Notizie e Bandi

MISE | Macchinari Innovativi 2020

Regione: BasilicataCalabriaCampaniaPugliaSicilia
Tipologia: Digitalizzazione
mise-macchinari-innovativi-2020-valore-consulting

FINALITÀ

Al fine di rafforzare la competitività dei sistemi produttivi e lo sviluppo tecnologico nei territori delle Regioni Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia, il MISE eroga delle agevolazioni in favore di programmi di investimento innovativi per consentire la trasformazione tecnologica e digitale dell’impresa mediante l’utilizzo delle tecnologie abilitanti afferenti il piano Impresa 4.0.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le micro, piccole e medie imprese in possesso dei seguenti requisiti:

  • regolarmente costituite e iscritte nel Registro delle imprese;
  • esercitano l’attività economica in uno dei seguenti settori: C (ad esclusione dei settori della siderurgia, carbone, costruzione navale, fibre sintetiche, trasporti e relative infrastrutture, produzione e distribuzione di energia e infrastrutture energetiche), 37.00.0, 38.1, 38.2, 38.3, 52, 53, 56.29, 58.12, 58.2, 61, 62, 63.1,
  • sede legale e/o unità operativa nel territorio di una delle seguenti Regioni: Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia.

Rientrano tra i beneficiari anche i liberi professionisti e i soggetti, fino a un massimo di 6 co-proponenti, che aderiscono ad un contratto di rete.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono prevedere la realizzazione di investimenti innovativi in grado di:

  1. consentire la trasformazione tecnologica e digitale dell’impresa mediante l’utilizzo delle tecnologie abilitanti afferenti il piano Impresa 4.0 (advanced manifacturing solution, additive manifacturing, realtà aumentata, simulation, integrazione orizzontale e verticale, IoT ed IT, cloud, cybersecurity, big data ed analytics);
  2. favorire la transizione dell’impresa verso il paradigma dell’economia circolare.

SPESE AMMISSIBILI

Le spese ammissibili sono quelle relative all’acquisto di nuove immobilizzazioni materiali e immateriali, che riguardino macchinari, impianti e attrezzature funzionali alla realizzazione dei programmi di investimento, nonché programmi informatici e licenze correlati all’utilizzo dei predetti beni materiali.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

Le agevolazioni assumono la duplice veste di un contributo in conto impianti e di un finanziamento agevolato, nella misura del 75% delle spese ammissibili, ripartita come di seguito:

  • imprese di micro e piccola dimensione, un contributo in conto impianti pari al 35% e un finanziamento agevolato pari al 40%;
  • imprese di media dimensione, un contributo in conto impianti pari al 25% e un finanziamento agevolato pari al 50%.

Il finanziamento agevolato deve essere restituito dal beneficiario senza interessi a decorrere dalla data di erogazione dell’ultima quota a saldo delle agevolazioni, secondo un piano di ammortamento a rate semestrali costanti in un periodo della durata massima di 7 anni.

TERMINE

La domanda potrà essere predisposta dalle ore 10:00 del 23/07/2020.

Le domande verranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a sportello.

siamo qui a tua disposizione

Contattaci












Accettazione privacy (GDPR 2016/679)
Iscriviti alla Nostra Newsletter











Accettazione della privacy (GDPR 2016/679)

Pending Certification