Notizie e Bandi

CCIAA Bologna | Contributi Mamme Imprenditrici 2020

Regione: Emilia-Romagna
Tipologia: Welfare aziendale
bologna-contributi-mamme-imprenditrici-2020-valore-consulting

FINALITÀ

La CCIAA di Bologna sostiene le donne imprenditrici che siano diventate mamme nel 2020, affinché riescano a conciliare i tempi di vita e lavoro.

BENEFICIARI

Per donne imprenditrici si intendono le donne:

  • titolari di impresa individuale;
  • socie amministratrici di società di persone;
  • legali rappresentanti o consigliere delegate di società di capitali.

I beneficiari sono le Micro, Piccole e Medie Imprese che risultano:

  • sede legale e/o unità locale nell’area metropolitana di Bologna;
  • iscritte al Registro Imprese della Camera di Commercio di Bologna;
  • amministrate da una donna imprenditrice.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono avere ad oggetto:

  • l’aumento dell’organico dell’azienda per far fronte alla minore presenza in azienda della donna imprenditrice;
  • l’allestimento di una postazione di lavoro a casa per la donna imprenditrice;
  • l’attivazione di collaborazioni con temporary manager;
  • il rimborso delle spese sostenute dalla mamma imprenditrice, per asili nido, baby sitter, baby parking.

L’intervento ammissibile deve avere un valore complessivo non inferiore ad € 2.000,00.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili le spese sostenute per:

  • implementare l’organico, ovvero le assunzioni a tempo determinato o indeterminato effettuate per far fronte alla minor presenza dell’imprenditrice nel periodo di maternità e nel primo anno di vita del bambino, tra lo 01/01 e ed il 31/12/2020;
  • attivare una postazione di telelavoro presso l’abitazione dell’imprenditrice, al fine di consentirle di svolgere le proprie funzioni anche da casa. In questo caso le spese ammesse riguarderanno l’acquisto di un computer fisso o portatile o netbook o ultrabook, stampante e scanner, contratto di attivazione di collegamento internet ad alta velocità, fatture periodiche delle utenze internet;
  • acquisire le prestazioni di un temporary manager che possa sostituire o integrare l’apporto lavorativo della donna imprenditrice.
  • servizi di asilo nido, baby sitter o baby parking, sostenute direttamente dalla donna imprenditrice.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assumerà la forma di un contributo a fondo perduto nella misura del 50% delle spese ammissibili ed il cui limite massimo sarà di € 12.500,00.

TERMINE

La domanda dovrà essere presentata dalle ore 9:00 del 14/09 alle ore 13:00 del 16/10/2020.

Le domande verranno esaminate mediante una procedura valutativa a sportello.

finanza agevolata per la tua azienda

Contattaci












    Accettazione privacy (GDPR 2016/679)

    Iscriviti alla Nostra Newsletter












      Accettazione della privacy (GDPR 2016/679)

      Valore Consulting è in fase di certificazione della qualità presso TUV Sud

      Pending Certification