Notizie e Bandi

Finanza Agevolata ed Industria 4.0: la connessione fra imprese ed istituzioni

Regione: Italia
Tipologia: Industria 4.0
finanza-agevolata-industria-4-0-connessione-imprese-istituzioni-valore-consulting

La classifica “Global Competitiveness Index 4.0” promossa dal World Economic Forum – un indice che, coprendo 141 economie mondiali, misura la competitività nazionale definita come un mix di istituzioni, politica e fattori determinanti per i livelli di produttività – vede l’Italia al 30° posto nel 2019 ed in particolare attesta che il nostro paese ricopre il 22° posto nel mondo per capacità d’innovazione.

I numeri sono promettenti e confermano che il settore manifatturiero italiano, trainato dall’export e dagli investimenti in Industria 4.0, riesce a stare al passo con l’evoluzione del settore: gli imprenditori italiani sono oggi più che mai sensibili al tema degli investimenti in innovazione.

Risultano infatti numerose le aziende, in particolare del settore manifatturiero, che hanno risposto agli incentivi del Piano Nazionale Impresa 4.0 avviando fasi di studio finalizzate alla verifica dei potenziali benefici derivanti dall’introduzione di tecnologie abilitanti, con investimenti in ICT, innovazione ed implementazione di nuovi modelli di business.

I casi virtuosi del panorama italiano hanno saputo integrare know-how e processi produttivi tradizionali con nuove soluzioni tecnologiche e robotica: interconnessione ed automazione sono gli strumenti che, garantendo alta qualità associata a riduzione dei tempi e del rischio d’errore, possono incidere sull’incremento complessivo della produttività. Numerose aziende si stanno avvicinando al modello di Smart Factory, anche per acquisire affidabilità e credibilità a livello internazionale, focalizzandosi su percorsi di crescita e di valorizzazione delle risorse umane ed integrando nuove figure professionali funzionali al processo di trasformazione digitale.

La manifattura innovativa nazionale sta guardando con crescente interesse verso le tecnologie additive: il vantaggio di consolidare ed implementare il processo di progettazione e prototipazione attraverso le nuove tecnologie 4.0 limitando le scorte di magazzino riveste un importante ruolo nell’incremento di efficienza e redditività dei processi.

Il tessuto imprenditoriale italiano ha oggi pienamente compreso l’importanza di implementare nuovi modelli di business che alimentino la competitività nazionale ed internazionale attraverso le tecnologie e la formazione. Recenti dati statistici confermano però una generale diffidenza verso gli strumenti finanziari messi a disposizione dal Governo: a generare perplessità contribuisce, oltre alla storica incertezza rispetto alla politica del paese, un quadro normativo complesso e burocratizzato che rende impegnativo l’accesso a benefici e contributi (fattore evidenziato recentemente anche nel Piano Transizione 4.0 in cui si privilegeranno forme di contribuzione automatica in un’ottica di semplificazione ed inclusione).

Il ruolo di Valore Consulting in questo contesto è proprio quello di mettere a disposizione una struttura dinamica e qualificata a supporto degli imprenditori che desiderano beneficiare delle opportunità di Industria 4.0 per la crescita e l’innovazione della propria azienda. Poter contare su un ufficio tecnico capace di gestire la documentazione di qualsiasi normativa, a partire dal credito d’imposta fino ai più complessi progetti in partenariato europei – dalla fase preliminare di presentazione delle richieste alla rendicontazione finale -, costituisce sicuramente un vantaggio competitivo: l’imprenditore in questa fase deve infatti concentrarsi sulla ricerca del suo modello di business con la certezza che gli investimenti in innovazione e sviluppo possano essere integrati efficientemente nelle strategie aziendali attraverso l’utilizzo degli strumenti messi a disposizione dalla Finanza Agevolata.

Il naturale punto d’incontro fra le eccellenze dell’innovazione 4.0 e gli specialisti in Finanza Agevolata per i contributi Industria 4.0, non poteva che essere MECSPE, la più prestigiosa fiera nazionale dedicata alle innovazioni per l’industria manifatturiera.

L’appuntamento sarà dal 29 al 31 ottobre presso le Fiere di Parma: Valore Consulting sarà presente tra gli espositori come ideale anello di congiunzione fra le imprese innovative che si affacciano o desiderano implementare le tecnologie 4.0 e le istituzioni che, pur mettendo a disposizione un piano industriale ricco di opportunità e benefici in particolare per le PMI, non sono ancora riuscite a rendere semplice ed immediato l’accesso e la fruizione dei contributi.

Vieni a trovarci allo stand C97 nel padiglione 7: ti aspettiamo per individuare insieme le opportunità disponibili per il recupero degli investimenti della tua azienda ed illustrarti come il metodo di Valore Consulting costituisca il supporto più valido per la crescita e l’innovazione del tuo business.

>> Ti interessa conoscere la storia di Industria 4.0? Leggi gli articoli precedenti:

C’era una volta Industria 4.0: le origini.

Industria 4.0: i primi passi in Italia.

Da Industria 4.0 ad Impresa 4.0: un cambio di paradigma.

Da Impresa 4.0 a Transizione 4.0: innovazione e sostenibilità.

Transizione 4.0: le opportunità 2020 da non perdere.

Fotografia dell’Italia 4.0: siamo pronti alla sfida? La parola agli imprenditori.”

siamo qui a tua disposizione

Contattaci












    Accettazione privacy (GDPR 2016/679)

    Iscriviti alla Nostra Newsletter












      Accettazione della privacy (GDPR 2016/679)

      Pending Certification