Notizie e Bandi

Aprile 12, 2021
unione-europea-blockstart-call-3-valore-consulting.jpg

FINALITÀ

La terza Call del programma Blockstart incentiva la creazione e la realizzazione di tecnologie di blockchain/DLT (Distributed Ledger Technology) nei settori del fintech, ICT e vendita al dettaglio.

BENEFICIARI

I beneficiari sono startup o micro, piccole e medie imprese, con sede legale in uno degli Stati membri dell’UE o in uno dei Paesi associati al Programma Horizon 2020, qualificati come fornitori di tecnologia o utilizzatori di tecnologia in grado di sviluppare soluzioni per i settori fintech, ICT e/o vendita al dettaglio.

Rientrano tra i beneficiari anche le startup che non hanno ancora un fatturato o depositato un bilancio annuale, nonché le persone fisiche (singole o in gruppo) che intendano costituire una startup.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono avere ad oggetto progetti di chiara dimensione europea che mirino a facilitare l’innovazione basata sulla blockchain e contribuiscano alla digitalizzazione dell’UE.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assume la forma di una sovvenzione fino ad un massimo di € 4.500,00 per le MPMI che implementano le soluzioni di blockchain ed un finanziamento diretto non superiore ad € 20.000,00 per le imprese che sviluppano soluzioni di blockchain/DLT.

TERMINE

La domanda deve essere presentata entro le ore 17:00 del 26/05/2021.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.


Ottobre 14, 2019
ue-block-is-blockchain-horizon-2020-valore-consulting-1280x670.jpg

FINALITÀ

Il progetto europeo Block.IS lancia un’open call per finanziare le migliori PMI che generino prodotti, processi e modelli aziendali basati sulla tecnologia blockchain, con un forte potenziale di mercato nei settori agrifood, logistica e finanza.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le Piccole e Medie Imprese con sede legale e/o unità operativa in uno dei Paesi membri dell’UE o in uno degli Stati aderenti al Programma Horizon 2020, ovvero: Islanda, Norvegia, Albania, Bosnia Erzegovina, Nord della Macedonia, Montenegro, Serbia, Turchia, Israele, Moldavia, Svizzera, Isole Faroe, Ucraina, Tunisia, Georgia ed Armenia.

Il beneficiario deve essere un fornitore o un’utente delle tecnologie che forniscono innovazione al settore alimentare, logistico e/o finanziario.

Rientrano tra i beneficiari anche le Start-Up che non hanno ancora predisposto bilanci o emesso fatture, se in possesso dei requisiti sopra elencati.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono avere una dimensione europea, facilitare l’innovazione basata sulla blockchain e contribuire alla digitalizzazione.

I progetti dovranno essere presentati nelle seguenti aree: agroalimentare, logistica e finanza.

Per quanto riguarda il primo settore d’intervento la sfida è quella di semplificare il trasferimento e l’accesso ai dati all’interno del settore per tutti gli attori e consumatori.

Per il settore della logistica la sfida è di rendere efficienti e verificabili le informazioni lungo le catene di approvvigionamento, garantendo trasparenza, sicurezza e responsabilità.

Per il settore della finanza la sfida è di ridurre i costi operativi per un settore integrato a livello globale attraverso la semplificazione operativa, il miglioramento dell’efficienza normativa, la riduzione dei tempi di regolamento, l’aumento della circolazione del capitale e la sua maggiore liquidità.

La Call si suddivide in tre fasi:

Innovazione – Fase 1

Verranno selezionate 45 proposte tra le più innovative. I beneficiari devono mettere a punto il loro concetto, elaborare un prototipo e preparare una presentazione tecnico-aziendale.

Questa fase durerà circa un mese.

Sperimentazione – Fase 2

Le 23 proposte innovative giudicate migliori nella precedente fase, saranno oggetto di sperimentazione. I beneficiari svilupperanno il loro progetto in collaborazione con reti di cluster specialisti nel settore della blockchain. Ogni PMI svilupperà un prodotto minimo valido destinato al mercato agroalimentare o logistico o finanziario.

Questa fase durerà circa 8 mesi.

Commercializzazione – Fase 3

Le 10 migliori proposte che meglio avranno superato la fase di sperimentazione verranno avviate a quella di commercializzazione. I beneficiari svilupperanno attività associate alla promozione e allo sfruttamento del loro progetto, con l’obiettivo di coinvolgere nuovi clienti, partner e/o investitori. Questa fase durerà circa 2 mesi.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assume la veste di un finanziamento diretto, il cui importo massimo è pari ad € 60.000,00, così suddivisi:

  • € 3.000,00 (a titolo forfettario) – Fase 1;
  • € 50.000,00 – Fase 2,
  • € 7.000,00 – Fase 3.

TERMINE

La domanda deve essere presentata entro le ore 17:00 del 06/11/2019.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, premendo il tasto 3, oppure scrivici a info@vconsulting.it

Per rimanere sempre aggiornato sulle agevolazioni disponibili per la tua impresa visita la nostra sezione News/Bandi


finanza agevolata per la tua azienda

Contattaci












    Accettazione privacy (GDPR 2016/679)

    Iscriviti alla Nostra Newsletter












      Accettazione della privacy (GDPR 2016/679)

      Valore Consulting è in fase di certificazione della qualità presso TUV Sud

      Pending Certification