Notizie e Bandi

CCIAA delle Marche | Imprese Ambasciatrici della Qualità | Area Crisi Fermo-Macerata

Regione: Marche
Tipologia: Innovazione
marche-contributi-imprese-ambascatrici-qualità-valore-consulting

FINALITÀ

La CCIAA delle Marche incentiva quelle imprese che possono realizzare un progetto di innovazione del processo commerciale attraverso l’investimento in beni, strumenti, servizi e capitale umano altamente qualificato.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le imprese che ricadono nell’area di crisi industriale complessa del distretto Fermo-Macerata e che appartengano alla filiera delle Pelli-Calzatura, secondo la
classificazione ATECO 2007.

Le imprese devono presentare i seguenti requisiti:

  • sede legale e/o unità locale nel territorio dell’area di crisi industriale complessa, ovvero in uno dei seguenti Comuni: Monte San Martino, Penna San Giovanni, Belmonte Piceno, Falerone, Francavilla d’Ete, Grottazzolina, Magliano di Tenna, Massa Fermana, Monsanpietro Morico, Montappone, Monte Giberto, Montegiorgio, Monteleone di Fermo, Monte San Pietrangeli, Monte Vidon Corrado, Montottone, Ponzano di Fermo, Rapagnano, Servigliano, Torre San Patrizio, Monte San Giusto, Montegranaro, Porto Sant’Elpidio, Sant’Elpidio a mare, Civitanova Marche, Montecosaro, Morrovalle, Potenza Picena, Tolentino, Corridonia, Carassai, Altidona, Campofilone, Fermo, Lapedona, Monterubbiano, Monte Urano, Monte Vidon Combatte, Moresco, Pedaso, Petritoli, Porto San Giorgio;
  • iscritte e attive al Registro delle Imprese;
  • in regola con il pagamento del diritto annuale;
  • non abbiano subito protesti negli ultimi due anni;
  • in regola con gli obblighi contributivi per quanto riguarda la correttezza nei pagamenti e negli adempimenti previdenziali, assistenziali ed assicurativi nei confronti di INPS e INAIL;
  • non hanno beneficiato di altri contributi pubblici per l’abbattimento dei costi per le stesse voci di spesa;
  • non hanno in corso contratti di fornitura di beni-servizi, anche a titolo gratuito, con la Camera di Commercio delle Marche;
  • hanno almeno uno marchio registrato regolarmente all’UIBM;
  • hanno almeno uno sito internet bilingue;
  • hanno almeno una collezione;
  • hanno partecipato a fiere di settore a rilevanza nazionale ed internazionale (periodo 2016-2019).

I beneficiari devono esercitare la loro attività economica in uno dei seguenti settori:

  • C 15.11;
  • C 15.12.01;
  • C 15.12.09;
  • C 15.20.10;
  • C 15.20.20;
  • C 14.19.21;
  • C 16.29.11;
  • C 22.19.01;
  • C 22.29.01.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono incentrarsi sulla realizzazione di una strategia di marketing e/o branding, in particolare per:

  • realizzazione di uno o più campionari/collezioni nuovi (es. acquisto materia prima, consulenza per progettazione);
  • formazione specialistica di personale interno;
  • assunzione di una o più unità specializzate nel settore marketing, con un contratto di almeno sei mesi;
  • consulenza per la redazione ed attuazione di un piano strategico di marketing o branding da attuare;
  • registrazione del proprio marchio per una spesa massima riconoscibile di € 1.500,00.

Ciascuna beneficiario potrà presentare una sola domanda.

SPESE AMMISSIBILI

Le spese devono essere sostenute dallo 01/07/2019 al 31/12/2019.

Sono ammissibili le seguenti voci di spesa:

A) Acquisizione di beni strumentali e non (compresa la dotazione informatica):

  • attrezzature, materie prime e tecnologie, anche informatiche, a supporto dei processi produttivi e commerciali dell’impresa;
  • registrazione del proprio marchio.

B) Acquisizione di servizi finalizzati a:

  • consulenze stilistiche;
  • progettazione per la realizzazione dei prototipi;
  • formazione specialistica del personale interno dedicato al progetto di marketing in argomento;
  • ricerche di mercato nazionale o internazionale, anche su specifici settori;
  • spese per lo studio dei clienti attuali e potenziali e per l’analisi dei fornitori, costi per l’individuazione di nuovi canali distributivi, nonché spese per l’acquisizione di banche dati;
  • strategie di marketing management al fine di adeguare l’offerta dei prodotti ai bisogni e alle esigenze dei mercati-obiettivo e definire tecniche efficaci di determinazione del prezzo e di
    modalità di comunicazione e distribuzione. Sono escluse le spese per la pubblicità e materiale promozionale dell’azienda.

C) Formazione/acquisizione di personale specialistico:

  • personale dipendente: costi del personale in organico (modellisti e stilisti, tecnici di produzione, addetti alle vendite, programmatori/tecnici informatici così come risultante dall’inquadramento aziendale), oggetto di formazione specialistica. Tali costi non possono eccedere il 20% delle spese ammissibili;
  • personale non dipendente: costi di messa a disposizione di personale altamente qualificato da parte di un organismo terzo, che non sostituisca altro personale. I predetti costi sono rendicontabili solo se il contratto è superiore a sei mesi.

A titolo esemplificativo e non tassativo sono escluse le collaborazione a partita iva, stage, tirocini e qualsiasi altra forma di collaborazione già incentivata da soggetti pubblici in termini fiscali e previdenziali.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione, concessa in regime de minimis, assume la forma di un contributo a fondo perduto erogato in misura pari 50% delle spese ammissibili, fino ad un massimo di € 6.000,00.

TERMINE

La domanda deve essere presentata entro il 31/01/2020.

Le domande verranno esaminate sulla base dell’ordine cronologico di ricezione delle stesse.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, premendo il tasto 3, oppure scrivici a info@vconsulting.it

Per rimanere sempre aggiornato sulle agevolazioni disponibili per la tua impresa visita la nostra sezione News/Bandi

siamo qui a tua disposizione

Contattaci











Accettazione privacy (GDPR 2016/679)
Iscriviti alla Nostra Newsletter










Accettazione della privacy (GDPR 2016/679)

Pending Certification