Notizie e Bandi

CCIAA Vicenza | Digitalizzazione MPMI

Regione: Veneto
Tipologia: Digitalizzazione
cciaa-vicenza-digitalizzazione-mpmi-valore-consulting

FINALITÀ

La CCIAA di Vicenza sostiene le imprese nell’affrontare la situazione di crisi causata dall’emergenza COVID-19, favorendo la continuità delle attività nel periodo di lockdown e la ripresa delle stesse nel periodo successivo, tramite l’erogazione di contributi a fondo perduto.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le micro, piccole e medie imprese attive, aventi la sede legale o l’unità locale iscritte al Registro delle Imprese della CCIAA di Vicenza.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono avere ad oggetto:

  • implementazione di nuovi modelli organizzativi, mediante strumenti tecnologici che consentano di attivare forme di flessibilità del lavoro, tra cui smart working e telelavoro;
  • incremento della telematizzazione delle attività sia di back office che di front office, anche mediante l’adozione di infrastrutture tecnologiche;
  • miglioramento dell’efficienza aziendale tramite tecnologie e soluzioni Cloud, che consentano l’archiviazione sicura dei documenti, l’accesso da remoto e la collaborazione a distanza;
  • fruizione della connettività a banda larga e ultra larga e del collegamento alla rete internet, mediante qualsiasi tecnologia.

L’intervento ammissibile deve avere un valore complessivo pari o superiore a € 4.000,00.

SPESE AMMISSIBILI

Le spese ammissibili sono quelle per:

  1. software gestionale e/o per servizi all’utenza (siti web, app, integrazioni con provider, servizi a pagamento, sistemi di delivery);
  2. strumentazione e servizi per la connettività (smartphone, modem e router Wi-Fi, switch, antenne), compresa la Banda Ultralarga;
  3. tecnologie di innovazione digitale 4.0, ovvero:
  • robotica avanzata e collaborativa;
  • manifattura additiva e stampa 3D;
  • prototipazione rapida;
  • sistemi di visualizzazione, realtà virtuale (VR) e realtà aumentata (RA);
  • interfaccia uomo-macchina;
  • simulazione e sistemi cyber-fisici;
  • integrazione verticale e orizzontale;
  • internet delle cose (IoT) e delle macchine;
  • cloud, fog e quantum computing;
  • cybersicurezza e business continuity;
  • big data e analisi dei dati;
  • ottimizzazione della supply chain e della value chain;
  • soluzioni per la gestione e il coordinamento dei processi aziendali con elevate caratteristiche di integrazione delle attività aziendali e progettazione;
  • tecnologie di tracciamento (RFID, barcode, ecc.);
  • intelligenza artificiale;
  • blockchain;
  • sistemi di e-commerce;
  • sistemi di pagamento mobile e/o via internet e fintech;
  • sistemi EDI, electronic data interchange;
  • geolocalizzazione;
  • tecnologie per l’in-store customer experience;
  • system integration applicata all’automazione dei processi;
  • sistemi per lo smart working;
  • piattaforme di e-commerce (b2b e/o b2c).

Le spese devono essere sostenute tra l’11/03 e il 30/09/2020.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assume la forma di un contributo a fondo perduto nella misura di € 2.000,00 e la cui intensità è pari al 50% delle spese ammissibili.

Ai beneficiari in possesso del rating di legalità è attribuita l’ulteriore premialità di € 200,00.

L’agevolazione è cumulabile con altre agevolazioni concesse per la medesima spesa.

TERMINE

La domanda deve essere presentata dalle ore 10:00 del 23/06 alle ore 21:00 del 23/07/2020.

Le domande saranno esaminate mediante una procedura valutativa a graduatoria.

siamo qui a tua disposizione

Contattaci












Accettazione privacy (GDPR 2016/679)
Iscriviti alla Nostra Newsletter











Accettazione della privacy (GDPR 2016/679)

Pending Certification