Notizie e Bandi

CCIAA Ravenna | Ripartenza Sicura Turismo

Regione: Emilia-Romagna
Tipologia: Settore Ricettivo Turistico
cciaa-ravenna-ripartenza-sicura-turismo-valore-consulting

FINALITÀ

La CCIAA di Ravenna promuove il turismo e valorizza il patrimonio culturale del territorio, coinvolgendo le imprese e contribuendo allo sviluppo del sistema economico locale.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le micro, piccole e medie imprese aventi la sede legale o l’unità locale iscritte al Registro delle Imprese della CCIAA di Ravenna ed esercitanti la propria attività economica in uno dei seguenti settori: 55.10.00, 55.30.00, 93.29.20, 96.04.20.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono avere ad oggetto:

Linea A:

  • messa in sicurezza delle strutture turistiche tramite assistenza sui temi della pulizia e sanificazione, dell’offerta dei servizi turistici, della gestione degli aspetti logistici e del personale e degli altri aspetti che riguardano la riduzione dei rischi connessi all’operatività delle strutture ricettive.

Linea B:

  • formazione del personale addetto ai servizi turistici sulle misure adottate nella struttura.

Linea C:

  • gestione delle strategie di comunicazione, promozione e commercializzazione.

Ciascun beneficiario potrà presentare una sola domanda di contributo alternativa tra i Bandi camerali COVID-19.

L’intervento ammissibile deve avere un valore complessivo pari o superiore a € 1.000,00.

SPESE AMMISSIBILI

Le spese ammissibili sono:

Linea A

  • servizi di consulenza per la definizione e l’implementazione di un Piano di azione Covid-19 che formalizzi tutte le procedure nonché i materiali e le risorse necessarie alla sua realizzazione e per l’aggiornamento del Documento di Valutazione dei Rischi;
  • interventi di messa in sicurezza quali impianti, macchinari, attrezzature, igienizzazione e/o sanificazione degli ambienti, degli strumenti e degli indumenti di lavoro, dispositivi di protezione individuale e altri dispositivi di sicurezza;
  • servizi di consulenza per ripensare l’organizzazione degli spazi, la logistica e l’informazione ai clienti.

Linea B:

  • Servizi di consulenza per l’implementazione di azioni formative rivolte al personale addetto ai servizi turistici sulle procedure, misure protettive e di sicurezza adottate.

Linea C:

  • Servizi di consulenza per riavviare strategie di comunicazione, promozione e commercializzazione finalizzate alla gestione della crisi in maniera proattiva.

Sono ammissibili le spese sostenute dal 01/02/2020 fino al giorno di invio della domanda di contributo.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assume la forma di un contributo a fondo perduto (Voucher) nella misura massima del 60% delle spese ammissibili, fino ad un massimo di € 5.000,00.

Viene stabilita una premialità di € 250,00 alle imprese in possesso del rating di legalità.

L’agevolazione è cumulabile, per gli stessi costi ammissibili, con aiuti in regime de minimis e con aiuti in esenzione nel rispetto dei massimali previsti.

TERMINE

La domanda deve essere presentata dalle ore 08:00 del 23/09/2020 al 09/10/2020.

Le domande verranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a sportello.

siamo qui a tua disposizione

Contattaci












Accettazione privacy (GDPR 2016/679)
Iscriviti alla Nostra Newsletter











Accettazione della privacy (GDPR 2016/679)

Pending Certification