Notizie e Bandi

Decreto Ristori | Contributo a Fondo Perduto

Regione: Italia
Tipologia: Accesso al Credito
decreto-ristori-contributo-a-fondo-perduto-valore-consulting

FINALITÀ

Il Governo intende indennizzare le categorie economiche maggiormente colpite, causa emergenza Covid-19, dal DPCM del 24/10/2020, nonchè dal DPCM del 03/11/2020.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le imprese che esercitano la loro attività economica in uno dei seguenti settori, individuati dai relativi codici ATECO: 49.32.10, 49.32.20, 49.39.01, 55.10.00, 55.20.10, 55.20.20, 55.20.30, 55.20.40, 55.20.51, 55.20.52, 55.30.00, 55.90.20, 56.10.11, 56.10.12, 56.10.30, 56.10.41, 56.10.42, 56.10.50, 56.21.00, 56.30.00, 59.13.00, 59.14.00, 74.90.94, 77.39.94, 79.90.11, 79.90.1, 79.90.20, 82.30.00, 85.52.09, 90.01.01, 90.01.09, 90.02.01, 90.02.09, 90.03.09, 90.04.00, 92.00.09, 93.11.10, 93.11.20, 93.11.30, 93.11.90, 93.12.00, 93.13.00, 93.19.10, 93.19.99, 93.21.00, 93.29.10, 93.29.30, 93.29.90, 94.99.20, 94.99.90, 96.04.10, 96.04.20, 96.09.05.

I beneficiari devono avere la partita IVA attiva al 25/10/2020 ed avere sede legale o unità operativa nel territorio nazionale.

Sono beneficiari, per l’anno 2021, gli operatori con sede operativa nei centri commerciali e gli operatori delle produzioni industriali del comparto alimentare e delle bevande, interessati dalle nuove misure restrittive (DPCM del 03/11/2020).

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono avere ad oggetto la richiesta di sostegno da parte dei beneficiari colpiti dall’emergenza epidemiologica Covid-19.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assume la forma di un contributo a fondo perduto, il cui importo sarà determinato applicando una percentuale alla differenza tra l’ammontare del fatturato e dei corrispettivi del mese di aprile 2020 e l’ammontare del fatturato e dei corrispettivi del mese di aprile 2019, come segue:

  • 20% per i beneficiari con ricavi/compensi fino a € 400.000,00 nel periodo d’imposta precedente a quello in corso (2020);
  • 15% per i beneficiari con ricavi/compensi da € 400.000,00 a € 1.000.000,00 nel periodo d’imposta precedente a quello in corso (2020);
  • 10% per i beneficiari con ricavi/compensi da € 1.000.000,00 a € 5.000.000,00 nel periodo d’imposta precedente a quello in corso (2020);
  • 10% per i beneficiari con ricavi/compensi superiori ad € 5.000.000,00 nel periodo d’imposta precedente a quello in corso (2020);
  • quota del contributo già incassato con la misura del fondo perduto prevista dall’art. 25 della L.n. 77/2020 per i beneficiari che avevano presentato la domanda.

L’importo minimo del contributo è di € 1.000,00 per le persone fisiche e di € 2.000,00 per le imprese.

In ogni caso l’importo del contributo non può superare € 150.000,00. Per i beneficiari con codice ATECO 55, il limite di € 150.000,00 si applica per ciascuna unità produttiva.

Per gli operatori dei settori economici individuati dai codici ATECO 56.10.30, 56.10.41, 56.30.00 e 55.10.00, con domicilio fiscale o sede operativa nel territorio nazionale, caratterizzate da uno scenario di elevata o massima gravità e da un livello di rischio alto, il contributo a fondo perduto è aumentato di un ulteriore 50% rispetto alla quota indicata nella sottostante tabella.

Per gli operatori con sede operativa nei centri commerciali e gli operatori delle produzioni industriali del comparto alimentare e delle bevande, interessati dalle nuove misure restrittive (DPCM del 03/11/2020), per il solo 2021, il cui codice ATECO rientra in quelli individuati nella sottostante tabella, il contributo è determinato nella misura del 30%.

Per gli operatori con sede operativa nei centri commerciali e gli operatori delle produzioni industriali del comparto alimentare e delle bevande, interessati dalle nuove misure restrittive (DPCM del 03/11/2020), per il solo 2021, con codici ATECO che non rientrano in quelli individuati nella tabella, il contributo a fondo perduto spetta se presentano almeno uno dei seguenti requisiti:

  1. l’ammontare dei corrispettivi e del fatturato del mese di aprile 2020 deve essere inferiore ai 2/3 dell’ammontare del fatturato e dei corrispettivi del mese di aprile del 2019;
  2. aver attivato la partita IVA dallo 01/01/2019.

Il predetto contributo a fondo perduto, sarà determinato applicando una percentuale alla differenza tra l’ammontare del fatturato e dei corrispettivi del mese di aprile 2020 e l’ammontare del fatturato e dei corrispettivi del mese di aprile 2019, come segue:

  • 20% per i beneficiari con ricavi/compensi fino a € 400.000,00 nel periodo d’imposta precedente a quello in corso (2020);
  • 15% per i beneficiari con ricavi/compensi da € 400.000,00 a € 1.000.000,00 nel periodo d’imposta precedente a quello in corso (2020);
  • 10% per i beneficiari con ricavi/compensi da € 1.000.000,00 a € 5.000.000,00 nel periodo d’imposta precedente a quello in corso (2020);

L’importo minimo del contributo è di € 1.000,00 per le persone fisiche e di € 2.000,00 per le imprese.

Le percentuali sono differenziate per settore economico, come riportato nella sottostante tabella.

CODICE ATECO %
49.32.10 100%
49.32.20 100%
49.39.01 200%
55.10.00 150%
55.20.10 150%
55.20.20 150%
55.20.30 150%
55.20.40 150%
55.20.51 150%
55.20.52 150%
55.30.00 150%
55.90.20 150%
56.10.11 200%
56.10.12 200%
56.10.30 150%
56.10.41 150%
56.10.42 200%
56.10.50 200%
56.21.00 200%
56.30.00 150%
59.13.00 200%
59.14.00 200%
74.90.94 200%
77.39.94 200%
79.90.11 200%
79.90.19 200%
79.90.20 200%
82.30.00 200%
85.52.09 200%
90.01.01 200%
90.01.09 200%
90.02.01 200%
90.02.09 200%
90.03.09 200%
90.04.00 200%
92.00.09 200%
93.11.10 200%
93.11.20 200%
93.11.30 200%
93.11.90 200%
93.12.00 200%
93.13.00 200%
93.19.10 200%
93.19.99 200%
93.21.00 200%
93.29.10 400%
93.29.30 200%
93.29.90 200%
94.99.20 200%
94.99.90 200%
96.04.10 200%
96.04.20 200%
96.09.05 200%
52.21.90 100%
50.30.00 100%
61.90.20 50%
74.20.11 100%
74.20.19 100%
85.51.00 200%
85.52.01 100%
92.00.02 100%
96.01.10 100%
47.78.35 100%
52.21.30 100%
93.19.92 200%
74.30.00 100%
56.10.20 50%
91.01.00 200%
91.02.00 200%
91.03.00 200%
91.04.00 200%
20.51.02 100%

TERMINE

La domanda dovrà essere presentata entro il 15/01/2021.

siamo qui a tua disposizione

Contattaci












    Accettazione privacy (GDPR 2016/679)

    Iscriviti alla Nostra Newsletter












      Accettazione della privacy (GDPR 2016/679)

      Pending Certification