Notizie e Bandi

Provincia di Trento | Qualità in Trentino | Commercio e Servizi

Regione: Trentino Alto Adige
Tipologia: Investimenti
provincia-di-trento-qualità-in-trentino-commercio-e-servizi-valore-consulting

FINALITÀ

La Provincia Autonoma di Trento fornisce un contributo a favore di imprese operanti nel settore del commercio al dettaglio, della somministrazione di alimenti e bevande e dei servizi alla persona affinché queste effettuino investimenti per l’avvio di nuove attività e realizzino nuovi spazi, riqualificando quelli esistenti o riconvertendo la propria attività.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le micro, piccole e medie imprese con sede legale o unità operativa nella Provincia Autonoma di Trento, le quali esercitano la propria attività economica in uno dei seguenti settori: 47.1, 47.2, 47.4, 47.5, 47.6, 47.7, 56, 75.0, 77.21, 79.1, 79.9, 85.51, 85.53, 86.90.2, 93.2, 96, C.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono avere ad oggetto:

  1. avvio di nuove attività e realizzazione di nuovi spazi funzionali ad attività esistenti, anche attraverso acquisizione con ristrutturazione;
  2. interventi di riqualificazione, ammodernamento e abbellimento degli spazi esistenti;
  3. riconversione dell’attività.

L’intervento dovrà avere un valore compreso tra quelli indicati nella sottostante tabella.

INIZIATIVE LIMITE MINIMO VALORE INTERVENTO LIMITE MASSIMO VALORE INTERVENTO
1. avvio di nuove attività e realizzazione di nuovi spazi € 50.000,00 € 600.000,00
2. riqualificazione e abbellimento spazi esterni € 20.000,00 € 600.000,00
3. riconversione attività € 30.000,00 € 300.000,00

SPESE AMMISSIBILI

Le spese immobiliari ammissibili sono:

  • spese per opere di tipo immobiliare comprensive di finiture e impianti inerenti la ristrutturazione, l’ammodernamento, l’ampliamento o il cambio di destinazione d’uso degli immobili (incluse le sistemazioni esterne) destinati alle iniziative ammissibili;
  • spese tecniche di progettazione, direzione lavori, sicurezza, certificazione e collaudo statico;
  • spese per l’acquisto di immobili o parti di essi.

Sono ammissibili le seguenti spese mobiliari:

  • acquisto di mobili, arredi e attrezzature funzionali all’attività.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assume la forma di un contributo in conto capitale nella misura pari a:

  • 25% delle spese ammissibili, fino ad un massimo del 30% in caso di presenza di maggiorazioni, in de minimis;
  • 17% delle spese ammissibili, fino ad un massimo del 20% se piccola impresa o al 10% se media impresa, secondo il Regolamento GBER.

TERMINE

La domanda deve essere presentata entro il 31/03/2021.

siamo qui a tua disposizione

Contattaci












    Accettazione privacy (GDPR 2016/679)

    Iscriviti alla Nostra Newsletter












      Accettazione della privacy (GDPR 2016/679)

      Pending Certification