Notizie e Bandi

Febbraio 5, 2019
FRIE-FRIULI-VENEZIA-GIULIA-1280x853.jpg

FINALITÀ

La Regione Friuli Venezia-Giulia ha predisposto la concessione di finanziamenti a tasso agevolato in favore delle Micro, Piccole, Medie e Grandi Imprese situate sul proprio territorio e volti a sostenere i programmi di investimento proposti dalle imprese con strumenti di finanza agevolata.

Tali programmi devono essere organici e funzionali all’attività esercitata dalle stesse ed avere una durata massima di 15 anni.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le MPMI nonché le Grandi Imprese, aventi sede e/o unità operativa nel territorio della Regione ed in regola con la normativa vigente.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili, sulla base del Regolamento “de minimis”, sono:

  1. interventi di carattere industriale, compresi i servizi alle imprese industriali, appartenenti a tutti i settori di attività.
  2. interventi delle imprese artigiane manifatturiere;
  3. interventi relativi alle attività turistico – alberghiere realizzati nell’ambito dello svolgimento di attività imprenditoriali dirette a ricevere turisti che per motivi economici, ricreativo-artistici, culturali, sanitari e ambientali viaggiano e soggiornano nel territorio regionale;
  4. interventi da svolgersi nel comprensorio del Porto di Trieste;
  5. interventi delle imprese edili, limitatamente agli investimenti di carattere industriale;
  6. costruzione di alloggi con caratteristiche di edilizia economica e popolare.

Tali programmi devono essere organici e funzionali all’attività esercitata dalle stesse ed avere una durata massima di 15 anni.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili al finanziamento le spese per investimenti iniziali in attivi materiali e immateriali relativi alla creazione di un nuovo stabilimento, all’estensione di uno stabilimento esistente, alla diversificazione della produzione di uno stabilimento esistente mediante prodotti nuovi aggiuntivi o al cambiamento fondamentale del processo produttivo complessivo di uno stabilimento esistente, o nell’acquisizione degli attivi direttamente connessi ad uno stabilimento, nel caso in cui lo stabilimento sia stato chiuso o sarebbe chiuso qualora non fosse stato acquisito e gli attivi vengano acquistati da un investitore indipendente.

Per essere considerate ammissibili le spese per i beni immateriali devono soddisfare le seguenti condizioni:

  • essere utilizzati esclusivamente nell’impresa beneficiaria degli aiuti;
  • essere considerati ammortizzabili;
  • essere acquistati da terzi a condizioni di mercato.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

Il Fondo rotativo concede mutui a tasso agevolato. L’importo minimo mutuabile è pari ad € 100.000,00; l’importo massimo mutuabile è pari ad € 20.000.000,00.

L’intensità dell’agevolazione non può superare il:

  • 20% delle spese ammissibili per le Micro e Piccole Imprese;
  • 10% delle spese ammissibili per le Medie Imprese.

L’agevolazione non può superare il 75% delle spese ammissibili totali per le Micro, Piccole e Medie Imprese e il 65% per le Grandi Imprese.

TERMINE

Le domande di agevolazione possono essere presentate continuativamente.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.


finanza agevolata per la tua azienda

Contattaci












    Accettazione privacy (GDPR 2016/679)

    Iscriviti alla Nostra Newsletter












      Accettazione della privacy (GDPR 2016/679)

      Valore Consulting è in fase di certificazione della qualità presso TUV Sud

      Pending Certification