Notizie e Bandi

CCIAA Bergamo | Voucher Digitali | Misura A 2020

Regione: Lombardia
Tipologia: Digitalizzazione
cciaa-bergamo-voucher-digitali-misura-a-2020-valore-consulting

FINALITÀ

La CCIAA di Bergamo promuove l’utilizzo da parte delle MPMI di servizi focalizzati sulle nuove tecnologie digitali in attuazione della strategia definita nel Piano Transizione 4.0.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le micro, piccole e medie imprese, di tutti i settori economici, aventi la sede legale o l’unità locale nella circoscrizione territoriale della Camera di Commercio di Bergamo.

I beneficiari, per poter partecipare alla Misura, devono dare luogo ad un’aggregazione, composta da un minimo di 3 ad un massimo di 20 imprese.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili, proposti dai beneficiari in forma aggregata, devono dar luogo ad un progetto in cui gli stessi condividano la tipologia di tecnologie I4.0 impiegate, le modalità di erogazione ed accesso ai servizi di consulenza previsti dal progetto, la creazione di servizi innovativi o di sistemi o strumenti comuni, l’efficienza e l’integrazione di filiere produttive o di servizio in tutti i settori economici, ulteriori finalità individuate dalle imprese relative all’impiego delle tecnologie digitali abilitanti.

Gli interventi ammissibili devono avere ad oggetto gli ambiti tecnologici di innovazione digitale di seguito elencati.

Elenco 1:

  • robotica avanzata e collaborativa;
  • interfaccia uomo‐macchina;
  • manifattura additiva e stampa 3D;
  • prototipazione rapida;
  • internet delle cose e delle macchine;
  • cloud, fog e quantum computing;
  • cyber security e business continuity;
  • big data e analytics;
  • intelligenza artificiale;
  • blockchain;
  • soluzioni tecnologiche per la navigazione immersiva, interattiva e partecipativa;
  • simulazione e sistemi cyberfisici;
  • integrazione verticale e orizzontale;
  • soluzioni tecnologiche digitali di filiera per l’ottimizzazione della supply chain;
  • soluzioni tecnologiche per la gestione e il coordinamento dei processi aziendali con elevate caratteristiche di integrazione delle attività;
  • sistemi di e‐commerce;
  • sistemi per lo smart working e il telelavoro;
  • soluzioni tecnologiche digitali per l’automazione del sistema produttivo e di vendita per favorire forme di distanziamento sociale dettate dalle misure di contenimento legate al Covid‐19;
  • connettività a Banda Ultralarga.

Elenco 2:

  1. sistemi di pagamento mobile e/o via Internet;
  2. sistemi fintech;
  3. sistemi EDI, electronic data interchange;
  4. geolocalizzazione;
  5. tecnologie per l’in‐store customer experience;
  6. system integration applicata all’automazione dei processi;
  7. tecnologie della Next Production Revolution;
  8. programmi di digital marketing.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili le spese per:

  • servizi di consulenza e formazione relativi a una o più tecnologie;
  • acquisto di beni e servizi strumentali, inclusi dispositivi e spese di connessione, funzionali all’acquisizione delle tecnologie abilitanti;
  • spese per l’abbattimento degli oneri di qualunque natura relativi a finanziamenti, anche bancari, per la realizzazione di progetti di innovazione digitale.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assume la veste di un contributo a fondo perduto, la cui intensità massima sarà pari al 70% delle spese ammissibili, entro il limite di € 10.000,00.

Alle imprese in possesso del rating di legalità verrà riconosciuta una premialità di € 250,00.

L’agevolazione è cumulabile, per gli stessi costi ammissibili con altri aiuti di cui al Quadro Temporaneo con aiuti di cui ai regolamenti de minimis o concessi ai sensi di un regolamento di esenzione.

TERMINE

La domanda deve essere presentata entro il 31/10/2020.

Le domande verranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a graduatoria.

siamo qui a tua disposizione

Contattaci












Accettazione privacy (GDPR 2016/679)

Iscriviti alla Nostra Newsletter











Accettazione della privacy (GDPR 2016/679)

Pending Certification