Notizie e Bandi

Maggio 3, 2021
regione-veneto-nuove-competenze-per-il-lavoro-che-cambia-valore-consulting.jpg

FINALITÀ

La Regione Veneto adegua il profilo di competenze dei lavoratori agli obiettivi di competitività sostenibile delle imprese prevedendo progetti finalizzati alla definizione di strategie di rilancio aziendale.

BENEFICIARI

I beneficiari, i quali dovranno necessariamente dare luogo ad un partenariato, sono:

  • soggetti iscritti nell’elenco regionale degli organismi di formazione accreditati, per l’ambito della Formazione Continua;
  • imprese private con almeno un’unità operativa ubicata in Veneto.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono rientrare in una delle seguenti Linee progettuali:

Progetti Linea 1 – Imprese P.R.O. – Pronte, Resilienti, Operative

Progetti immediatamente cantierabili e finalizzati allo sviluppo delle competenze dei lavoratori. Verranno premiati i progetti che prevedano interventi di accompagnamento taylor made (quali coaching, assistenza e consulenza, voucher, webinar) orientati al raggiungimento tempestivo dei fabbisogni espressi dalle aziende.

Progetti Linea 2 – Imprese F.I.T. – Forti, Innovative, Trainanti

Progetti finalizzati alla definizione di strategie di rilancio aziendale, che prevedano percorsi mirati di innovazione tecnologica, strategica o organizzativa customizzati rispetto alle esigenze aziendali. I progetti dovranno prevedere almeno il Temporary Manager o il Piano di rilancio per l’innovazione.

SPESE AMMISSIBILI

I costi devono essere riferiti a beni necessari alla realizzazione del progetto, dimensionati all’effettiva produzione, identificabili singolarmente e a servizio esclusivo dell’unità produttiva oggetto delle agevolazioni.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assumerà le seguenti forme:

  • Unità di Costo Standard per le attività formative – Utenza occupata: per l’attività di formazione dei progetti rivolti a utenza occupata, si prevede l’utilizzo delle unità di costo standard per la formazione continua = € 110,00 ora + € 9,00 allievo.
  • Per l’intervento di Teatro d’impresa è previsto l’utilizzo delle unità di costo standard per il vitto in caso di semiresidenzialità per un importo onnicomprensivo pari a € 7,00 per pasto a persona ed è riconoscibile un secondo pasto, sempre per un importo onnicomprensivo di € 7,00 a persona. Il costo per l’alloggio è riconoscibile solo per le attività che si svolgono in più giornate consecutive: in tal caso, l’unità di costo standard riconosciuta è pari a € 50,00 giornalieri a persona onnicomprensiva di vitto e alloggio. Le spese di viaggio possono essere riconosciute esclusivamente a costi reali.
  • Unità di costo standard per le attività di accompagnamento: per le diverse attività di accompagnamento (coaching, project work, assistenza/consulenza) si prevede l’utilizzo delle unità di costo standard.
  • Unità di costo standard per le attività di action research: i costi riferiti ad attività di action research non potranno in alcun modo rientrare in voci di spesa a valere sul costo del Piano di Rilancio o dell’incentivo al Temporary Manager. Ciascuna action research può avere una durata compresa tra le 8 e le 32 ore.
  • Riconoscibilità voucher:
  1. Voucher per la partecipazione a corsi di alta formazione. Potrà essere riconosciuto un contributo massimo pari ad € 2.000,00 per la partecipazione a corsi di alta formazione per l’acquisizione di competenze specialistiche sui temi oggetto del presente Bando. Tali percorsi devono avere la durata pari ad un intervento formativo di almeno 17 ore;
  2. Voucher di conciliazione: il voucher di conciliazione, per un valore massimo di € 200,00 mensili per un massimo 10 mesi, intende favorire la fruizione totale o parziale delle attività progettuali ed è riservato esclusivamente ai titolari d’impresa, liberi professionisti e lavoratori autonomi destinatari dei progetti. I soggetti destinatari devono altresì dimostrare di avere responsabilità di cura e di accompagnamento nei confronti di minori di età inferiore ai 14 anni, persone con disabilità, persone anziane non autosufficienti, parenti o affini entro il terzo grado, conviventi, ed aver partecipato ad un minimo di 12 ore di attività di formazione e/o di accompagnamento.
  • Il Piano di Rilancio per l’innovazione dev’essere inteso come strumento di ripartenza per le aziende partecipanti, che necessitino di porre in essere azioni di adeguamento agli standard richiesti dal mercato e/o di innovazione organizzativa, tecnologica, strategica: a tal fine potrà essere previsto all’interno di ciascuna proposta progettuale un contributo fino al massimo il 10% delle spese complessive ammissibili e comunque non oltre € 10.000,00 che potranno riguardare azioni/consulenze in ambito di riorganizzazione, innovazione e digitalizzazione ad esclusione delle spese riconoscibili con il contributo FESR.
  • Incentivi per il ricorso temporaneo a competenze manageriali. La concessione dell’incentivo può ammontare a non più del 50% della retribuzione annua lorda per ogni nuovo inserimento e ad un massimo stabilito in ragione della dimensione dell’impresa, ovvero: micro e piccola impresa € 20.000,00; media e grande impresa € 40.000,00. In caso di durata inferiore ai 12 mesi, l’incentivo sarà riparametrato proporzionalmente per i mesi di durata effettiva.
  • La borsa di ricerca prevede l’erogazione di un importo pari a € 2.150,00 al mese per la durata del progetto e, comunque, non superiore a 8 mesi e un monte ore pari a circa 160 ore/mese.
  • Costi per seminari – workshop – webinar. Per il riconoscimento delle attività di seminari informativi e workshop si prevede la rendicontazione a costi reali secondo i parametri massimi di costo orario indicati nella tabella in calce al presente paragrafo. Per i webinar si prevede la rendicontazione a costi reali secondo i seguenti parametri massimi di costo orario (prestazione di ore):
  1. un relatore/un docente € 257,00;
  2. due relatori/due docenti € 335,00;
  3. tre relatori/tre docenti € 413,00.
WORKSHOP SEMINARIO SEMINARIO WORKSHOP SEMINARIO SEMINARIO
n° di ore 8 8 8 4 4 4
Destinatari minimi 20 40 80 20 40 80
1 docente € 424,00 € 500,00 € 620,00 € 575,50 € 655,50 € 725,50
2 docenti € 502,00 € 578,00 € 698,00 € 653,50 € 733,50 € 803,50
3 docenti o più € 580,00 € 656,00 € 776,00 € 731,50 € 811,50 € 881,50

TERMINE

La domanda potrà essere presentata entro le seguenti finestre temporali:

LINEA 1 – IMPRESE P.R.O.:

  • finestra 1: entro il 20/05/2021;
  • finestra 2: dal 21/05/2021 al 18/06/2021;
  • finestra 3: 21/06/2021 al 16/07/2021.

LINEA 2 – IMPRESE F.I.T.: dal 21/05/2021 al 18/06/2021.

Le domande verranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a graduatoria.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.


Aprile 7, 2021
regione-calabria-riqualificazione-e-costi-salariali-del-personale-di-impresa-2021.jpg

FINALITÀ

La Regione Calabria supporta il sistema produttivo regionale colpito dagli effetti della pandemia COVID-19 sostenendo le imprese per la riqualificazione dei lavoratori e il mantenimento dei livelli occupazionali.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le imprese che hanno subito una perdita di fatturato nel corso dell’anno solare 2020, rispetto all’anno solare 2019, non inferiore al 10% con sede legale o operativa nella Regione Calabria.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono avere ad oggetto attività di formazione o riqualificazione del personale e progetti volti a mantenere il livello occupazionale.

SPESE AMMISSIBILI

Le spese ammissibili sono quelle per le attività di formazione e riqualificazione del personale dell’impresa nonché per i costi salariali lordi del personale.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assume la forma di contributo in conto capitale nelle seguenti misure:

  1. nel caso di aiuti per le attività di formazione/riqualificazione del personale dell’impresa, nella misura del 100% delle spese ammissibili, per un importo massimo di € 25.000,00;
  2. nel caso di aiuti sui costi salariali lordi del personale, nella misura dell’80% dei costi salariali lordi sostenuti per i dodici mesi successivi alla presentazione della domanda, per un importo massimo di € 100.000,00;

TERMINE

In attesa di pubblicazione del Bando definitivo da parte della Regione.

Le domande verranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a sportello.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.


Marzo 10, 2021
cciaa-lecce-bando-formazione-e-lavoro-2021-valore-consulting.jpg

FINALITÀ

La CCIAA di Lecce supporta le esigenze delle imprese nella ricerca di risorse umane, di collegamento scuola-lavoro e università-lavoro oltre che di formazione e di certificazione delle competenze.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le micro, piccole e medie imprese con sede legale e unità locale nella circoscrizione territoriale della CCIAA di Lecce.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono riguardare i seguenti ambiti:

  • Progetti per l’inserimento di figure professionali destinate al rilancio economico delle imprese della provincia di Lecce colpiti dall’emergenza Covid-19: tirocini extracurriculari, contratti di apprendistato o assunzioni a tempo determinato, contratti a tempo indeterminato nonché costi accessori per la sicurezza (dalla formazione ai dispositivi di protezione, sino all’assicurazione accessoria);
  • Progetti per l’inserimento di figure professionali con l’obiettivo di innovare l’organizzazione d’impresa e del lavoro: tirocini extracurriculari, contratti di apprendistato o assunzioni a tempo determinato, assunzioni a tempo indeterminato con l’obiettivo di innovare la gestione del lavoro e gli stessi processi aziendali attraverso l’inserimento di nuovi strumenti e/o competenze legate alle seguenti tematiche:- Smart working;
    – Gestione della sicurezza nei luoghi di lavoro;
    – Introduzione di processi di e-commerce;
    – Nuove figure per l’innovazione (es. export manager, digital manager).

SPESE AMMISSIBILI

Le spese ammissibili sono quelle per tirocini extracurriculari, contratti di apprendistato, assunzioni a tempo determinato e indeterminato sostenute successivamente all’08/03/2021.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assume la forma di un contributo a fondo perduto nella misura massima del 70% delle spese ammissibili, per un importo massimo di € 3.500,00.

Alle imprese in possesso del rating di legalità verrà riconosciuta una premialità di € 250,00.

TERMINE

La domanda deve essere presentata entro il 30/06/2021.

Le domande verranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a sportello.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.


Gennaio 29, 2021
sardegna-contributi-ambiente-area-crisi-portovesme.jpg

FINALITÀ

Il MISE intende rilanciare le attività imprenditoriali, la salvaguardia dei livelli occupazionali, il sostegno dei programmi di investimento e lo sviluppo imprenditoriale nel territorio dei Comuni appartenenti all’Area di Crisi Industriale Complessa di Portovesme.

BENEFICIARI

I soggetti beneficiari sono imprese piccole, medie o grandi già costituite in forma di società di capitali. Rientrano tra i beneficiari le società cooperative e le società consortili, nonché le reti di imprese, costituite da un minimo di 3 ed un massimo di 6 imprese.
I beneficiari possono esercitare la loro attività economica in tutti i settori ed avere sede legale e/ o unità operativa nel territorio di uno dei Comuni che rientrano nell’Area di Crisi Industriale Complessa di Portovesme, oltre che essere in regola con il Registro delle Imprese.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono avere ad oggetto programmi di investimento produttivo e programmi di investimento per la tutela ambientale.
A completamento dei predetti programmi sono ritenuti ammissibili i progetti per l’innovazione dell’organizzazione (per un ammontare non superiore al 20% delle spese
complessive) e progetti per la formazione del personale (per un ammontare non superiore al 10% delle spese complessive).
Ciascun beneficiario può presentare una sola domanda.
Ciascuna domanda di agevolazione deve essere correlata a un solo programma di investimento e non può essere suddiviso in più domande di agevolazione.

SPESE AMMISSIBILI

Programmi di investimento produttivo:

  • suolo aziendale e sue sistemazioni;
  • opere murarie e assimilate e infrastrutture specifiche aziendali;
  • macchinari, impianti ed attrezzature varie;
  • programmi informatici dedicati esclusivamente all’utilizzo dei beni di cui al punto 3.,
    commisurati alle esigenze produttive e gestionali dell’impresa;
  • immobilizzazioni immateriali;
  • beni strumentali, materiali e immateriali, funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale dell’impresa secondo il modello “Impresa 4.0”, ivi compresi i beni che utilizzano le tecnologie di Intelligenza Artificiale, Blockchain e Internet of Things.

Programmi di investimento per la tutela ambientale:

  • costi per innalzare il livello di tutela ambientale risultante dalle attività dell’impresa;
  • costi per consentire l’adeguamento anticipato a nuove norme dell’Unione europea che innalzano il livello di tutela ambientale e non sono ancora in vigore;
  • costi per ottenere una maggiore efficienza energetica;
  • costi per favorire la cogenerazione ad alto rendimento, produzione di energia da fonti rinnovabili;
  • costi per risanare i siti contaminati;
  • costi per riciclare e riutilizzare i rifiuti.

Progetti complementari per l’innovazione dell’organizzazione:

  • spese per personale dipendente limitatamente a tecnici, ricercatori e altro personale ausiliario;
  • spese per strumenti e attrezzature di nuova fabbricazione;
  • spese per ricerca contrattuale, quali conoscenze e brevetti, nonché servizi di consulenza e altri servizi;
  • spese generali;
  • spese per materiali utilizzati per lo svolgimento del progetto.

Progetti complementari per la formazione del personale

  • spese di personale interno relative ai formatori;
  • spese di personale interno relative ai partecipanti alla formazione e le spese generali indirette (spese amministrative, locazione, spese generali).

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione, concessa secondo il Regolamento GBER, assumerà la triplice veste di:

  • un contributo in conto impianti;
  • un eventuale contributo diretto alla spesa;
  • un finanziamento agevolato.

Il finanziamento agevolato è compreso tra il 30% ed il 50% delle spese complessive ammissibili.
La somma del finanziamento agevolato, del contributo in conto impianti, dell’eventuale contributo diretto alla spesa e della eventuale partecipazione al capitale, non può essere superiore al 75% degli investimenti e delle spese ammissibili.

TERMINE

La domanda potrà essere presentata a partire dalle ore 12:00 del 25/02/2021 alle ore 12:00 del 26/04/2021.
Le domande verranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a graduatoria.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.


Gennaio 25, 2021
fondimpresa-avviso-2-2020-valore-consulting.jpg

FINALITÀ

Fondimpresa favorisce la realizzazione di Piani formativi interaziendali condivisi, rivolti ai lavoratori delle imprese aderenti.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le micro e piccole imprese in forma associata, aderenti a Fondimpresa.

I destinatari dei Piani sono i lavoratori, dipendenti delle imprese aderenti a Fondimpresa, inclusi quelli posti in cassa integrazione guadagni, anche in deroga, nonché gli apprendisti, per attività formative diverse dalla formazione obbligatoria prevista dal loro contratto.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono avere ad oggetto la realizzazione di Piani formativi interaziendali condivisi, rivolti ai lavoratori delle imprese aderenti.

Si precisa che l’aggregazione può essere composta al massimo da 20 imprese.

SPESE AMMISSIBILI

Le spese ammissibili vengono determinate applicando i seguenti costi reali:

  • A – Erogazione della formazione: almeno l’80% del totale delle voci A+C+D;
  • C – Attività preparatorie e di accompagnamento ed attività non formative: max 15% del totale delle voci A+C+D;
  • D – Gestione del Piano: max 5% del totale delle voci A+C+D.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione massima ammissibile, risultante dalla somma del contributo aggiuntivo nei limiti dell’intensità massima prevista per azienda beneficiaria e la totalità delle risorse accantonate sul Conto Formazione, non può superare l’importo complessivo di € 40.000,00.

Il contributo aggiuntivo richiesto a Fondimpresa, sulla base del preventivo di spesa del Piano, deve rispettare la seguente intensità massima per azienda beneficiaria:

MATURANDO INIZIALE ANNO IN CORSO SUL CONTO FORMAZIONE (€) MASSIMALE CONTRIBUTO AGGIUNTIVO AZIENDA (€)
fino a € 250,00 € 1.500,00
compreso tra € 251,00 e € 2.500,00 € 2.500,00
compreso tra € 2.501,00 e € 3.500,00 100% del Maturando aziendale di inizio anno
oltre € 3.500,00 Domanda non ammissibile

TERMINE

La domanda deve essere presentata entro le ore 13:00 del 30/06/2021.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.


Novembre 20, 2020
cciaa-brescia-formazione-professionale-2020-valore-consulting.jpg

FINALITÀ

La CCIAA di Brescia favorisce lo sviluppo economico, sociale e produttivo disponendo contributi a sostegno della formazione e dell’aggiornamento professionale.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le micro, piccole e medie imprese, con sede legale o unità operativa in Provincia di Brescia.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono avere ad oggetto la partecipazione a corsi di formazione o di aggiornamento professionale, tenutisi dal 02/01/2020 al 31/12/2020.

Tali corsi devono essere attinenti all’attività e all’oggetto sociale dell’impresa e devono essere stati seguiti dal titolare dell’azienda, dal legale rappresentante, dall’amministratore, dal socio lavorante d’impresa artigiana, dai dirigenti d’azienda, dai quadri, dai dipendenti e dai collaboratori familiari aziendali.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assumerà la veste di un contributo, la cui massima intensità sarà pari al 50% delle spese ammissibili, entro il limite di € 5.000,00.

Ai beneficiari in possesso del rating di legalità sarà riconosciuta una seguenti premialità fino ad € 500,00.

TERMINE

Le domande possono essere presentate dalle ore 09:00 del 09/02/2021 alle ore 16:00 del 16/02/2021 e verranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a sportello.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.


Novembre 19, 2020
cciaa-riviere-della-liguria-voucher-formazione-2020-valore-consulting.jpg

FINALITÀ

La CCIAA Riviera di Liguria sostiene le imprese nella ricerca di risorse umane, nonché nella promozione del turismo, contribuendo allo sviluppo del sistema economico locale, in un contesto di crisi dovuto al Covid-19.

BENEFICIARI

I soggetti ammissibili sono le micro, piccole e medie imprese aventi la sede legale o l’unità locale iscritte al Registro delle Imprese della CCIAA.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono avere ad oggetto la formazione delle competenze per gestire l’emergenza ed il rilancio produttivo su questi temi specifici:

  • Sicurezza: azioni di formazione finalizzate alla crescita delle competenze in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro, anche in riferimento alle indicazioni post emergenza;
  • Smart working;
  • Competenze strategiche: azioni di formazione per la crescita delle competenze strategiche post emergenza quali marketing digitale, nuovi canali commerciali on line, utilizzo di strumenti di gestione finanziaria;
  • Formazione e certificazione competenze digitali.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili le spese sostenute dall’01/01/2020 al 20/11/2020.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assume la forma di un contributo a fondo perduto nella misura massima dell’80% delle spese ammissibili, fino a un massimo di € 5.000,00.

La presente agevolazione è cumulabile, per le stesse spese ammissibili, con aiuti in regime de minimis, aiuti in esenzione ed aiuti senza costi ammissibili.

TERMINE

La domanda deve essere presentata entro le ore 12:00 del 05/12/2020.

Le domande saranno esaminate mediante una procedura valutativa a sportello.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.


Novembre 19, 2020
puglia-pass-imprese-2020-valore-consulting.jpg

FINALITÀ

La Regione Puglia promuovere l’accesso a percorsi formativi di aggiornamento e specializzazione, valorizzando lo sviluppo delle competenze digitali.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le piccole e medie imprese aventi la sede legale o l’unità locale iscritte al Registro delle Imprese della CCIAA competente.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono avere ad oggetto la frequenza di corsi di formazione specifici o di aggiornamento tecnico.

Sono ammessi e finanziabili percorsi formativi di durata compresa tra un minimo di 16 ore e un massimo di 200 ore.

Sono ammissibili gli interventi erogati anche in modalità FAD sincrona o asincrona, purché sia garantita la disponibilità di un sistema di gestione della formazione e-learning in grado di monitorare e di certificare lo svolgimento ed il completamento delle attività didattiche di ciascun utente.

L’intervento dovrà svolgersi presso la sede del soggetto erogatore e nel caso di lavoratori, dovrà svolgersi preferibilmente durante l’orario di lavoro.

SPESE AMMISSIBILI

L’unica spesa ammissibile è quella per l’iscrizione al percorso formativo individuato.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assume la forma di un contributo nella misura dell’80% delle spese ammissibili, fino a un massimo di € 3.500,00.

TERMINE

La domanda deve essere presentata entro i termini previsti dalle seguenti finestre:

  • fino al 20/11/2020, per i percorsi formativi da concludersi entro il 30/04/2021;
  • dal 01/02/2021 al 15/02/2021, per i percorsi formativi da concludersi entro il 30/08/2021;

Le domande saranno esaminate mediante una procedura valutativa a sportello.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.


Novembre 18, 2020
cciaa-sondrio-export-2020-valore-consulting.jpg

FINALITÀ

La CCIAA di Sondrio sostiene le imprese che operano sui mercati internazionali, assistendole nell’individuazione di nuove opportunità di business su nuovi o primi mercati di sbocco.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le micro, piccole e medie imprese con sede legale o operativa in provincia di Sondrio.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono avere ad oggetto percorsi di rafforzamento della presenza all’estero, quali ad esempio:

  • progetti di sviluppo della presenza sui mercati esteri e inserimento in azienda di un temporary export manager (TEM) in affiancamento al personale aziendale;
  • piani aziendali volti a rafforzare la presenza all’estero dell’impresa, individuando nuove opportunità di business nei mercati già serviti o in nuovi mercati di sbocco;
  • servizi di analisi e orientamento per facilitare l’accesso sui mercati esteri e individuare nuovi canali;
  • analisi e ricerche di mercato per la predisposizione di studi di fattibilità inerenti a specifici mercati di sbocco;
  • ricerca di clienti e partner, per stipulare contratti commerciali, accordi di collaborazione, programmare attività di outgoing o incoming;
  • formazione imprenditoriale e del personale addetto;
  • potenziamento degli strumenti promozionali e di marketing in lingua straniera, compresa la predisposizione e traduzione dei contenuti di brochure e presentazioni;
  • ottenimento o rinnovo delle certificazioni di prodotto necessarie all’esportazione nei Paesi esteri;
  • protezione del marchio dell’impresa all’estero;
  • servizi di assistenza specialistica sul versante legale, organizzativo, contrattuale o fiscale legato all’estero, con specifico riferimento alle necessità legate all’emergenza da Covid-19.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili le spese per servizi di consulenza o assistenza tecnica nonchè quelle di formazione.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assume la veste di un contributo la cui intensità massima è pari al 70% delle spese ammissibili, fino ad un massimo di € 3.500,00. L’importo minimo è di € 1.400,00.

L’agevolazione è cumulabile, per gli stessi costi ammissibili, con altri aiuti di cui al “Quadro Temporaneo” e con aiuti di cui ai regolamenti de minimis o concessi ai sensi di un regolamento GBER a condizione che siano rispettate le disposizioni e le norme relative al cumulo.

TERMINE

Le domande devono essere presentate entro le ore 12:00 del 18/12/2020 e verranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a sportello.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.


Settembre 18, 2020
cciaa-torino-voucher-formazione-mpmi-valore-consulting.jpg

FINALITÀ

La CCIAA di Torino sostiene le imprese mediante l’erogazione di un contributo a fondo perduto per la formazione delle competenze e la gestione dell’emergenza.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le micro, piccole e medie imprese, con sede legale e/o unità locali nella circoscrizione territoriale della CCIAA di Torino.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono avere ad oggetto iniziative formative in specifici ambiti al fine di sostenere il cambiamento dei modelli di business e conseguentemente dei modelli organizzativi, imposto dal COVID-19, supportare la domanda di sicurezza sul lavoro e utilizzare appieno le potenzialità delle tecnologie ICT.

In particolare, gli interventi devono vertere su questi temi specifici:

  1. Sicurezza. Azioni di formazione finalizzate alla crescita delle competenze in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro;
  2. Smart working. Azioni di formazione per la crescita delle competenze in tema di smart working;
  3. Competenze strategiche. Azioni di formazione per la crescita delle competenze strategiche quali marketing digitale, canali commerciali on line e strumenti di gestione finanziaria;
  4. Formazione e certificazione delle competenze digitali. Azioni di formazione per la crescita e la certificazione di alcune competenze digitali.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili le spese per servizi di formazione erogati dall’1/1/2020 al 31/3/2021.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assumerà la forma di un contributo a fondo perduto (voucher), la cui intensità massima non potrà superare il 70% delle spese ammissibili ed avrà un importo unitario massimo di € 3.000,00.

Ai beneficiari in possesso del rating di legalità verrà riconosciuta una premialità di € 250,00.

Gli aiuti sono cumulabili con altri aiuti in regime de minimis e con aiuti in esenzione.

TERMINE

Il bando ha chiuso per esaurimento risorse.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.


finanza agevolata per la tua azienda

Contattaci

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Valore Consulting è in fase di certificazione della qualità presso TUV Sud

Pending Certification