Notizie e Bandi

Settembre 17, 2020
formaz.png

FINALITÀ

L’agevolazione incentiva la creazione di Studi di Fattibilità e Programmi di assistenza tecnica collegati ad investimenti italiani in Paesi Esteri.

Nell’ambito della progettazione, lo studio di fattibilità consiste nell’analisi delle caratteristiche, dei costi e dei possibili risultati di un progetto sulla base di una preliminare idea di massima.

BENEFICIARI

Possono partecipare tutte le imprese italiane aventi sede legale in Italia, in forma singola o aggregata. che abbiano depositato presso il Registro delle Imprese almeno 2 bilanci relativi a due esercizi completi.

In caso di imprese aggregate le stesse dovranno costituire una Rete Soggetto, con autonoma soggettività giuridica mediante la sottoscrizione di un contratto di Rete.

Sono escluse le società appartenenti alle seguenti categorie ATECO 2007:

SEZIONE A – Agricoltura, Silvicoltura e Pesca, tutte le attività;

SEZIONE C – Attività manifatturiere, esclusivamente le attività di cui alle seguenti classi:

  • 10.11 – Produzione di carne non di volatili e dei prodotti della macellazione (attività dei mattatoi);
  • 10.12 – Produzione di carne di volatili e dei prodotti della macellazione (attività dei mattatoi).

INTERVENTI

Realizzazione di studi di fattibilità collegati ad investimenti italiani in Paesi Esteri e programmi di assistenza tecnica ad essi collegati.

Lo studio verifica in via preventiva la fattibilità di un investimento commerciale o produttivo che l’impresa intende realizzare, mentre l’assistenza tecnica è adibita alla formazione del personale in loco, successivamente alla realizzazione dell’investimento.

Sono ammesse le seguenti voci di spesa:

  • retribuzioni al personale interno per prestazioni sia in Italia che all’estero;
  • costi per il personale esterno relativi a consulenze specialistiche;
  • viaggi e soggiorni.

Le spese sono finanziabili dalla data di arrivo della domanda di finanziamento a SIMEST fino a 12 mesi dopo la data della stipula del relativo contratto di finanziamento.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

Il finanziamento a tasso agevolato delle spese sostenute per la redazione di studi di fattibilità collegati a investimenti produttivi o commerciali in Paesi esteri, deliberato dal Comitato in base ai risultati di un’istruttoria, nel rispetto dei seguenti limiti massimi:

  • 100% dell’importo delle spese indicate nel preventivo con i seguenti limiti:
    • € 200.000,00 per studi collegati ad investimenti commerciali;
    • € 350.000,00 per studi collegati ad investimenti produttivi.

L’ammontare complessivo del finanziamento richiesto non può superare il 15% dei ricavi medi risultanti dagli ultimi 2 bilanci approvati.

Il finanziamento ha una durata massima di 4 anni.

TERMINE

Il Bando ha chiuso per esaurimento risorse.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, premendo il tasto 3, oppure scrivici a info@vconsulting.it

Per rimanere sempre aggiornato sulle agevolazioni disponibili per la tua impresa visita la nostra sezione News/Bandi


Giugno 3, 2019
simest-internazionalizzazione-imprese-valore-consulting-1280x852.jpg

FINALITÀ

Il Decreto implementa gli interventi a sostegno dell’internazionalizzazione delle imprese italiane e sostiene queste ultime nell’utilizzo dei sistemi della digital economy (market place ed e-commerce) e della figura del Temporary Export Manager (TEM).

BENEFICIARI

I beneficiari sono le imprese, aventi sede legale in Italia, costituite in forma di società di capitali, in forma singola o di rete soggetto, attive ed iscritte nel registro delle imprese.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono avere ad oggetto:

  1. sviluppo di soluzioni di e-commerce attraverso l’utilizzo di market place o la realizzazione/implementazione di una piattaforma informatica propria;
  2. inserimento temporaneo in azienda di TEM (temporary export manager) per la realizzazione di progetti di internazionalizzazione.

Quanto all’intervento di cui al punto 1., questo deve avere le seguenti caratteristiche:

  • la piattaforma informatica propria o il market place prescelto devono avere un dominio di primo livello nazionale registrato in un paese extra UE;
  • riguardare beni o servizi prodotti in Italia o con marchio italiano.

Quanto all’intervento di cui al punto 2, questo deve essere finalizzato all’erogazione di servizi volti a sostenere i processi di internazionalizzazione d’impresa in paesi extra-UE attraverso la sottoscrizione di un apposito contratto di prestazioni consulenziali.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili, quanto allo sviluppo delle soluzioni di market place le seguenti voci di spesa:

  • creazione e sviluppo della piattaforma;
  • gestione/funzionamento della piattaforma/market place;
  • attività promozionali e di formazione.

Sono ammissibili, quanto all’attività del TEM, le seguenti voci di spesa:

  • servizio di affiancamento temporaneo all’internazionalizzazione erogato da una società di servizi per il tramite della figura professionale del TEM;
  • attività promozionali e di supporto connesse alla realizzazione del progetto di internazionalizzazione eleborato con l’assistenza del TEM;
  • certificazione di prodotti e/o servizi, deposito di marchi o altre forme di tutela del Made in Italy, quando oggetto di una strategia di internazionalizzazione elaborata con il TEM.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione, concessa in regime de minimis, assumerà la veste di un finanziamento agevolato.

Intervento 1 – fino al 100% delle spese ammissibili, da un minimo di € 25.000,00 ad un massimo di € 300.000,00. Il tasso d’interesse del finanziamento è pari al 10% del tasso di riferimento di cui alla normativa europea. La sua durata massima è di 4 anni.

Intervento 2 – fino al 100% delle spese ammissibili, da un minimo di € 25.000,00 ad un massimo di € 150.000,00. Il tasso d’interesse del finanziamento è pari al 10% del tasso di riferimento di cui alla normativa europea. La sua durata massima è di 4 anni.

TERMINE

In attesa della pubblicazione delle circolari attuative da parte di Simest.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.

Per rimanere sempre aggiornato sulle agevolazioni disponibili per la tua impresa visita la nostra sezione News/Bandi


Febbraio 22, 2019
Map-1280x899.png

FINALITÀ

La Camera di Commercio di Milano, Monza Brianza e Lodi sostiene con contributi a fondo perduto i processi di internazionalizzazione delle MPMI attraverso azioni di formazione, supporto organizzativo e assistenza finalizzate alla preparazione ai mercati esteri.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le Micro, Piccole e Medie Imprese, escluse le società semplici che non svolgono attività commerciale, con sede legale e/o operativa iscritta nel Registro delle Imprese della Camera di Commercio di Milano, Monza Brianza e Lodi e che non abbiano già beneficiato di altri aiuti pubblici a valere sulle medesime spese ammissibili del Bando.

INTERVENTI

Gli interventi realizzabili sono i seguenti:

  1. Introduzione al mercato target (analisi dei prodotti e delle potenzialità aziendali anche attraverso visite aziendali; seminari introduttivi al mercato);
  2. Partecipazione a viaggi d’affari con incontri B2B all’estero (ricerca e selezione partner; noleggio e allestimento sale per incontri e servizi accessori; interpretariato per incontri B2B; transfer e assistenza in loco; seminari introduttivi al mercato; spese di progettazione, organizzazione e gestione del viaggio d’affari);
  3. Attività di comunicazione sul mercato target (pubblicità e comunicazione in loco degli eventi realizzati nell’ambito del percorso; stampa materiali di comunicazione per diffusione sul mercato locale; comunicazione attraverso strumenti di digital economy);
  4. Attività di Certificazione di prodotti e servizi (analisi e assistenza per la certificazione di prodotti e servizi da esportare in loco);
  5. Attività di follow up e/o presidio commerciale (monitoraggio su gare di appalto nel Paese target e segnalazione di opportunità d’affari; follow up su contatti sviluppati);
  6. Iscrizioni a piattaforme di segnalazione di opportunità d’affari e di e-commerce nel/nei Paese/i target (iscrizioni a piattaforme internazionali on-line per la promozione all’estero in modalità business to business o business to consumer e a portali di e-commerce; predisposizione portfolio prodotti, web design, promozione su web e formazione per l’utilizzo dell’e-commerce).
  7. Partecipazione a fiere internazionali nel territorio della Camera di Commercio di Milano, Monza Brianza e Lodi, e a fiere internazionali all’estero (affitto area espositiva compresi costi di iscrizione, oneri e diritti fissi obbligatori in base al regolamento); allestimento stand e iscrizione al catalogo fiera; traduzione ed interpretariato; pulizia stand e allacciamenti (energia elettrica, acqua, internet); assistenza in loco; progettazione, organizzazione e gestione della presenza collettiva; pubblicità in fiera o su riviste settoriali; organizzazione di eventi ed incontri in fiera;
  8. Organizzazione di incoming sia in Italia che in occasione di eventi esteri a cui partecipano imprese italiane (ricerca e selezione di partner; noleggio e allestimento sale per incontri e servizi accessori; interpretariato per incontri B2B; visite in azienda; incontri b2b in fiera; transfer in loco; viaggio e soggiorno degli operatori esteri; seminari introduttivi al mercato target; progettazione, organizzazione e gestione della missione).
  9. Affitto di showroom nel mercato target per esposizione prodotti (locazione spazi espositivi; personale dedicato alla gestione dello show-room).

Le imprese beneficiarie potranno accedere ai programmi proposti da Promos Italia, attivando i servizi sotto specificati:

  • Misura 2.A – Le imprese beneficiarie potranno attivare una o più fra le attività dal punto 1 al 6 in modo coerente con la spesa minima ed il relativo finanziamento previsto.
  • Misura 2.B – Le imprese beneficiarie dovranno attivare una o più fra le attività dal punto 1 all’8 in modo coerente con la spesa minima ed il relativo finanziamento previsto.
  • Misura 2.C – Le imprese beneficiarie dovranno attivare una o più fra le attività dal punto 1 al 9 in modo coerente con la spesa minima ed il relativo finanziamento previsto.

SPESE AMMISSIBILI

Le spese ammissibili fanno riferimento a programmi di supporto per l’approccio ai mercati esteri.

Sono considerate ammissibili tutte le spese dettagliate in fattura, sostenute e pagate nel periodo che decorre dalla data di sottoscrizione del contratto fino all’erogazione del servizio, al massimo entro 270 giorni solari e consecutivi da tale data (escluso il mese di agosto).

Il contributo non può essere utilizzato a copertura di costi di viaggio, vitto e alloggio e soggiorno delle imprese o di altri soggetti.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione è costituita da un contributo in misura fissa a fondo perduto con le seguenti caratteristiche:

  • nominativo e non trasferibile;
  • assegnato direttamente alle imprese beneficiarie;
  • erogato sotto forma di deduzione dal pagamento della fattura rilasciata da PROMOS ITALIA a seguito della sottoscrizione del contratto;
  • erogato al netto della ritenuta d’acconto del 4%.

Ogni impresa può richiedere al massimo € 6.000 di contributo, scegliendo una singola opzione o la somma di più opzioni (stessa opzione o differenti) della Misura 2.

MISURA 2. A MISURA 2. B MISURA 2. C
Investimento minimo € 3.500,00 € 5.000,00 € 10.000,00
Importo del contributo € 1.750,00 € 2.750,00 € 6.000,00

TERMINE

La domanda deve essere inviata dalle ore 09:00 del 04/03/2019 fino ad esaurimento delle risorse.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.

Per rimanere sempre aggiornato sulle agevolazioni disponibili per la tua impresa visita la nostra sezione News/Bandi


finanza agevolata per la tua azienda

Contattaci












    Accettazione privacy (GDPR 2016/679)

    Iscriviti alla Nostra Newsletter












      Accettazione della privacy (GDPR 2016/679)

      Valore Consulting è in fase di certificazione della qualità presso TUV Sud

      Pending Certification