Notizie e Bandi

CCIAA Viterbo | Rilancio Turismo nella Tuscia

Regione: Lazio
Tipologia: Settore Ricettivo Turistico
cciaa-viterbo-rilancio-turismo-nella-tuscia-valore-consulting

FINALITÀ

La CCIAA di Viterbo sostiene le Micro, Piccole e Medie Imprese turistiche e gli operatori turistici della Provincia di Viterbo, mediante contributi a fondo perduto sulle seguenti misure:

  • messa in sicurezza delle strutture turistiche sui temi della pulizia e sanificazione;
  • formazione del personale addetto ai servizi turistici;
  • gestione delle strategie di comunicazione e commercializzazione rafforzando l’elemento reputazionale della “destinazione Italia”.

BENEFICIARI

I beneficiari sono:

  • le strutture ricettive alberghiere, extralberghiere e all’aria aperta, gestite in forma imprenditoriale aventi sede legale e/o unità locali nella circoscrizione territoriale della Camera di Commercio di Viterbo: Alberghi o hotel, residenze Turistico Alberghiere o residence; Hostel o Ostelli, Affittacamere o Guest House, Country House o Residenze di Campagna, Campeggi e Villaggi Turistici, bed and breakfast purché gestiti in forma imprenditoriale ed iscritti al Registro Imprese;
  • agenzie di Viaggi e Tour Operator gestiti in forma imprenditoriale aventi sede legale e/o unità locali nella circoscrizione territoriale della Camera di Commercio di Viterbo con i seguenti codici Ateco: 79.11.00; 79.12.00.

I beneficiari, inoltre, devono essere costitui sotto forma di micro, piccola o media impresa, essere attivi ed in regola con l’iscrizione al Registro delle Imprese.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono avere ad oggetto progetti relativi a:

  1. formazione e assistenza tecnica sui temi della riapertura o della gestione turistica in generale;
  2. acquisto di materiali e servizi per la sanificazione, messa in sicurezza dei luoghi di lavoro e servizi aperti al pubblico ed adeguamento alle normative;
  3. servizi di comunicazione e marketing;
  4. pacchetti di turismo esperienziale.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili le seguenti voci di spesa:

  • formazione e assistenza tecnica sui temi della riapertura o della gestione turistica in generale quali:
  1. corsi di formazione del personale e/o attività di coaching;
  2. consulenza per le nuove regole, relazione con la clientela;
  3. acquisizione di certificazioni;
  4. innovazioni digitali.
  • Acquisto di beni e servizi strumentali per la sanificazione, messa in sicurezza dei luoghi di lavoro e servizi aperti al pubblico, adeguamento alle normative;
  • Servizi di comunicazione e marketing quali:
  1. app e/o siti web per la gestione della clientela;
  2. cartellonistica informativa;
  3. consulenze specialistiche sulle tematiche della comunicazione digitale e della commercializzazione;
  4. campagne di comunicazione e promozione.
  • Pacchetti di turismo esperienziale:
  1. acquisto di pacchetti per la promozione del turismo esperienziale con le imprese aderenti al progetto “Tuscia Experience”.

Per le agenzie di viaggio ed i tour operator sono ammissibili solo le spese di cui agli ultimi due punti dell’elencazione che precede.

Tutte le spese devono essere sostenute dal 12/03/2020 fino al 90° giorno successivo alla data della comunicazione al beneficiario del provvedimento di concessione.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assume la forma di un contributo a fondo perduto (voucher), la cui intensità massima sarà pari al 50% delle spese ammissibili ed il cui imposto massimo sarà pari ad € 3.000,00.

Alle imprese in possesso del rating di legalità verrà riconosciuta una premialità di € 250,00.

Gli aiuti sono cumulabili, per gli stessi costi ammissibili, tranne che per i beneficiari del Bando della Camera di Commercio di Viterbo “Voucher digitali I4.0”:

  • con altri aiuti in regime de minimis fino al massimale de minimis pertinente;
  • con aiuti in esenzione o autorizzati dalla Commissione nel rispetto dei massimali previsti dal regolamento di esenzione applicabile o da una decisione di autorizzazione.

TERMINE

La domanda deve essere presentata entro le ore 21:00 del 15/07/2020.

Le domande verranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a sportello.

siamo qui a tua disposizione

Contattaci












Accettazione privacy (GDPR 2016/679)
Iscriviti alla Nostra Newsletter











Accettazione della privacy (GDPR 2016/679)

Pending Certification