Notizie e Bandi

CCIAA Verona | Incentivi Internazionalizzazione

Regione: Veneto
Tipologia: Internazionalizzazione
verona-incentivi-internazionalizzazione-valore-consulting

FINALITÀ

La Camera di Commercio di Verona incentiva la competitività delle MPMI attraverso l’erogazione di contributi per la realizzazione di iniziative di internazionalizzazione.

BENEFICIARI

I beneficiari sono:

  • Micro, Piccole e Medie Imprese con sede legale e/o unità locale in provincia di Verona, che partecipano alla manifestazione in forma singola;
  • Micro, Piccole e Medie Imprese con sede legale e/o unità locale in provincia di Verona, che partecipano alla manifestazione in forma aggregata (almeno 6 imprese) nella modalità dell’Associazione Temporanea di Imprese, Accordo di Progetto scritto o Contratto di Rete.

Le reti devono risultare iscritte al registro delle imprese alla data di presentazione della domanda o coordinate da un Consorzio d’impresa con sede legale e/o unità locale in provincia di Verona.

In sede di presentazione del progetto dovrà essere indicato il soggetto capofila.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili dovranno essere riconducibili a:

Misura A – partecipazione a manifestazioni fieristiche internazionali organizzate sia in Italia che all’estero in forma singola e/o aggregata;

Misura B – realizzazione all’estero di iniziative per la promozione, esclusivamente in forma aggregata, della “Destinazione Verona”, ovvero iniziative volte alla promozione del territorio, delle tipicità e del turismo della provincia di Verona organizzate da soggetti appartenenti a qualsiasi categoria economica.

SPESE AMMISSIBILI

Spese ammissibili:

Misura A:

  • locazione e/o allestimento degli spazi espositivi per la promozione delle attività aziendali, compresa la dotazione di aree d’incontro e spazi di servizio;
  • trasporto del materiale da allestimento ed espositivo;
  • servizio di interpretariato;
  • viaggio in classe economica, per un solo rappresentante per impresa;
  • materiale di documentazione e informazione promozionale;
  • informazioni sul Paese, analisi di settore e ricerche di mercato, ricerca e selezione di partner esteri (clienti, agenti e distributori, fornitori), organizzazione di incontri d’affari, assistenza in loco, assistenza tecnica su procedure e documenti per l’estero.

Nel caso di partecipazione a manifestazione fieristica in forma aggregata è finanziabile l’acquisto di un unico spazio espositivo all’interno della stessa.

Saranno, inoltre, escluse tutte le domande di contributo presentate da più soggetti (in forma singola o aggregata) per la partecipazione nello stesso spazio espositivo.

Misura B:

  • locazione e/o di allestimento degli spazi utilizzati per la realizzazione di un evento di presentazione della “Destinazione Verona”;
  • trasporto del materiale da allestimento ed espositivo;
  • servizio di interpretariato;
  • viaggio in classe economica, per un solo rappresentante per impresa;
  • materiale di documentazione e informazione promozionale;
  • informazioni sul Paese, analisi di settore e ricerche di mercato, ricerca e selezione di partner esteri (clienti, agenti e distributori, fornitori), organizzazione di incontri d’affari, assistenza in loco, assistenza tecnica su procedure e documenti per l’estero, nonché ulteriori spese correlate alla promozione della Destinazione Verona.

Sono ammesse le spese relative a manifestazioni fieristiche che inizieranno dal giorno successivo alla presentazione della domanda e fino al 30 aprile 2020.

Saranno prese in considerazione fatture o acconti datati precedentemente la data di presentazione della domanda se riferiti a manifestazioni fieristiche non ancora effettuate.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione, concessa in regime de minimis, assumerà la forma di un contributo a fondo perduto, con le seguenti caratteristiche:

Misura A – 20% delle spese ammissibili, sino ad un importo massimo di:

  • € 8.000,00 – partecipazione in forma singola;
  • € 8.000,00 per impresa e fino ad € 50.000,00partecipazione in forma aggregata.

Misura B50% delle spese ammissibili, sino ad un importo massimo di € 8.000,00 per impresa e nel massimo di € 50.000,00.

Verrà, inoltre, corrisposta una ulteriore somma di € 2.500,00 per ciascuna domanda presentata da aggregazioni di imprese per entrambe le Misure, purché ammessa a contributo.

Potranno beneficiare del contributo esclusivamente interventi il cui costo minimo sia pari o superiore ad € 5.000,00.

TERMINE

La domanda deve essere presentata dalle ore 08:00 del 09/09 alle ore 21:00 del 23/09/2019.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, premendo il tasto 3, oppure scrivici a info@vconsulting.it

Per rimanere sempre aggiornato sulle agevolazioni disponibili per la tua impresa visita la nostra sezione News/Bandi

siamo qui a tua disposizione

Contattaci











Accettazione privacy (GDPR 2016/679)
Iscriviti alla Nostra Newsletter










Accettazione della privacy (GDPR 2016/679)

Pending Certification