Notizie e Bandi

Regione Campania | Efficienza Energetica e Fonti Rinnovabili

Regione: Campania
Tipologia: Efficientamento energetico
campania-contributi-efficienza-energetica-fonti-rinnovabili-valore-consulting

FINALITÀ

L’Avviso disciplina la concessione di contributi per la realizzazione di investimenti per l’efficienza energetica e l’utilizzo di fonti di energia rinnovabile, favorendo la riduzione dei consumi energetici dei processi produttivi e dei costi legati alla domanda energetica.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le Micro, Piccole, Medie e Grandi Imprese con sede legale e/o unità operativa nel territorio della Regione Campania, già costituite e iscritte nel Registro delle Imprese presso la CCIAA territorialmente competente e con almeno un bilancio approvato.

Rientrano tra i beneficiari anche i liberi professionisti in forma individuale, associata o societaria, in possesso di Partita IVA e regolarmente iscritti ai relativi albi/elenchi/ordini professionali.

Tutti i beneficiari devono possedere la capacità amministrativa, finanziaria e operativa, comprovata dal fatturato dell’ultimo anno, almeno pari all’importo del piano di investimento o dai fatturati degli ultimi due anni, la cui media sia almeno pari all’importo del piano di investimento.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili sono:

  1. attività finalizzate all’aumento dell’efficienza energetica nei processi produttivi tali da determinare un effettivo risparmio annuo di energia primaria (sostituzione dei sistemi di riscaldamento, condizionamento, alimentazione elettrica e illuminazione);
  2. installazione d’impianti di cogenerazione ad alto rendimento e/o di trigenerazione;
  3. attività finalizzate all’aumento dell’efficienza energetica degli edifici nell’unità locale oggetto dell’investimento (isolamento termico dei perimetri dove si svolge il ciclo produttivo come rivestimenti, infissi, isolanti). Non sono ammissibili interventi di natura strutturale sugli immobili;
  4. sostituzione puntuale di sistemi e componenti a bassa efficienza con altri a maggiore efficienza;
  5. ottimizzazione tecnologica, miglioramento delle centraline e cabine elettriche, installazione di sistemi di controllo capaci di ridurre l’incidenza energetica sul processo produttivo;
  6. installazione di impianti a fonti rinnovabili a condizione che l’energia prodotta sia destinata all’autoconsumo della sede operativa oggetto del programma d’investimento.

La diagnosi energetica, requisito propedeutico per la partecipazione al Bando, dovrà essere predisposta da un tecnico esterno all’organizzazione del proponente e senza vincoli di dipendenza con l’impresa.

Gli interventi possono essere avviati successivamente al 3/06/2019 e conclusi entro 18 mesi dalla data di trasmissione del Decreto di Concessione.

Sono ammissibili esclusivamente i Piani di investimento aziendale con un importo uguale o superiore a € 50.000,00

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili le seguenti voci di spesa:

  1. progettazione e direzione dei lavori, nel limite del 5% delle spese ammissibili e fino ad un massimo di € 5.000,00;
  2. diagnosi energetica (ad esclusione di quelle effettuate da Grandi Imprese ed imprese energivore) fatturate da tecnico esterno all’impresa ed eseguita in conformità alle norme vigenti nel limite del 10% delle spese ammissibili e fino ad un massimo di € 5.000,00;
  3. materiali inventariabili relativi a macchinari, impianti, attrezzature, sistemi e componenti;
  4. opere murarie nel limite del 30% delle spese ammissibili, esclusi gli interventi di cui al numero 3. per cui tale limite non si applica.
  5. installazione e posa in opera di impianti e componenti degli involucri edilizi;
  6. sistemi intelligenti di automazione e controllo per l’illuminazione e la climatizzazione sempre che siano utilizzati i sensori di luminosità, movimento, umidità, CO2 o inquinanti;
  7. installazione di impianti per la produzione di energia da fonte rinnovabile destinata all’autoconsumo.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assumerà la veste di un contributo a fondo perduto in conto capitale.

L’intensità massima concedibile è pari al 50% delle spese ammissibili fino ad un massimo di € 200.000,00.

TERMINE

I beneficiari potranno registrarsi sulla piattaforma dal 02/07 e compilare i moduli per la partecipazione al Bando dal 23/07/2019.

La domanda deve essere inviata dalle ore 10:00 del 26/09/2019 alle ore 13:00 del 18/10/2019.

Le domande saranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a sportello.

siamo qui a tua disposizione

Contattaci









Accettazione privacy (GDPR 2016/679)
Iscriviti alla Nostra Newsletter








Accettazione della privacy (GDPR 2016/679)

Pending Certification

error