Bandi

Regione Liguria | Digitalizzazione MPMI

Regione: Liguria
Tipologia: Digitalizzazione
liguria-digitalizzazione-mpmi-smart-working-valore-consulting

FINALITÀ

La Regione Liguria migliora il livello di digitalizzazione delle imprese e promuove modelli innovativi di organizzazione del lavoro, al fine di conseguire un potenziamento della base produttiva, il suo sviluppo tecnologico, la sua competitività e l’occupazione in generale nonchè la continuità dell’attività aziendale mediante modalità di lavoro agile (smart working).

BENEFICIARI

I beneficiari sono le micro, piccole e medie imprese, in forma singola o associata (cooperative o consorzi), le quali esercitano la propria attività economica in uno dei seguenti settori economici:

    • D (solo i codici: 35.14, 35.23);
    • G (solo i codici: 45.11.01, 45.11.02, 45.19.01, 45.19.02, 45.31, 45.40.11, 45.40.12, 45.40.21, 45.40.22, 46, 47.9);
    • H (ad esclusione dei codici: 49.4, 50.2, 52, 53);
    • I (ammessi solo i codici: 55.90.10, 56.10.50);
    • K;
    • L;
    • N;
    • P.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono avere ad oggetto la digitalizzazione delle imprese tramite l‘acquisto di software, hardware, dispositivi accessori e servizi specialistici che consentano di:

  • migliorare l’efficienza dell’impresa e l’organizzazione del lavoro;
  • sviluppare soluzioni di e-commerce;
  • fruire della connettività a banda ultralarga.
  • garantire la continuità dell’attività aziendale mediante smart working in conseguenza dell’emergenza COVID-19.

Gli interventi devono essere conclusi entro 12 mesi dalla data di ricevimento del provvedimento di concessione, con possibilità di richiesta di un’unica proroga motivata e non superiore a 3 mesi.

Gli interventi ammissibili devono avere un valore complessivo pari o superiore a € 1.000,00.

SPESE AMMISSIBILI

Le spese ammissibili sono quelle per:

  • acquisto di hardware e dispositivi accessori;
  • acquisto di software, brevetti, licenze e programmi informatici;
  • prestazioni consulenziali e servizi specialistici finalizzati a garantire la continuità dell’attività aziendale mediante smart working;
  • prestazioni consulenziali e spese per l’implementazione di innovazioni del sistema distributivo attraverso l’adozione di soluzioni tecnologiche e/o sistemi digitali.

Sono ammissibili le spese riferite a interventi avviati a far data dal 23/02/2020, purché non conclusi alla data di presentazione della domanda.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assume la forma di un contributo a fondo perduto (Voucher) nella misura del 60% delle spese ammissibili, fino a un massimo di € 5.000,00.

TERMINE

La domanda deve essere presentata dalle ore 08.30 del 22/09/2020 alle ore 17.30 del 25/09/2020.

Sarà possibile predisporre la domanda in modalità offline a partire dal 10/09/2020.

Le domande saranno esaminate mediante una procedura valutativa a sportello.

siamo qui a tua disposizione

Contattaci












    Accettazione privacy (GDPR 2016/679)

    Iscriviti alla Nostra Newsletter












      Accettazione della privacy (GDPR 2016/679)

      Pending Certification