Notizie e Bandi

CCIAA Pisa | Emergenza Ripartenza

Regione: Toscana
Tipologia: Investimenti
cciaa-pisa-emergenza-ripartenza-valore-consulting

FINALITÀ

La Camera di Commercio di Pisa, tenuto conto dell’emergenza sanitaria e delle sue conseguenze economiche, sostiene le imprese del territorio promuovendo la diffusione della cultura e della pratica digitale data anche l’accelerazione sperimentata in questi mesi, attraverso voucher finalizzati all’acquisto di beni e di servizi.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le imprese o loro consorzi con sede legale e/o unità locali nella circoscrizione territoriale della Camera di Commercio di Pisa, attive ed in regola con l’iscrizione al Registro delle Imprese.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono avere ad oggetto progetti che prevedono l’acquisto di beni e servizi afferenti ai seguenti ambiti:

  1. innovazione digitale: sistemi di e-commerce; sistemi per lo Smart working e il telelavoro; connettività a Banda Ultralarga; Advanced manufacturing solution; Additive manufacturing; Augmented reality; Simulation; Horizontal e vertical integration; Industrial internet; Cloud; Cyber security; Big Data Analytics; sistemi di pagamento mobile e/o via Internet; sistemi EDI (electronic data interchange); Geolocalizzazione; Tecnologie per l’in-store customer experience; System integration applicata all’automazione dei processi; Tecnologie della Next Production Revolution (NPR); Programmi di digital marketing.
  2. sicurezza per la ripartenza: tecnologie e dispositivi per il distanziamento sociale, attrezzature, hardware e software per l’adeguamento ai protocolli di sicurezza e la riorganizzazione delle attività aziendali e degli spazi di vendita, video sorveglianza attiva e passiva, controllo accessi.
  3. sviluppo competenze per favorire il pieno utilizzo delle tecnologie e delle nuove procedure di sicurezza, dei nuovi modelli di business attivati a seguito dell’emergenza sanitaria che richiedono formazione e una differente organizzazione del lavoro, il riorientamento, aggiornamento, l’upgrade delle competenze tecniche e trasversali, la capacità di attivare e gestire processi innovativi anche utilizzando il supporto di consulenza specializzata.
  4. sviluppo competenze gestionali, con particolare riferimento a quelle legate alla pianificazione e controllo, alla gestione dei rischi, specie di quelli a carattere finanziario.

L’intervento deve avere un valore complessivo pari o superiore ad € 2.000,00.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili le spese sostenute dallo 01/01/2020 al 120° giorno successivo alla data di comunicazione all’impresa del provvedimento di concessione, relative a:

  1. acquisto di servizi di consulenza e/o formazione;
  2. acquisto di beni e servizi strumentali;
  3. canoni, licenze d’uso e noleggio attrezzature.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assumerà la forma di un contributo a fondo perduto il cui imposto massimo sarà pari ad € 7.000,00 e la cui intensità massima non potrà superare il 70% delle spese ammissibili.

Gli aiuti di cui al presente Bando sono cumulabili, per gli stessi costi ammissibili, con altri aiuti di cui al Quadro Temporaneo, fino a concorrenza del costo del bene o servizio e con aiuti di cui ai Regolamenti De minimis o concessi ai sensi di un Regolamento GBER a condizione che siano rispettate le disposizioni e le norme relative al cumulo previste da tali regolamenti.

TERMINE

La domanda potrà essere presentata dalle ore 09:00 del 22/06/2020 al 31/07/2020.

Le domande verranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a sportello.

siamo qui a tua disposizione

Contattaci












Accettazione privacy (GDPR 2016/679)
Iscriviti alla Nostra Newsletter











Accettazione della privacy (GDPR 2016/679)

Pending Certification