Notizie e Bandi

CCIAA Roma | Sviluppo Impresa 2020

Regione: Lazio
Tipologia: Digitalizzazione
cciaa-roma-sviluppo-impresa-2020-valore-consulting

FINALITÀ

La CCIAA di Roma supporta le imprese nella fase successiva alla loro costituzione e nella digitalizzazione e innovazione dei processi aziendali e dei prodotti.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le imprese con sede o unità locale iscritta presso il Registro delle Imprese.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono rientrare in una delle seguenti misure principali:

A) Voucher accompagnamento e tutoraggio start up:

  1. valutazione della fattibilità e sostenibilità economica del progetto imprenditoriale;
  2. supporto nella definizione della strategia di sviluppo del progetto e nell’analisi delle soluzioni per lo svolgimento dell’attività;
  3. supporto nella redazione del business plan secondo gli standard riconosciuti dal sistema bancario;
  4. presentazione di relazioni o lettere che evidenzino alle banche le caratteristiche del progetto imprenditoriale;
  5. analisi dell’andamento dell’iniziativa condividendo con l’imprenditore le azioni correttive necessarie a garantire il successo dell’iniziativa;
  6. eventuali corsi e seminari di cultura economico-finanziaria sulle dinamiche aziendali.

B) Voucher monitoraggio e sostegno alle PMI:

  1. analisi economico-finanziarie dell’impresa;
  2. esame delle banche dati pubbliche e private;
  3. elaborazione di rating;
  4. verifica dell’ammissibilità al Fondo Centrale di Garanzia.

C) Voucher digitalizzazione e innovazione:

  1. sostegno all’elaborazione di un piano di innovazione digitale;
  2. interventi per l’introduzione di tecnologie 4.0 nell’impresa;
  3. interventi per la digitalizzazione di processi produttivi nell’impresa;
  4. introduzione e/o sviluppo di tecnologie finanziarie in azienda.

Gli interventi accessori sono volti a valorizzare gli investimenti effettuati in uno dei tre ambiti di cui sopra, secondo quanto di seguito riportato:

1) Voucher abbattimento tassi in conto interesse finanziamento agevolabile:

  • ammontare: min. € 10.000,00 – max € 100.000,00;
  • durata: min. 12 mesi – max 60 mesi;
  • tasso: EURIBOR 1 mese + spread 4%

2) Voucher abbattimento costo garanzia e della relativa pratica presso uno dei Confidi, per le spese di istruttoria, gestione pratica, commissioni e fondo rischi.

Il finanziamento di cui alle misure accessorie deve essere garantito o co-garantito da uno dei Confidi e deve essere stato stipulato e ottenuto da parte del beneficiario a partire dal 01/07/2019.

Le misure accessorie sono cumulabili fra loro e possono essere richieste solo se viene attivata una delle misure di intervento principali.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili le seguenti voci di spesa:

MISURA A e MISURA B:

  • acquisto/ristrutturazione di immobilio fabbricati;
  • acquisto e adeguamento di impianti, macchinari, attrezzature industriali e commerciali;
  • acquisto di sistemi informatici di gestione;
  • siti e sistemi web e attivazione di procedure di commercio elettronico;
  • acquisizioni di marchi e brevetti e fee d’ingresso per franchising;
  • acquisizioni di aziende o di rami d’azienda documentate da contratti di cessione;
  • acquisti di automezzi;
  • acquisto di scorte;
  • consulenze specialistiche;
  • installazione impianti di allarme antintrusione e sorveglianza;
  • acquisto di nuove strutture, impianti e attrezzature per interventi di riduzione dell’impatto ambientale;
  • consulenze specialistiche riferite al passaggio da ditta individuale/società di persone a società di capitali;
  • spese notarili riferite al passaggio da ditta individuale/società di persone, a società di capitali;
  • spese relative alla prototipazione;
  • spese relative a pubblicità, promozione e partecipazioni a eventi fieristici;
  • esigenze di liquidità derivanti dall’emergenza COVID-19.

MISURA C:

  • acquisti di software di sistema e software applicativo e licenze software;
  • acquisti di infrastrutture abilitanti quali hardware, PC, Server, macchine virtuali, stampanti 3D;
  • acquisti di interfacce digitali funzionali all’analisi dei dati;
  • system integration, personalizzazione del software, consulenza di processo;
  • spese per servizi di accesso al cloud;
  • acquisti di infrastrutture, apparecchiature e servizi per protezione dati;
  • acquisti di apparecchiature e apparti di rilevamento dati per i dispositivi della rete elettrica;
  • investimenti in implementazione di strutture sensoristiche per sviluppare l’IoT sia nel settore della manifattura che in quello dei servizi;
  • acquisto di dispositivi di realtà aumentata e virtual reality;
  • realizzazione di APP funzionali ad altre infrastrutture funzionali al BtoB;
  • esigenze di liquidità derivanti dall’emergenza COVID-19.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assume la forma di un contributo a fondo perduto per le misure principali pari nel massimo ad:

  • € 2.500,00 per le ditte individuali e le società di persone;
  • € 5.000,00 per le società di capitali, i consorzi e le cooperative.

Sono, inoltre, disponibili due ulteriori contributi a fondo perduto pari nel massimo ad:

  • € 7.500,00 per il voucher 1);
  • € 2.500,00 per il voucher 2).

TERMINE

La domanda deve essere presentata entro il 31/12/2020.

Le domande verranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a sportello.

siamo qui a tua disposizione

Contattaci












    Accettazione privacy (GDPR 2016/679)

    Iscriviti alla Nostra Newsletter












      Accettazione della privacy (GDPR 2016/679)

      Pending Certification