Notizie e Bandi

Maggio 3, 2021
regione-lombardia-digital-business-linea-voucher-digitali-4-0-valore-consulting.jpg

FINALITÀ

La Regione Lombardia incentiva modelli di sviluppo produttivo green driven orientati alla qualità e alla sostenibilità tramite prodotti e servizi con minori impatti ambientali e sociali.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le micro, piccole e medie imprese con sede legale o unità operativa in Regione.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono riguardare l’adozione e l’introduzione in azienda di tecnologie digitali 4.0, intesi come soluzioni, applicazioni, prodotti/servizi innovativi Industria 4.0 con l’obiettivo di rispondere ai bisogni di innovazione tramite la digitalizzazione di processi, prodotti e servizi offerti.

SPESE AMMISSIBILI

Le spese ammissibili sono quelle per servizi di consulenza, formazione e investimenti in attrezzature tecnologiche e programmi informatici.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assume la forma di un contributo a fondo perduto nella misura del:

  • 70% per le micro imprese, per un importo massimo di € 5.000,00;
  • 50% per le piccole e medie imprese, per un importo massimo di € 15.000,00.

TERMINE

In attesa di pubblicazione del Bando definitivo da parte di Unioncamere Lombardia.

Le domande verranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a sportello.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.


Aprile 7, 2021
regione-lombardia-tech-fast-lombardia-valore-consulting.jpg

FINALITÀ

La Misura intercetta progetti di sviluppo tecnologico giunti ad un certo grado di maturità tecnico-scientifica al fine di implementare meccanismi virtuosi di accelerazione dell’innovazione tecnologica e digitale dei processi produttivi.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le micro, piccole e medie imprese, regolarmente costituite, iscritte e attive nel Registro delle Imprese.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono avere ad oggetto progetti di sviluppo sperimentale e di innovazione di processo.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili le spese per attività di sviluppo sperimentale e di innovazione di processo ovvero:

  1. spese di personale;
  2. strumentazione e attrezzature;
  3. ricerca contrattuale, conoscenze e brevetti, nonché costi per i servizi di consulenza e servizi equivalenti;
  4. costi dei materiali, delle forniture e di prodotti analoghi;
  5. spese generali.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assumerà la veste di un contributo in conto capitale, la cui intensità sarà pari al 50% delle spese ammissibili fino ad un massimo di € 250.000,00.

TERMINE

In attesa di pubblicazione del Bando definitivo da parte della Regione.

Le domande verranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a sportello.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.


Marzo 22, 2021
cciaa-brescia-fiere-in-italia-2021-valore-consulting.jpg

FINALITÀ

La CCIAA di Brescia predispone l’erogazione di un contributo a favore delle imprese per la partecipazione, in qualità di espositori, a fiere, mostre e incontri d’affari.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le micro, piccole e medie imprese, loro consorzi e cooperative, con sede legale o unità locale operativa nella provincia di Brescia, appartenenti ai settori:

  • dell’industria con meno di 250 dipendenti;
  • dell’agricoltura, del commercio, del turismo e dei servizi e con non più di 40 dipendenti;
  • dell’artigianato.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono avere ad oggetto la partecipazione, in qualità di espositori:

  • a fiere e mostre con qualifica nazionale o internazionale;
  • a fiere e mostre organizzate o promosse dagli organismi partecipati dall’Ente camerale bresciano;
  • agli incontri di affari (“matching”, workshop, ecc.) aventi valenza nazionale o internazionale.

SPESE AMMISSIBILI

E’ ammesso il cumulo delle spese sostenute per la partecipazione a più manifestazioni durante l’anno 2021.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assume la forma di un contributo la cui intensità sarà pari al 50% delle spese ammissibili entro il massimale di € 3.500,00.

Alle imprese in possesso del rating di legalità verranno riconosciute le seguenti premialità:

  • 1 stella di rating: € 150,00;
  • 2 stelle di rating: € 300,00;
  • 3 stelle di rating: € 500,00.

TERMINE

La domanda deve essere presentata dalle ore 09:00 dell’11/01/2022 alle ore 16:00 del 17/01/2022.

Le domande verranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a sportello.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.


Gennaio 14, 2021
milano-monza-brianza-lodi-agevolacredito-2021.jpg

FINALITÀ

La Camera di Commercio di Milano, Monza Brianza e Lodi, intende promuovere e sostenere l’accesso al credito delle micro, piccole e medie imprese attraverso i
seguenti interventi:

  • programmi di investimenti produttivi;
  • operazioni di patrimonializzazione aziendale;
  • contributi per l’abbattimento del costo della garanzia prestata da Consorzi e Cooperative di garanzia collettiva fidi;
  • contributi per l’abbattimento dei tassi di interessi sui finanziamenti erogati direttamente dai Consorzi fidi.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le Micro, Piccole e Medie Imprese, appartenenti a tutti i settori economici ed aventi sede legale e/o unità locali nella circoscrizione territoriale della CCIAA di Milano, Monza Brianza, Lodi.
Le imprese devono risultare attive e in regola con l’iscrizione al Registro delle imprese.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono avere ad oggetto la stipula di un contratto di finanziamento bancario o di leasing, garantito da uno dei Consorzi fidi che aderiscono al presente Bando.

  • INTERVENTO 1:
    piani di investimento rivolti a avvio o acquisizione di attività, innovazione tecnologica, ammodernamento e ampliamento di processi e strutture operative, sicurezza, sorveglianza, digitalizzazione.
  • INTERVENTO 2:
    operazioni di patrimonializzazione relative a aumento di capitale sociale, versamento in conto capitale, finanziamento soci.
  • INTERVENTO 3:
    abbattimento del costo della garanzia sostenuto dalle imprese che effettuano un’operazione di investimenti o patrimonializzazione.
  • INTERVENTO 4:
    abbattimento dei tassi di interesse sui finanziamenti erogati dai Consorzi fidi.

SPESE AMMISSIBILI

  • acquisto/ ristrutturazione di immobili (esclusi i terreni) e/ o fabbricati ;
  • acquisto, rinnovo, adeguamento di impianti, macchinari, attrezzature industriali e commerciali;
  • acquisto di sistemi informatici di gestione (hardware e software);
  • spese per la realizzazione di siti e sistemi web propri dell’azienda, e-commerce;
  • acquisizioni di marchi e brevetti e fee d’ingresso per franchising;
  • acquisizioni di aziende o di rami d’azienda ;
  • acquisti di automezzi;
  • acquisto di scorte;
  • spese per consulenze specialistiche riferite ai programmi di investimenti oggetto dell’agevolazione nel limite del 30%;
  • installazione impianti di allarme antintrusione, sorveglianza, ecc.;
  • acquisto di nuove strutture, impianti e attrezzature per la riduzione dell’impatto ambientale;
  • spese per consulenze specialistiche riferite al passaggio da ditta individuale/ società di persone a società di capitali;
  • spese notarili riferite al passaggio da ditta individuale/società di persone, a società di capitali;
  • spese relative alla prototipazione;
  • spese relative a pubblicità, promozione e partecipazioni a eventi fieristici.
  • investimenti digitali
    • acquisti di software di sistema e software applicativo e licenze software;
    • acquisti di infrastrutture abilitanti: hardware, PC, server, macchine virtuali, stampanti 3D;
    • acquisti interfacce digitali funzionali all’analisi dei dati;
    • spese per servizi: system integration, personalizzazione del software, consulenza di processo;
    • spese/canone per servizi di accesso al cloud;
    • acquisti di infrastrutture, apparecchiature e servizi per protezione dati;
    • acquisti di apparecchiature e apparati di rilevamento dati per i dispositivi della rete elettrica;
    • investimenti in implementazione di strutture sensoristiche per sviluppare l’IoT sia nel settore della manifattura che in quello dei servizi: es. linea di produzione, retail digitale (vetrine digitali, scaffali virtuali, digital mirror) etc;
    • acquisto di dispositivi di realtà aumentata e virtual reality;
    • realizzazione di APP funzionali ad altre infrastrutture funzionali al BtoB.
  • spese sostenute per l’ottenimento del servizio di garanzia dei Confidi accreditati al presente Bando

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

La presente agevolazione, concessa in regime de minimis, quanto agli Interventi 1., 2. e 4., assume la veste di un contributo in abbattimento del tasso di interesse e a fondo perduto sull’importo
dell’investimento.
Quanto all’ Intervento 3., l’agevolazione, concessa in regime de minimis, assume la veste di un contributo a fondo perduto che ha ad oggetto l’abbattimento del costo della garanzia, pari al 50% del costo della stessa fino ad un massimo di € 3.000,00.
Ogni impresa può beneficiare di un contributo massimo complessivo, per gli Interventi 1., 2., 3. e 4., dato dalla somma del contributo in abbattimento del tasso di interesse, e del contributo a fondo perduto in riduzione del costo della garanzia, pari ad € 10.000,00.

La domanda può essere presentata in qualsiasi momento, poiché la Misura è sempre aperta.
Le domande verranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a sportello.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.


Novembre 24, 2020
lombardia-si-lombardia-sostegno-impresa-lombardia-valore-consulting.jpg

FINALITÀ

L’intervento sostiene le imprese lombarde e i lavoratori autonomi con partita iva individuale colpiti dalle restrizioni imposte per il contenimento del contagio da Covid-19.

BENEFICIARI

Avviso 1

I beneficiari sono le micro imprese con sede legale o unità operativa in Lombardia le quali hanno subito un calo di fatturato di almeno un terzo nel periodo marzo-ottobre 2020, rispetto al medesimo periodo del 2019 o, in alternativa, essere state costituite dallo 01/01/2019.

Rientrano tra i beneficiari dell’Avviso 1 anche le start up e le imprese in difficoltà al 31/12/2019.

Le imprese infine dovranno trovarsi in almeno una delle seguenti condizioni:

  1. esercitare la propria attività economica in uno dei settori individuati dai seguenti codici ATECO: 47.71, 47.72, 96.09.05, 56.21.00, 47.76.10, 74.20.11, 74.20.19, 47.78.35, 82.30.00, 77.39.94, 90.02.01, 47.8, 56.10.4, 49.32.10, 49.32.20, 49.39.09, 47.3, 47.99.20, 96.02.02, 79.11, 79.12, 79.90.20, 85.51.00, 85.52.01, 93.13.00, 93.29.90, 59.13.00, 59.14.00, 90.01.09, 90.01.01.
  2. essere un esercizio commerciale al dettaglio in sede fissa, qualificato come esercizio di vicinato, operante nel settore non alimentare, con sede all’interno di un centro commerciale;
  3. svolgere attività di commercio al dettaglio su area pubblica, operando prevalentemente in fiere e sagre o in aree dedicate ad eventi e manifestazioni, incluse anche gelaterie ambulanti (ATECO 56.10.41) e pasticcerie ambulanti (ATECO 56.10.42).

Avviso 2

I beneficiari sono lavoratori autonomi con partite iva individuali attive, non iscritti al Registro delle Imprese, che hanno eletto a luogo di esercizio prevalente dell’attività professionale uno dei Comuni della Lombardia e che svolgono l’attività nei medesimi settori sopra individuati, ovvero: 47.71, 47.72, gli esercizi commerciali al dettaglio in sede fissa, del settore non alimentare, con sede all’interno di centri commerciali, 96.09.05, 56.21.00, 47.76.10, 74.20.11, 74.20.19, 47.78.35, 82.30.00, 77.39.94, 90.02.01, 47.8, 56.10.4, 49.32.10, 49.32.20, 49.39.09, 47.3, 47.99.20, 96.02.02, 79.11, 79.12, 79.90.20, 85.51.00, 85.52.01, 93.13.00, 93.29.90, 59.13.00, 59.14.00, 90.01.09, 90.01.01.

Anche i beneficiari dell’Avviso 2 dovranno aver registrato un calo di fatturato di almeno 1/3 da misurare sul periodo marzo-ottobre 2020, confrontato con il medesimo periodo del 2019; tale requisito non è richiesto ai lavoratori autonomi con partita iva individuale non iscritti al Registro delle Imprese che hanno avviato la propria attività dal 01/01/2019.

INTERVENTI

Il beneficiario dovrà dimostrare di aver subito un calo del fatturato di almeno 1/3 nei mesi da marzo ad ottobre del 2020 rispetto allo stesso periodo del 2019, oppure di aver avviato la propria attività dal 01/01/2019.

Ciascun beneficiario potrà presentare una sola domanda a valere o sull’Avviso 1 o sull’Avviso 2.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assumerà per entrambi gli Avvisi la veste di un contributo a fondo perduto una tantum a titolo di indennizzo.

L’entità del contributo per i lavoratori autonomi con partita iva non iscritti al Registro delle Imprese oggetto dell’Avviso 2 è pari ad € 1.000,00.

L’agevolazione potrà essere cumulata con aiuti concessi sul Quadro Temporaneo, con aiuti concessi ai sensi del Regolamento de minimis, nonché con aiuti concessi sul Regolamento GBER a condizione che siano rispettate le disposizioni e le norme sul cumulo degli aiuti inquadrati nei predetti regimi.

ATECO SETTORI/FILIERE BENEFICIARI ENTITA’ DEL CONTRIBUTO AVVISO 1 (€)
47.71 Commercio al dettaglio di articoli di abbigliamento in esercizi specializzati 1.500,00
47.72 Commercio al dettaglio di calzature e articoli in pelle in esercizi specializzati 1.500,00
Esercizi commerciali al dettaglio in sede fissa (di dimensioni non superiori agli esercizi di vicinato di cui al d.lgs 114/1998), del settore non alimentare, con sede all’interno di centri commerciali 1.500,00
96.09.05 Organizzazione di feste e cerimonie 1.000,00
56.21.00 Catering per eventi, banqueting 1.000,00
47.76.10 Commercio al dettaglio di fiori e piante 1.500,00
74.20.11 Attività di fotoreporter 1.500,00
74.20.19 Altre attività di riprese fotografiche 1.500,00
47.78.35 Commercio al dettaglio di bomboniere 1.500,00
82.30.00 Organizzazione di convegni e fiere 1.000,00
77.39.94 Noleggio di strutture ed attrezzature per manifestazioni e spettacoli: impianti luce ed audio senza operatore, palchi, stand ed addobbi luminosi 1.000,00
90.02.01 Noleggio con operatore di strutture ed attrezzature per manifestazioni e spettacoli 1.000,00
47.8 Commercio al dettaglio su area pubblica svolto da operatori che operino prevalentemente in fiere, sagre o in aree dedicate ad eventi e manifestazioni (es. eventi sportivi, concerti). Sono inclusi in questa categoria anche gelaterie ambulanti (ateco 56.10.41) e pasticcerie ambulanti (ateco 56.10.42) alle medesime condizioni 1.500,00
56.10.4 Commercio al dettaglio su area pubblica svolto da operatori che operino prevalentemente in fiere, sagre o in aree dedicate ad eventi e manifestazioni (es. eventi sportivi, concerti). Sono inclusi in questa categoria anche gelaterie ambulanti (ateco 56.10.41) e pasticcerie ambulanti (ateco 56.10.42) alle medesime condizioni 1.500,00
49.32.10 Trasporto con taxi 1.500,00
49.32.20 Trasporto mediante noleggio di autovetture da rimessa con conducente 1.500,00
49.39.09 Altre attività di trasporto terresti di passeggeri nca (Bus turistici) 2.000,00
47.3 Commercio al dettaglio di carburante per autotrazione in esercizi specializzati 1.000,00
47.99.20 Commercio effettuato per mezzo di distributori automatici 2.000,00
96.02.02 Servizi degli istituti di bellezza 1.500,00
79.11 Attività delle agenzie di viaggio 2.000,00
79.12 Attività dei tour operator 2.000,00
79.90.20 Attività delle guide e degli accompagnatori turistici 1.000,00
85.51.00 Corsi sportivi e ricreativi 1.000,00
85.52.01 Corsi di danza 1.000,00
93.13.00 Gestione di palestre 1.500,00
93.29.90 Altre attività di intrattenimento e di divertimento nca 1.000,00
59.13.00 Attività di distribuzione cinematografica, di video e di programmi televisivi 1.000,00
59.14.00 Attività di proiezione cinematografica 1.000,00
90.01.09 Altre rappresentazioni artistiche 1.000,00
90.01.01 Attività nel campo della recitazione 1.000,00

TERMINE

La domanda potrà essere presentata, a seconda del codice ATECO di appartenenza, nelle seguenti date:

  • Commercio al dettaglio in sede fissa di abbigliamento e calzature e negozi non alimentari in centri commerciali: dalle ore 15:00 del 23/11/2020 e fino alle ore 17:00 del 27/11/2020;
  • Filiera eventi (congressi, matrimoni, cerimonie): dalle ore 11:00 del 24/11/2020 e fino alle ore 17:00 del 27/11/2020;
  • Ambulanti con posteggi in aree di eventi, stadi, concerti: dalle ore 11:00 del 26/11/2020 e fino alle ore 17:00 del 27/11/2020;
  • Filiera trasporti persone: dalle ore 11:00 del 23/11/2020 e fino alle ore 17:00 del 27/11/2020;
  • Commercio effettuato per mezzo di distributori automatici: dalle ore 11:00 del 25/11/2020 e fino alle ore 17:00 del 27/11/2020;
  • Artigiani servizi alla persona: dalle ore 15:00 del 24/11/2020 e fino alle ore 17:00 del 27/11/2020;
  • Operatori settore turistico: dalle ore 11:00 del 25/11/2020 e fino alle ore 17:00 del 27/11/2020;
  • Filiera sport e intrattenimento bambini: dalle ore 11:00 del 25/11/2020 e fino alle ore 17:00 del 27/11/2020;
  • Filiera attività culturali: dalle ore 11:00 del 25/11/2020 e fino alle ore 17:00 del 27/11/2020.
  • Le domande verranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a sportello.

In attesa di pubblicazione della determinazione esecutiva da parte di Regione Lombardia.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.


Novembre 10, 2020
lombardia-ocm-vino-promozione-mercati-paesi-terzi-valore-consulting.jpg

FINALITÀ

La Regione Lombardia sostiene la promozione sui mercati dei Paesi terzi delle produzioni vinicole regionali.

BENEFICIARI

I beneficiari sono:

  1. organizzazioni professionali, purché abbiano tra i loro scopi la promozione dei prodotti agricoli;
  2. organizzazioni di produttori di vino;
  3. associazioni di organizzazioni di produttori di vino;
  4. organizzazioni interprofessionali;
  5. consorzi di tutela riconosciuti e loro associazioni e federazioni;
  6. produttori di vino;
  7. soggetti pubblici con comprovata esperienza nel settore del vino e della promozione dei prodotti agricoli;
  8. associazioni temporanee di impresa e di scopo;
  9. consorzi, associazioni, federazioni e società cooperative;
  10. reti d’impresa.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono avere ad oggetto:

  1. relazioni pubbliche, promozione e pubblicità che mettano in rilievo gli elevati standard dei prodotti dell’Unione, in termini di qualità, sicurezza alimentare o ambiente;
  2. partecipazione a manifestazioni, fiere ed esposizioni di importanza internazionale;
  3. campagna d’informazione delle indicazioni geografiche e della produzione biologica vigenti nell’Unione;
  4. studi per valutare i risultati delle azioni di informazione e promozione.

SPESE AMMISSIBILI

Le spese ammissibili devono rientrare nella seguente elencazione:

  1. consulenza di marketing;
  2. organizzazione di degustazioni promozionali;
  3. materiale promozionale;
  4. incontri con operatori B2B e incoming;
  5. media advertising;
  6. partecipazione a fiere;
  7. degustazioni guidate e partecipazioni ad eventi di degustazione organizzati da terzi;
  8. materiale promozionale da distribuire ad eventi;
  9. incontri operatori B2B in ambito fieristico;
  10. gala dinner;
  11. wine tasting;
  12. promozione presso punti vendita, GDO, HO.RE.CA;
  13. comunicazione e promozione svolte attraverso la rete internet o di digital marketing.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assume la forma di un contributo fino al 60% delle spese ammissibili.

Il contributo minimo ammissibile per intervento non può essere inferiore a € 30.000,00 per Paese terzo o mercato del Paese terzo anche qualora il progetto sia destinato a un solo Paese terzo o mercato del Paese terzo. Il contributo massimo per progetto regionale e multiregionale è pari a € 600.000,00 per i progetti presentati dai consorzi di tutela riconosciuti e le loro associazioni e federazioni, e pari a € 400.000,00 per i progetti presentati dalle altre tipologie di beneficiari.

TERMINE

La domanda deve essere presentata entro le ore 12:00 del 30/11/2020.

Le domande verranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a graduatoria.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.


Novembre 5, 2020
lombardia-ricerca-e-sviluppo-innovazione-pmi-valore-consulting.jpg

FINALITÀ

La Regione Lombardia favorisce progetti di ricerca, sviluppo e innovazione in grado di garantire ricadute positive sul sistema territoriale lombardo.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le piccole e medie imprese aventi sede operativa attiva in Lombardia e i liberi professionisti in forma singola.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono comportare attività di ricerca industriale, sviluppo sperimentale e innovazione a favore di PMI.

Ciascun progetto deve:

  • far riferimento ad una delle seguenti aree macro‐tematiche: aerospazio, agroalimentare, eco‐industria, industrie creative e culturali, industria della salute, manifatturiero avanzato, mobilità sostenibile, individuate dalla “Strategia regionale di specializzazione intelligente per la ricerca e l’innovazione ‐ S3″;
  • essere finalizzato all’innovazione di prodotto e di processo coerente con l’oggetto sociale e la classificazione di attività produttiva del richiedente.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili le seguenti voci di spesa:

  1. personale ovvero ricercatori, tecnici e altro personale ausiliario, fino ad un massimo del 50% delle spese ammissibili;
  2. costi di ammortamento relativi ad impianti, macchinari e attrezzature;
  3. ricerca contrattuale, competenze tecniche e brevetti, nonché servizi di consulenza ed equivalenti;
  4. materiali connessi alla realizzazione del progetto;
  5. spese generali forfettarie addizionali.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assumerà la forma di un finanziamento a medio‐lungo termine che può concorrere sino al 100% della spesa ammissibile, nel rispetto di un’intensità di aiuto massima complessiva, determinata in ESL, pari al 35%, e in ogni caso non superiore ad € 1.000.000,00.

Tale intensità è valida con riferimento alle seguenti attività di Progetto:

  • ricerca industriale – 35%;
  • sviluppo sperimentale – 35% (25%+10% maggiorazione per le PMI);
  • innovazione a favore di PMI – 35%.

La durata del Finanziamento è compresa tra i 3 ed i 7 anni.

TERMINE

Le domande potranno essere presentate fino ad esaurimento delle risorse.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.

Per rimanere sempre aggiornato sulle agevolazioni disponibili per la tua impresa visita la nostra sezione News/Bandi


Novembre 4, 2020
comune-di-milano-creazione-e-stabilizzazione-posti-di-lavoro-valore-consulting.jpg

 FINALITÀ

Il periodo di sospensione delle attività dovuto al Covid-19 ha generato un duro contraccolpo sulle imprese e sui lavoratori. Per tale ragione il Comune di Milano mette a disposizione contributi per le micro imprese di vicinato e prossimità dei settori economici più colpiti dall’emergenza al fine di favorire l’occupazione e il rilancio delle attività economiche.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le micro imprese che esercitano un’attività commerciale nella città di Milano in uno dei seguenti settori: 47.19.90, 47.51, 47.52.30, 47.52.40, 47.53, 47.54, 47.59.10, 47.59.20, 47.59.40, 47.59.50, 47.59.60, 47.59.91, 47.59.99, 47.63, 47.64, 47.65, 47.71 (escluso il codice: 47.71.20), 47.72, 47.75.20, 47.77, 47.78 (ad esclusione dei codici: 47.78.20 – 47.78.40 – 47.78.60), 47.79 (ad esclusione dei codici: 47.79.10 e 47.79.40), 55.10, 55.20.20, 56.00, 56.3, 79.10, 93.29.10, 96.02, 96.04, 96.09.02.

I beneficiari devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • numero di lavoratori occupati non superiore a 5 alla data dello 01/06/2020, non computando nel calcolo le assunzioni per le quali viene richiesto il contributo;
  • avere unità operative nel territorio del Comune di Milano, con vetrine ed accesso ai locali al piano strada, attive e aperte al pubblico almeno dallo 01/01/2020;
  • aver osservato un periodo di chiusura obbligatoria dell’esercizio di almeno 56 giorni in adesione alle disposizioni governative e in caso di attività commerciali miste non aver aperto l’attività parzialmente nemmeno per svolgere le attività commerciali consentite;
  • alla data dell’assunzione non avere in atto sospensioni dal lavoro connesse a trattamenti di Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria, Fondo di Integrazione Salariale per le causali previste in materia di cassa integrazione guadagni straordinaria o altro ammortizzatore sociale equivalente salvo i casi di lavoratori assunti/trasformati inquadrati ad un livello diverso da quello posseduto dai lavoratori sospesi;
  • non aver ricevuto altro contributo per le medesime spese che saranno rendicontate nell’ambito del presente Avviso.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono avere ad oggetto:

  • nuove assunzioni di personale, con contratti di lavoro subordinato a tempo indeterminato o a tempo determinato della durata di almeno 12 mesi o con contratti di apprendistato;
  • stabilizzare tramite la sottoscrizione di un contratto di lavoro a tempo indeterminato il rapporto di lavoro di personale già assunto a tempo determinato, con contratto in scadenza.

Non sono destinatari degli interventi ammissibili sopra descritti quei lavoratori che sono stati licenziati nei sei mesi precedenti da parte di un datore di lavoro che, al momento del licenziamento, presenta assetti proprietari sostanzialmente coincidenti con quelli del datore di lavoro che assume, ovvero risulta con quest’ultimo in rapporto di collegamento o controllo.

Ciascun beneficiario può presentare una sola domanda, che può avere ad oggetto l’assunzione di più lavoratori.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili le spese sostenute dall’impresa a titolo di retribuzione fissa e continuativa per prestazioni di lavoro relative a rapporti di lavoro instaurati a decorrere dal 01/06/2020 ed entro il 30/12/2020.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assume la veste di un contributo, la cui intensità sarà pari all’80% della spesa ammissibile ed i cui massimali sono i seguenti:

  • € 20.000,00, a copertura delle spese sostenute per rapporti di lavoro subordinato a tempo indeterminato full time;
  • € 15.000,00, a copertura delle spese sostenute per rapporti di lavoro subordinato a tempo determinato della durata di almeno 12 mesi e per contratti di apprendistato full time.

TERMINE

La domanda deve essere presentata entro le ore 12:00 del 30/12/2020.

Le domande verranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a graduatoria.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.


Ottobre 23, 2020
lombardia-opeartion-di-leverage-acquisition-finance-valore-consulting.jpg

FINALITÀ

La Regione Lombardia finanzia tramite un plafond le operazioni di fusione e acquisizione finalizzate alla crescita per linee esterne o al cambio generazionale o al passaggio di proprietà ai dipendenti delle imprese lombarde.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le piccole e medie imprese nonché le Mid Cap con sede legale o operativa in Lombardia.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono avere ad oggetto l’acquisizione di quote societarie e rami d’azienda, il rifinanziamento del debito pre-operazione o gli investimenti per lo sfruttamento delle sinergie post-operazione.

Rientrano tra gli interventi ammissibili anche quelli aventi ad oggetto l’acquisizione dell’impresa per cambio generazionale o passaggio di proprietà ai dipendenti.

Potrà essere richiesto un finanziamento a medio-lungo termine.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assume la forma di un finanziamento per l’acquisizione di quote societarie e rami d’azienda, il rifinanziamento del debito pre-operazione o gli investimenti per lo sfruttamento delle sinergie post-operazione ed anche per acquisizione dell’impresa per cambio generazionale o passaggio di proprietà ai dipendenti. In tali ultimi due casi si farà ricorso alla provvista BEI.

L’importo della quota di finanziamento sarà determinato caso per caso e sarà compreso tra € 1.000.000,00 e € 15.000.000,00.

A supporto del finanziamento potranno essere richieste idonee garanzie di natura contrattuale, reale o personale.

TERMINE

La domanda potrà essere presentata dalle ore 09:00 del 28/10/2020.

Le domande verranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a sportello.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.


Ottobre 19, 2020
cciaa-brescia-fiere-in-italia-2020-valore-consulting.jpg

FINALITÀ

La CCIAA di Brescia sostiene la partecipazione delle MPMI del proprio territorio in qualità di espositori a fiere e mostre con qualifica nazionale o internazionale ed incontri d’affari.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le micro, piccole e medie imprese, loro consorzi e cooperative, appartenenti ai settori dell’industria, dell’agricoltura, del commercio, del turismo e dei servizi nonchè dell’artigianato con sede legale o unità locale operativa nella provincia di Brescia.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono avere ad oggetto la partecipazione, in qualità di espositori, a:

  • fiere e mostre con qualifica nazionale o internazionale;
  • fiere e mostre organizzate dagli organismi partecipati dall’Ente camerale bresciano;
  • incontri di affari quali “matching” o workshop aventi valenza nazionale o internazionale.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili le spese aventi ad oggetto i costi per il noleggio dell’area espositiva ed i costi di allestimento dello stand.

Le spese devono essere sostenute dallo 01/01/2020 al 31/12/2020.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assumerà la veste di un contributo pari al 50% della spesa ammissibile ed il cui valore massimo sarà pari ad € 3.500,00 ed è cumulabile con altre forme di beneficio dello Stato o di altri Enti pubblici, nell’ambito del Quadro Temporaneo.

E’ prevista una premialità nei confronti dei beneficiari in possesso del rating di legalità, così determinata:

  • possesso di 1 stella di rating: € 150,00;
  • possesso di 2 stelle di rating: € 300,00;
  • possesso di 3 stelle di rating: € 500,00.

TERMINE

La domanda può essere presentata dalle ore 09:00 del 19/01/2021 alle ore 16:00 del 25/01/2021.

Le domande verranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a sportello.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.


finanza agevolata per la tua azienda

Contattaci

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Valore Consulting è in fase di certificazione della qualità presso TUV Sud

Pending Certification