Notizie e Bandi

CCIAA Parma | Promozione Internazionalizzazione

Regione: Emilia-Romagna
Tipologia: Internazionalizzazione
parma-internazionalizzazione-fiere-valore-consulting

FINALITÀ

La Camera di commercio di Parma incentiva la partecipazione delle aziende a manifestazioni fieristiche internazionali e a progetti di internazionalizzazione.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le imprese con i seguenti requisiti:

  • attive ed iscritte al Registro Imprese con sede operativa nella provincia di Parma;
  • occupano al massimo 100 dipendenti.

Sono ammessi a contributo anche i Consorzi e le Reti d’Impresa iscritti al Registro Imprese della CCIAA di Parma a condizione che la maggioranza dei consorziati o degli appartenenti alle Reti sia in possesso dei requisiti sopra indicati.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono rientrare in due tipologie, Azione 1 e Azione 2, alternative l’una all’altra, ovvero:

Azione 1: partecipazione, in qualità di espositori, a fiere internazionali sia all’estero che in Italia, il cui periodo di svolgimento ricade tra lo 01/01 ed il 31/12/2019.

Ciascun beneficiario può fare domanda per una sola manifestazione fieristica nel corso dell’anno.

Azione 2: realizzazione di progetti finalizzati a sviluppare la presenza aziendale sui mercati esteri, come di seguito:

1. acquisto in un paese estero di spazi pubblicitari su cartellonistica, giornali, riviste specializzate, radio e televisione, canali web;

2. realizzazione o partecipazione a incontri d’affari, eventi promozionali e conferenze stampa in un Paese estero.

Sono ricomprese in tale intervento le iniziative promozionali in paesi esteri realizzate dagli Uffici ICE Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, nonché da: Camere di commercio italiane all’estero riconosciute dal Governo italiano; Aziende speciali per l’internazionalizzazione e altri organismi attivi nella promozione dell’internazionalizzazione; Camere di commercio miste regolarmente iscritte; Associazioni territoriali di categoria o loro società di servizi.

3. progettazione di materiale pubblicitario e promozionale in lingua estera (brochure, depliant, cataloghi, video, CD e simili) e realizzazione dell’interfaccia in lingua estera del sito web;

4. primo rilascio delle seguenti certificazioni: Certificazione BRC-Global Standard Food; Certificazione IFS-International Food Standard; Certificazioni Kosher e Halal; Certificazione FDA – Food and Drug Administration; Certificazione ISO 50001 Energy Management System; Certificazione FSC – Forest stewardship council; Certificazione ISO 12647; Graphic Technology; Certificazione GLOBALG.A.P.; Certificazione NO OGM. Il rilascio delle sopra elencate certificazioni deve essere successivo al 1/1/2019.

L’intervento deve avere un valore pari o superiore ad € 2.000,00. Ciascun beneficiario può presentare una sola domanda a valere sul bando in riferimento o all’Azione 1 o all’Azione 2.

Per l’Azione 2 è possibile presentare domanda per più ambiti di intervento.

SPESE AMMISSIBILI

Le spese ammissibili sono le seguenti:

Azione 1:

  • locazione dell’area espositiva;
  • spedizione di prodotti e materiale espositivo.

Azione 2:

In relazione agli ambiti di intervento 1., 2., 3., sono ammissibili le spese di:

  • agenzia grafica e pubblicitaria;
  • traduzione in lingua estera;
  • organizzazione e allestimento di strutture, noleggio spazi e affitto locali;
  • quote di partecipazione per iniziative di cui al punto 2;
  • interpretariato.

In relazione all’ambito di intervento 4. sono ammissibili le spese di:

  • attività di consulenza;
  • rilascio della certificazione da parte dell’ente certificatore.

In nessun caso sarà ritenuto ammissibile il costo del personale.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assume la veste di un contributo a fondo perduto, assegnato secondo le seguernti modalità:

Azione 1:

  • 20% delle spese ammissibili per le fiere in Italia classificate come internazionali, fino ad un massimo di € 1.000,00;
  • 40% per le fiere all’estero, fino ad un massimo di € 3.000,00.

Azione 2: 30% delle spese ammissibili fino ad un massimo di € 3.000,00.

I contributi camerali non sono cumulabili con ulteriori agevolazioni concesse da altri Enti pubblici sullo stesso titolo di spesa.

TERMINE

La domanda deve essere presentata dal 12/06 al 03/07/2019.

Le domande verranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a sportello, secondo l’ordine cronologico di presentazione.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, premendo il tasto 3, oppure scrivici a info@vconsulting.it

Per rimanere sempre aggiornato sulle agevolazioni disponibili per la tua impresa visita la nostra sezione News/Bandi

siamo qui a tua disposizione

Contattaci









Accettazione privacy (GDPR 2016/679)
Iscriviti alla Nostra Newsletter








Accettazione della privacy (GDPR 2016/679)

Pending Certification