Notizie e Bandi

Aprile 12, 2021
unione-europea-blockstart-call-3-valore-consulting.jpg

FINALITÀ

La terza Call del programma Blockstart incentiva la creazione e la realizzazione di tecnologie di blockchain/DLT (Distributed Ledger Technology) nei settori del fintech, ICT e vendita al dettaglio.

BENEFICIARI

I beneficiari sono startup o micro, piccole e medie imprese, con sede legale in uno degli Stati membri dell’UE o in uno dei Paesi associati al Programma Horizon 2020, qualificati come fornitori di tecnologia o utilizzatori di tecnologia in grado di sviluppare soluzioni per i settori fintech, ICT e/o vendita al dettaglio.

Rientrano tra i beneficiari anche le startup che non hanno ancora un fatturato o depositato un bilancio annuale, nonché le persone fisiche (singole o in gruppo) che intendano costituire una startup.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono avere ad oggetto progetti di chiara dimensione europea che mirino a facilitare l’innovazione basata sulla blockchain e contribuiscano alla digitalizzazione dell’UE.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assume la forma di una sovvenzione fino ad un massimo di € 4.500,00 per le MPMI che implementano le soluzioni di blockchain ed un finanziamento diretto non superiore ad € 20.000,00 per le imprese che sviluppano soluzioni di blockchain/DLT.

TERMINE

La domanda deve essere presentata entro le ore 17:00 del 26/05/2021.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.


Aprile 2, 2021
unione-europea-digit-brain-open-call-valore-consulting.jpg

FINALITÀ

L’Unione Europea consente alle imprese tecnologiche e manifatturiere europee di beneficiare del Manufacturing-as-a-Service basato sull’IA, che permetterà la produzione di prodotti molto più specializzati in modo economicamente vantaggioso.

BENEFICIARI

Il partenariato che deve essere necessariamente costituito può essere composto dai seguenti soggetti:

  • utilizzatori finali: piccole e medie imprese o mid-cap;
  • terze parti tecniche (partner tecnico):
  1. fornitori indipendenti di software,;
  2. ingegneri o consulenti di software,;
  3. organizzazioni di ricerca.

Tutti tali soggetti devono avere sede legale e/o unità operativa in uno degli Stati membri dell’Unione Europea, in uno degli Stati associati al programma Horizon 2020 o nel Regno Unito.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono avere ad oggetto la sperimentazione di soluzioni transfrontaliere altamente innovative, che sappiano razionalizzare il processo di produzione, facendo previsioni sulle problematiche di funzionamento delle macchine e prevedendo, di conseguenza, le relative esigenze di manutenzione.

Gli interventi devono coprire qualsiasi segmento del settore manifatturiero, inclusa la produzione continua. I progetti dovrebbero incentrarsi sullo sviluppo e l’adozione di tecnologie digitali in segmenti di produzione in cui queste sono sottoutilizzate.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili le seguenti voci di spesa:

  • costi diretti del personale;
  • spese di viaggio, soggiorno, attrezzature, materiali di consumo e forniture;
  • affitto dei locali, costi energetici o i costi in generale dell’amministrazione;
  • costi di competenze o servizi esterni.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assume la forma di un contributo fino ad € 100.000,00 per progetto.

TERMINE

La domanda potrà essere presentata entro il 30/06/2021.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.


Marzo 29, 2021
provincia-di-bolzano-investimenti-aziendali-2021-valore-consulting.jpg

FINALITÀ

Il Bando sostiene gli investimenti aziendali dei settori artigianato, industria, commercio e servizi.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le micro e piccole imprese che svolgono un’attività artigianale, industriale, commerciale o di servizio in Provincia di Bolzano, nonché i liberi professionisti e i lavoratori autonomi.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono avere ad oggetto investimenti in attivi materiali o immateriali per costruire un nuovo stabilimento, ampliare uno stabilimento esistente, diversificare la produzione di uno stabilimento mediante prodotti nuovi aggiuntivi o trasformare il processo produttivo, ovvero:

  1. arredi;
  2. hardware;
  3. software;
  4. macchinari e impianti di produzione;
  5. macchine operatrici: autogrù, autobetoniere, autopompe per calcestruzzo;
  6. attrezzature;
  7. mezzi speciali ad uso specifico;
  8. autoveicoli per il trasporto di persone per agenti e rappresentanti di commercio;
  9. autoveicoli per il trasporto di persone per le attività di trasporto con taxi e noleggio di autovetture con conducente;
  10. veicoli per il trasporto di cose per le imprese di commercio su aree pubbliche e per quelle del settore della distribuzione automatica di alimenti e bevande.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assume la forma di un contributo a fondo perduto nella misura del 20% delle spese ammissibili.

TERMINE

La domanda deve essere presentata entro il 30/04/2021.

Le domande verranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a graduatoria.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.


Marzo 24, 2021
regione-marche-trasformazione-digitale-processi-produttivi-valore-consulting.jpg

FINALITÀ

La Regione Marche sostiene le imprese dell’area di crisi del distretto pelli-calzature fermano-maceratese nella realizzazione di progetti volti ad incentivare le Smart Technologies del Manufacturing.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le micro, piccole e medie imprese manifatturiere e di servizi alla produzione, con sede legale o operativa in uno dei Comuni dell’area di crisi Fermano-Maceratese ed esercitanti l’attività economica in uno dei settori indicati dai seguenti Codici Ateco: C,E (38.1, 38.2, 38.3), F, H (52), I (tranne 55.90.10), J (61, 62, 63.11.1, 63.11.2, 63.11.3, 63.12.00).

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili si dividono in due linee:

  • Linea A – interventi obbligatori, investimenti produttivi Smart Manufacturing finalizzati al trasferimento ed all’applicazione delle nuove tecnologie digitali 4.0;
  • Linea B -interventi facoltativi, per l’acquisto di servizi specialistici per l’innovazione tecnologica, strategica, organizzativa e commerciale delle imprese.

SPESE AMMISSIBILI

Le spese ammissibili sono quelle indicate nella tabella.

LINEA A LINEA B
Acquisto di macchinari/strumentazioni/attrezzature nuovi di fabbrica,funzionali alla trasformazione tecnologica e/o digitale delle imprese 4.0, comprese le relative spese di installazione e montaggio; Spese per servizi di marketing digitale;
Acquisto di hardware (computer portatile, tablet, smartphone, videocamere, ecc.) e dispositivi accessori funzionali all’attuazione del progetto; Spese per servizi di consulenze stilistiche e di design, studi di settore, ricerche di mercato;
Acquisto beni immateriali, programmi informatici/software strettamente connessi all’attuazione del progetto, sistemi/system integration, piattaforme e applicazioni, comprese le relative spese di installazione (es. cessione della proprietà o dell’uso); Servizi per lo sviluppo e il miglioramento della qualità del prodotto e della sua sostenibilità;
Brevetti, licenze (es. licenze d’uso per piattaforme digitali di riunione, videoconferenza, condivisione di documenti); Servizi per la creazione e la progettazione di marchi, brevetti, disegni e modelli e acquisto licenze;
Know-how e conoscenze tecniche non brevettate; Servizi di consulenza specialistici finalizzati all’analisi organizzativa e dei processi interni aziendali, inclusi servizi necessari per la stesura del piano aziendale di riorganizzazione;
Costi per il personale direttamente coinvolto nel progetto (10% dei costi di cui alle precedenti voci); Servizi finalizzati all’ottenimento di certificazioni di qualità, di processo, di sicurezza, sociali ed etiche;
Spese generali, nel limite massimo del 5% delle precedenti voci. Servizi di consulenza specialistici finalizzati all’adozione di modalità di lavoro agile (smart working).
Le spese ammissibili devono essere sostenute a partire dal 01/01/2021.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assume la forma di un contributo in conto capitale pari al 40% delle spese ammissibili, fino ad un massimo di € 80.000,00 per gli interventi di cui alla Linea A e di € 32.000,00 per gli interventi di cui alla Linea B.

TERMINE

La domanda deve essere presentata entro le ore 13:00 del 05/05/2021.

Le domande verranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a graduatoria.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.


Marzo 16, 2021
emilia-romagna-riqualificazione-imprese-extra-agricole-valore-consuting.jpg

FINALITÀ

La Regione Emilia-Romagna contribuisce alla riqualificazione e all’ammodernamento delle imprese extra agricole nelle zone rurali più marginali, favorendo lo sviluppo dell’occupazione, il potenziamento della ricettività turistica e la fornitura di servizi alla popolazione.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le micro, piccole e medie imprese extra agricole nonché i liberi professionisti, aventi sede legale o unità operativa nel territorio di uno dei Comuni del GAL Valli Marecchia e Conca, ovvero: Gemmano, Mondaino, Montefiore Conca, Montescudo, Saludecio, Torriana, Verucchio, Casteldelci, Maiolo, Novafeltria, Pennabilli, San Leo, Sant’Agata Feltria, Talamello, Poggio Torriana, Montescudo-Montecolombo.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili dovranno incentrarsi sulla realizzazione di un piano di sviluppo aziendale che preveda una riqualificazione o un ammodernamento dell’impresa, dando luogo ad attività innovative in settori alternativi a quello agricolo.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili le seguenti spese:

  1. ristrutturazione di immobili o aree destinati all’attività aziendale;
  2. arredi funzionali all’attività;
  3. strumenti, apparecchiature, macchinari, attrezzature;
  4. impianti, attrezzature per la lavorazione dei prodotti o servizi offerti;
  5. investimenti funzionali alla vendita delle produzioni/servizi aziendali;
  6. veicoli funzionali alle attività extra-agricole;
  7. costi di informazione e comunicazione, quali pubblicazioni, comunicazioni, acquisti di spazi pubblicitari e publiredazionali su riviste e carta stampata;
  8. realizzazione siti web;
  9. acquisizione di hardware e software con sistema operativo;
  10. acquisizione o sviluppo di programmi informatici o di brevetti e licenze;
  11. spese generali.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assume la forma di un contributo in conto capitale fino al 60% delle spese ammissibili.

TERMINE

Le domande devono essere presentate entro le ore 13:00 del 20/04/2021 e verranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a graduatoria.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.


Marzo 15, 2021
cciaa-torino-ripartenza-imprese-e-nuove-tecnologie-valore-consulting.jpg

FINALITÀ

Con il Bando S.P.R.I.N.T. (Sostegno Progetti Ripartenza Imprese & Nuove Tecnologie) 2021 la CCIAA di Torino sostiene l’adozione di tecnologie digitali e strumenti informatici e non, per la riorganizzazione a fronte dell’emergenza COVID-19.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le micro e piccole imprese aventi sede legale o unità locali nella circoscrizione territoriale della CCCIAA di Torino.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono avere ad oggetto l’adozione di tecnologie digitali e strumenti, sia informatici che non.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili le spese per acquisto di beni e servizi strumentali, nonché servizi di consulenza e formazione, quali:

  1. notebook e PC, tablet, pendrive USB, stampanti, scanner e relativi accessori;
  2. webcam, microfono, altoparlanti, sistemi integrati per la videoconferenza;
  3. tecnologie e servizi in cloud in grado di garantire forme di collaborazione a distanza;
  4. VPN, VoiP, sistemi di Backup o ripristino dei dati e sicurezza di rete;
  5. configurazione delle reti e degli strumenti per il lavoro a distanza;
  6. software per servizi all’utenza;
  7. strumentazione e servizi per la connettività (es. modem e router Wi-Fi, switch, antenne);
  8. spese di consulenza e formazione;
  9. spese di consulenza e formazione per la messa in sicurezza delle strutture aziendali;
  10. acquisto di materiale per delimitare spazi e marcare distanze di sicurezza;
  11. acquisto di strumenti per la misurazione della temperatura corporea delle persone che entrano in contatto con la struttura e sistemi di controllo accessi;
  12. acquisto di barriere separatorie (schermi in vetro, pannelli in plexiglass);
  13. acquisto di materiale segnaletico e informativo.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assume la forma di un contributo a fondo perduto la cui intensità sarà pari al 50% delle spese ammissibili, entro l’importo massimo di € 3.000,00.

TERMINE

La domanda deve essere presentata entro le ore 17:00 del 30/04/2021.

Le domande verranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a sportello.


Marzo 10, 2021
cciaa-lecce-bando-turismo-e-industria-culturale-2021-valore-consulting.jpg

FINALITÀ

La CCIAA di Lecce fornisce assistenza alle imprese sui temi della pulizia e sanificazione, dell’offerta dei servizi turistici, della gestione degli aspetti logistici e del personale.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le micro, piccole e medie imprese in possesso di uno dei seguenti Codici Ateco 90.0,91.0, 93.21, 93.29.2, 59.14, 55, 79, 56 e con sede legale e operativa nella circoscrizione territoriale della CCIAA di Lecce.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili sono:

Misura 1

Interventi di messa in sicurezza:

  • acquisto di attrezzature, dotazioni e kit medici;
  • adeguamento della logistica per rispettare le misure di distanziamento sociale;
  • pulizia e sanificazione degli ambienti;
  • monitoraggio di ospiti con sintomi;
  • disponibilità di materiali e protezioni per lo staff che opera nelle strutture;
  • modalità di gestione dei casi di contagi sia con riferimento al personale che alla clientela.

Misura 2

Campagna social:

Finanziamento di campagne promozionali a pagamento attraverso i social per il riposizionamento delle imprese rispetto alle “nuove” esigenze poste dal Covid-19.

Strategie di commercializzazione:

Interventi per la promozione di nuovi servizi digitali relativi a strategie di commercializzazione che sviluppino azioni sostegno della distribuzione e vendita del prodotto turistico e culturale in ambito pandemico.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili le spese per l’acquisto di beni strumentali e servizi, inclusi strumenti, attrezzature, dispositivi per contrastare l’emergenza Covid e adeguare la struttura ai nuovi requisiti di sicurezza, spese per realizzazione di campagne social o per adeguamento delle attività di commercializzazione alla pandemia da Covid-19.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assume la forma di un contributo a fondo perduto nella misura massima del 70% delle spese ammissibili, per un importo massimo di € 2.000,oo.

Alle imprese in possesso del rating di legalità verrà riconosciuta una premialità di € 250,00.

TERMINE

La domanda deve essere presentata entro il 30/06/2021.

Le domande verranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a sportello.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.


Marzo 10, 2021
sardegna-gal-campidano-investimenti-aziende-agricole-valore-consulting.jpg

FINALITÀ

La Regione Sardegna sostiene gli investimenti strutturali materiali e immateriali e dotazionali nelle aziende agricole che favoriscano l’innovazione, la differenziazione di prodotto e le nuove forme di commercializzazione.

BENEFICIARI

I beneficiari sono agricoltori o gruppi di agricoltori, siano essi persone fisiche o giuridiche, con sede legale o unità operativa nel territorio dei seguenti Comuni: San Gavino Monreale, Pabillonis, Sardara, Serramanna, Serrenti, Nuraminis e Villasor.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono avere ad oggetto i seguenti investimenti per:

  1. miglioramento e adeguamento delle condizioni fondiarie, strutturali e delle dotazioni aziendali come ad acquisizione, costruzione o ristrutturazione dei fabbricati aziendali;
  2. impianti e opere di gestione delle deiezioni e dei reflui zootecnici;
  3. sostituzione o incapsulamento e smaltimento di coperture e parti in cemento amianto;
  4. impianti per la produzione di specie vegetali poliennali e ristrutturazione di impianti esistenti;
  5. miglioramento degli allevamenti come strutture per il ricovero degli animali nonché macchine, attrezzature e impianti di mungitura;
  6. realizzazione di recinzioni e ripristino di muretti a secco;
  7. terrazzamenti, ciglionamenti, affossature per la regimazione delle acque superficiali;
  8. miglioramento delle dotazioni infrastrutturali dell’azienda;
  9. dotazioni aziendali come acquisto di attrezzature funzionali alle attività di allevamento e controllo dei processi produttivi;
  10. opere di approvvigionamento idrico, razionalizzazione o riduzione dei consumi idrici e impianti di irrigazione;
  11. protezione delle colture e degli allevamenti da alcune avversità atmosferiche e da attacchi di fauna selvatica;
  12. acquisizione o sviluppo di programmi informatici compresi siti web e altre soluzioni informatiche o l’acquisizione di brevetti, licenze, diritti d’autore e marchi commerciali.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili le seguenti voci di spesa:

  1. acquisizione, costruzione o miglioramento di beni immobili;
  2. acquisto di nuovi macchinari e attrezzature;
  3. spese generali quali progettazione e direzione dei lavori, ricerche e analisi di mercato, spese bancarie e legali o per garanzie fideiussorie;
  4. acquisizione o sviluppo di programmi informatici compresi siti web e altre soluzioni informatiche o acquisizione di brevetti, licenze, diritti d’autore, marchi commerciali.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assume la forma di un contributo in conto capitale, la cui intensità è pari al 40% delle spese ammissibili.

Tale intensità può arrivare al 60% per i giovani agricoltori già beneficiari della misura 6.1 del PSR della Regione o già insediati durante i 5 anni precedenti la domanda o per le zone soggette a vincoli naturali o ad altri vincoli specifici.

Il contributo massimo non può superare € 30.000,00.

TERMINE

Le domande devono essere presentate entro il 31/03/2021 e verranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a graduatoria.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.


Marzo 9, 2021
cciaa-lecce-bando-pid-innovazione-digitale-valore-consulting.jpg

FINALITÀ

La CCIAA di Lecce sostiene le iniziative di digitalizzazione, anche finalizzate ad approcci green oriented del tessuto produttivo.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le micro, piccole e medie imprese con sede legale e unità locale nella circoscrizione territoriale della CCIAA di Lecce.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono riguardare almeno una tecnologia tra i seguenti ambiti:

  • robotica avanzata e collaborativa;
  • interfaccia uomo-macchina;
  • manifattura additiva e stampa 3D;
  • prototipazione rapida;
  • internet delle cose e delle macchine;
  • cloud, fog e quantum computing;
  • cyber security e business continuity;
  • big data e analytics;
  • intelligenza artificiale;
  • blockchain;
  • soluzioni tecnologiche per la navigazione immersiva, interattiva e partecipativa (realtà aumentata, realtà virtuale e ricostruzioni 3D);
  • simulazione e sistemi cyberfisici;
  • integrazione verticale e orizzontale;
  • soluzioni tecnologiche digitali di filiera per l’ottimizzazione della supply chain;
  • soluzioni tecnologiche per la gestione e il coordinamento dei processi aziendali;
  • sistemi di e-commerce;
  • sistemi per lo smart working e il telelavoro;
  • soluzioni tecnologiche digitali per l’automazione del sistema produttivo e di vendita per favorire forme di distanziamento sociale dettate dalle misure di contenimento legate all’emergenza sanitaria da Covid-19;
  • connettività a Banda Ultralarga.

E/o almeno una tecnologia riguardante l’internazionalizzazione digitale:

  • realizzazione di “virtual matchmaking”;
  • avvio e sviluppo della gestione di business on line con l’estero;
  • realizzazione di campagne di marketing digitale o di vetrine digitali in lingua estera per favorire le attività di e-commerce.

Eventualmente in aggiunta, altre tecnologie digitali, purché propedeutiche o complementari a quelle precedenti:

  • sistemi di pagamento mobile e/o via Internet;
  • sistemi fintech;
  • sistemi EDI, electronic data interchange;
  • geolocalizzazione;
  • tecnologie per l’in-store customer experience;
  • system integration applicata all’automazione dei processi;
  • tecnologie della Next Production Revolution (NPR);
  • programmi di digital marketing.

SPESE AMMISSIBILI

Le spese ammissibili sono quelle per servizi di consulenza o formazione nonchè per l’acquisto di beni e servizi strumentali, inclusi dispositivi e spese di connessione.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assume la forma di un voucher nell’entità massima del 70% delle spese ammissibili, per un importo unitario massimo di € 5.000,00.

Alle imprese in possesso del rating di legalità viene riconosciuta una premialità di € 250,00.

TERMINE

La domanda deve essere presentata entro il 30/06/2021.

Le domande verranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a sportello.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.


Marzo 9, 2021
cciaa-lecce-voucher-internazionalizzazione-2021-valore-consulting.jpg

FINALITÀ

La CCIAA di Lecce sostiene lo sviluppo del commercio internazionale, anche attraverso un più diffuso utilizzo di strumenti innovativi.

BENEFICIARI

I beneficiari sono micro, piccole e medie imprese con sede legale e unità operativa nella circoscrizione territoriale della CCIAA di Lecce.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono riguardare percorsi di rafforzamento della presenza all’estero, quali:

  • servizi di analisi e orientamento specialistico per facilitare l’accesso e il radicamento sui mercati esteri e individuare nuovi canali;
  • potenziamento degli strumenti promozionali e di marketing in lingua straniera;
  • ottenimento o il rinnovo delle certificazioni di prodotto necessarie all’esportazione nei Paesi esteri;
  • predisposizione e traduzione dei contenuti del sito internet dell’impresa;
  • analisi e ricerche di mercato, per la predisposizione di studi di fattibilità nonché ricerca clienti/partner;
  • realizzazione di attività di protezione del marchio dell’impresa all’estero;
  • servizi di assistenza specialistica sul versante legale, organizzativo, contrattuale o fiscale legati all’estero.

SPESE AMMISSIBILI

Le spese ammissibili sono quelle per servizi di consulenza nonché acquisto o noleggio di beni e servizi strumentali.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assume la forma di un contributo a fondo perduto nella misura massima del 70% delle spese ammissibili, per un importo massimo di € 2.500,00.

Alle imprese in possesso del rating di legalità verrà riconosciuta una premialità di € 250,00.

TERMINE

La domanda deve essere presentata entro il 30/06/2021.

Le domande verranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a sportello.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.


finanza agevolata per la tua azienda

Contattaci












    Accettazione privacy (GDPR 2016/679)

    Iscriviti alla Nostra Newsletter












      Accettazione della privacy (GDPR 2016/679)

      Valore Consulting è in fase di certificazione della qualità presso TUV Sud

      Pending Certification