Notizie e Bandi

Decreto Rilancio | Credito d’Imposta Ricerca e Sviluppo | Mezzogiorno

Regione: Italia
Tipologia: ricerca e sviluppo
decreto-rilancio-credito-di-imposta-ricerca-esviluppo-mezzogiorno-valore-consulting

FINALITÀ

Lo Stato incentiva l’avanzamento tecnologico dei processi produttivi e gli investimenti in ricerca e sviluppo delle imprese operanti in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia, inclusi i progetti di ricerca e sviluppo in materia di Covid-19.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le imprese, indipendentemente dalla forma giuridica, dal settore economico di appartenenza, dalla dimensione e dal regime fiscale di determinazione del reddito d’impresa, con sede legale e/o unità operativa nelle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia, e che effettuano investimenti in ricerca e sviluppo.

I beneficiari devono rispettare le normative sulla sicurezza nei luoghi di lavoro e gli obblighi di versamento dei contributi previdenziali e assistenziali a favore dei lavoratori.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono rientrare nella categoria della ricerca e sviluppo, anche in materia di progetti di ricerca sul Covid-19.

Sono considerate attività di ricerca e sviluppo quelle attività di ricerca fondamentale, di ricerca industriale e sviluppo sperimentale in campo scientifico o tecnologico.

Per ricerca fondamentale si intendendono i lavori sperimentali o teorici svolti per acquisire nuove conoscenze sui fondamenti di fenomeni e di fatti osservabili, senza che siano previste applicazioni o usi commerciali diretti.

Per ricerca industriale si intende la ricerca pianificata o indagini critiche miranti ad acquisire nuove conoscenze e capacità da utilizzare per sviluppare nuovi prodotti, processi o servizi o per apportare un notevole miglioramento ai prodotti, processi o servizi esistenti.

Per sviluppo sperimentale si intende l’acquisizione, la combinazione, la strutturazione e l’utilizzo delle conoscenze e capacità esistenti di natura scientifica, tecnologica, commerciale e di altro tipo allo scopo di sviluppare prodotti, processi o servizi nuovi o migliorati.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili le seguenti voci di spesa:

  1. personale quale ricercatori, tecnici e altro personale ausiliario impiegati nei progetti;
  2. strumentazioni e attrezzature;
  3. immobili e terreni;
  4. ricerca contrattuale, conoscenze e brevetti acquisiti o ottenuti in licenza, nonché costi per i servizi di consulenza ed equivalenti;
  5. spese generali supplementari e altri costi di esercizio (materiali e forniture).

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione è una maggiorazione della misura generale del credito d’imposta per la ricerca e sviluppo di cui alla legge finanziaria per il 2020 e assumerà la veste di un credito d’imposta con le seguenti entità:

  • 25% per le Grandi Imprese;
  • 35% per le Medie Imprese;
  • 45% per le Piccole Imprese.

Il credito d’imposta è utilizzabile esclusivamente in compensazione, in 3 quote annuali di pari importo, a decorrere dal periodo d’imposta successivo a quello di maturazione, subordinatamente all’avvenuto adempimento degli obblighi di certificazione.

TERMINE

Si potrà fruire della presente Misura fino al 31/12/2020.

LEXPLORER – Powered by Valore Consulting è un software on-line che permette di ricercare in un database completo i bandi e le normative disponibili per la tua azienda, per capire tempestivamente quali sono le opportunità realmente accessibili e orientare i tuoi investimenti.

CLICCA QUI E PROVA SUBITO LEXPLORER

Oppure visita https://www.vconsulting.it/lexplorer/ per ulteriori informazioni.

finanza agevolata per la tua azienda

Contattaci












    Accettazione privacy (GDPR 2016/679)

    Iscriviti alla Nostra Newsletter












      Accettazione della privacy (GDPR 2016/679)

      Valore Consulting è in fase di certificazione della qualità presso TUV Sud

      Pending Certification