Notizie e Bandi

OCM Vino | Misura Investimenti 2020/2021

Regione: Italia
Tipologia: Investimenti
ocm-vino-misura-investimenti-2020-2021-valore-consulting

FINALITÀ

Il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari Forestali e del Turismo sostiene gli investimenti materiali ed immateriali in impianti di trattamento e in infrastrutture vinicole nonché in strutture e strumenti di commercializzazione del vino da parte degli imprenditori vitivinicoli.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le micro, piccole e medie imprese, nonché i soggetti titolari di partita IVA, iscritti al Registro delle Imprese della Camera di Commercio e che hanno costituito nel Sian un “Fascicolo aziendale elettronico” aggiornato e valido.

Rientrano tra i beneficiari anche le imprese intermedie e le grandi imprese, le organizzazioni interprofessionali, compresi i consorzi di tutela riconosciuti ed autorizzati per la registrazione dei marchi collettivi delle denominazioni.

I beneficiari devono esercitare almeno una delle seguenti attività:

  1. produzione di mosto di uve ottenuto dalla trasformazione di uve fresche da esse stesse ottenute, acquistate, o conferite dai soci, anche ai fini della sua commercializzazione;
  2. produzione di vino ottenuto dalla trasformazione di uve fresche o da mosto di uve da esse stesse ottenuti, acquistati o conferiti dai soci, anche ai fini della sua commercializzazione;
  3. elaborazione, l’affinamento e/o il confezionamento del vino conferito dai soci o acquistato anche ai fini della sua commercializzazione;
  4. produzione di vino attraverso la lavorazione delle proprie uve da parte di terzi vinificatori, anche ai fini della commercializzazione.

Non rientrano tra i beneficiari le imprese in difficoltà.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono avere ad oggetto investimenti materiali e/o immateriali in impianti di trattamento, in infrastrutture vinicole nonché in strutture e strumenti di commercializzazione del vino.

SPESE AMMISSIBILI

Le spese ammissibili dovranno essere sostenute il giorno successivo alla data del rilascio della domanda.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assumerà la forma di un contributo a fondo perduto la cui intensità massima, nei confronti di micro, piccole e medie imprese, sarà pari al 40% delle spese ammissibili.

Nelle Regioni in via di sviluppo l’intensità massima del contributo potrà arrivare fino al 50%.

Nel caso in cui il beneficiario sia un’impresa intermedia, occupi meno di 750 dipendenti o il fatturato annuo sia inferiore ad € 200.000.000,00,l’intensità massima dell’agevolazione è ridotta al 20%. Per i soggetti beneficiari che presentano i medesimi requisiti ed operano nelle Regioni di convergenza, l’agevolazione è pari al 25% delle spese ammissibili.

Nell’ipotesi in cui il beneficiario sia una grande impresa, occupi più di 750 dipendenti o il fatturato annuo sia superiore ad € 200.000.000,00, l’intensità massima dell’agevolazione è ridotta al 19%.

TERMINE

La domanda deve essere presentata entro il 15/11/2020.

siamo qui a tua disposizione

Contattaci












Accettazione privacy (GDPR 2016/679)
Iscriviti alla Nostra Newsletter











Accettazione della privacy (GDPR 2016/679)

Pending Certification