Notizie e Bandi

Aprile 7, 2021
sardegna-gal-anglona-romangia-ricettivita-extra-alberghiera-valore-consulting.jpg

FINALITÀ

La Regione Sardegna migliora l’offerta ricettiva relativa all’ospitalità extra alberghiera finanziando attività legate allo sviluppo del turismo in ambito rurale.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le micro e piccole imprese non agricole e le persone fisiche con sede legale o unità operativa nel territorio di uno dei Comuni che compongono il Gal Anglona Romangia, ovvero: Bulzi, Cargeghe, Chiaramonti, Codrongianos, Erula, Florinas, Ittiri, Laerru, Martis, Muros, Nulvi, Osilo, Perfugas, Ploaghe, Santa Maria Coghinas, Sedini, Tergu.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono avere ad oggetto la ristrutturazione e l’adeguamento di immobili destinati all’esercizio di attività ricettive di piccole dimensioni non classificate come strutture alberghiere, finalizzate all’incremento o alla riqualificazione dell’offerta dei servizi di piccola ricettività.

Gli interventi possono riguardare esclusivamente B&B, Domo, Residence e CAV.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili le seguenti voci di spesa:

  1. lavori edili, infissi e impianti;
  2. acquisto di nuovi macchinari, attrezzature e arredi;
  3. corredi e materiale minuto;
  4. spese generali come onorari di architetti, ingegneri e consulenti, compensi per consulenze in materia di sostenibilità ambientale ed economica, inclusi studi di fattibilità;
  5. acquisizione o sviluppo di programmi informatici e di brevetti, licenze, diritti d’autore e marchi commerciali.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assume la forma di un contributo in conto capitale, la cui intensità non potrà superare il 50% della spesa ammissibile, fino ad un massimo di € 50.000,00.

TERMINE

La domanda deve essere presentata entro le ore 14:00 del 30/06/2021.

Le domande verranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a graduatoria.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.


Marzo 29, 2021
provincia-di-bolzano-investimenti-aziendali-2021-valore-consulting.jpg

FINALITÀ

Il Bando sostiene gli investimenti aziendali dei settori artigianato, industria, commercio e servizi.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le micro e piccole imprese che svolgono un’attività artigianale, industriale, commerciale o di servizio in Provincia di Bolzano, nonché i liberi professionisti e i lavoratori autonomi.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono avere ad oggetto investimenti in attivi materiali o immateriali per costruire un nuovo stabilimento, ampliare uno stabilimento esistente, diversificare la produzione di uno stabilimento mediante prodotti nuovi aggiuntivi o trasformare il processo produttivo, ovvero:

  1. arredi;
  2. hardware;
  3. software;
  4. macchinari e impianti di produzione;
  5. macchine operatrici: autogrù, autobetoniere, autopompe per calcestruzzo;
  6. attrezzature;
  7. mezzi speciali ad uso specifico;
  8. autoveicoli per il trasporto di persone per agenti e rappresentanti di commercio;
  9. autoveicoli per il trasporto di persone per le attività di trasporto con taxi e noleggio di autovetture con conducente;
  10. veicoli per il trasporto di cose per le imprese di commercio su aree pubbliche e per quelle del settore della distribuzione automatica di alimenti e bevande.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assume la forma di un contributo a fondo perduto nella misura del 20% delle spese ammissibili.

TERMINE

La domanda deve essere presentata entro il 30/04/2021.

Le domande verranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a graduatoria.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.


Marzo 24, 2021
regione-emilia-romagna-fondo-starter-valore-consulting.jpg

FINALITÀ

Starter è un fondo rotativo a compartecipazione privata, finalizzato al sostegno della nuova imprenditorialità.

BENEFICIARI

Beneficiari dell’intervento sono le Piccole Imprese con localizzazione produttiva in Emilia-Romagna, iscritte al Registro delle Imprese da meno di 5 anni e appartenenti ad una delle seguenti attività economiche (ATECO 2007): B, C, D, E, F, G, H, I, J, L, M, N, P, Q, R, S.

INTERVENTI

Potranno essere finanziate le seguenti tipologie di interventi:

  • investimenti in innovazione produttiva e di servizio, sviluppo organizzativo, messa a punto dei prodotti e servizi;
  • introduzione e uso efficace di strumenti ICT nelle forme di servizi e soluzioni avanzate.

SPESE AMMISSIBILI

Sono considerate ammissibili le seguenti tipologie di spese:

  • interventi su immobili strumentali: acquisto, ampliamento e/o ristrutturazione;
  • acquisto di macchinari, attrezzature, hardware e software, arredi;
  • acquisizione di brevetti, licenze, marchi, avviamento;
  • spese per partecipazione a fiere e interventi promozionali;
  • consulenze tecniche o specialistiche;
  • spese del personale;
  • materiale e scorte;
  • spese locazione dei locali adibito ad attività;
  • spese per la produzione di documentazione tecnica per la presentazione della domanda.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione concede un finanziamento a tasso zero per il 70% e ad un tasso convenzionato per il restante 30%.

Il fondo concede finanziamenti aventi un importo minimo di € 20.000,00 ad un massimo di € 300.000,00.

Gli stessi potranno avere la durata compresa tra 36 e 96 mesi (incluso un preammortamento massimo di 12 mesi) e devono sostenere il 100% del progetto presentato.

Il Fondo Starter concede un contributo a fondo perduto a tutte le imprese aventi sede o unità locale in uno dei comuni ove avviene l’estrazione di idrocarburi: Fornovo di Taro, Castelfranco Emilia, Novi di Modena, Medicina, San Possidonio, Spilamberto e Ravenna. L’importo non può superare il 30% delle spese ammissibili e prevede un massimale di € 15.000,00.

TERMINE

Le domande possono essere presentate fino alle ore 16:00 dell’11/05/2021.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.

Per rimanere sempre aggiornato sulle agevolazioni disponibili per la tua impresa visita la nostra sezione News/Bandi


Marzo 24, 2021
regione-marche-trasformazione-digitale-processi-produttivi-valore-consulting.jpg

FINALITÀ

La Regione Marche sostiene le imprese dell’area di crisi del distretto pelli-calzature fermano-maceratese nella realizzazione di progetti volti ad incentivare le Smart Technologies del Manufacturing.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le micro, piccole e medie imprese manifatturiere e di servizi alla produzione, con sede legale o operativa in uno dei Comuni dell’area di crisi Fermano-Maceratese ed esercitanti l’attività economica in uno dei settori indicati dai seguenti Codici Ateco: C,E (38.1, 38.2, 38.3), F, H (52), I (tranne 55.90.10), J (61, 62, 63.11.1, 63.11.2, 63.11.3, 63.12.00).

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili si dividono in due linee:

  • Linea A – interventi obbligatori, investimenti produttivi Smart Manufacturing finalizzati al trasferimento ed all’applicazione delle nuove tecnologie digitali 4.0;
  • Linea B -interventi facoltativi, per l’acquisto di servizi specialistici per l’innovazione tecnologica, strategica, organizzativa e commerciale delle imprese.

SPESE AMMISSIBILI

Le spese ammissibili sono quelle indicate nella tabella.

LINEA A LINEA B
Acquisto di macchinari/strumentazioni/attrezzature nuovi di fabbrica,funzionali alla trasformazione tecnologica e/o digitale delle imprese 4.0, comprese le relative spese di installazione e montaggio; Spese per servizi di marketing digitale;
Acquisto di hardware (computer portatile, tablet, smartphone, videocamere, ecc.) e dispositivi accessori funzionali all’attuazione del progetto; Spese per servizi di consulenze stilistiche e di design, studi di settore, ricerche di mercato;
Acquisto beni immateriali, programmi informatici/software strettamente connessi all’attuazione del progetto, sistemi/system integration, piattaforme e applicazioni, comprese le relative spese di installazione (es. cessione della proprietà o dell’uso); Servizi per lo sviluppo e il miglioramento della qualità del prodotto e della sua sostenibilità;
Brevetti, licenze (es. licenze d’uso per piattaforme digitali di riunione, videoconferenza, condivisione di documenti); Servizi per la creazione e la progettazione di marchi, brevetti, disegni e modelli e acquisto licenze;
Know-how e conoscenze tecniche non brevettate; Servizi di consulenza specialistici finalizzati all’analisi organizzativa e dei processi interni aziendali, inclusi servizi necessari per la stesura del piano aziendale di riorganizzazione;
Costi per il personale direttamente coinvolto nel progetto (10% dei costi di cui alle precedenti voci); Servizi finalizzati all’ottenimento di certificazioni di qualità, di processo, di sicurezza, sociali ed etiche;
Spese generali, nel limite massimo del 5% delle precedenti voci. Servizi di consulenza specialistici finalizzati all’adozione di modalità di lavoro agile (smart working).
Le spese ammissibili devono essere sostenute a partire dal 01/01/2021.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assume la forma di un contributo in conto capitale pari al 40% delle spese ammissibili, fino ad un massimo di € 80.000,00 per gli interventi di cui alla Linea A e di € 32.000,00 per gli interventi di cui alla Linea B.

TERMINE

La domanda deve essere presentata entro le ore 13:00 del 05/05/2021.

Le domande verranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a graduatoria.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.


Marzo 16, 2021
emilia-romagna-riqualificazione-imprese-extra-agricole-valore-consuting.jpg

FINALITÀ

La Regione Emilia-Romagna contribuisce alla riqualificazione e all’ammodernamento delle imprese extra agricole nelle zone rurali più marginali, favorendo lo sviluppo dell’occupazione, il potenziamento della ricettività turistica e la fornitura di servizi alla popolazione.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le micro, piccole e medie imprese extra agricole nonché i liberi professionisti, aventi sede legale o unità operativa nel territorio di uno dei Comuni del GAL Valli Marecchia e Conca, ovvero: Gemmano, Mondaino, Montefiore Conca, Montescudo, Saludecio, Torriana, Verucchio, Casteldelci, Maiolo, Novafeltria, Pennabilli, San Leo, Sant’Agata Feltria, Talamello, Poggio Torriana, Montescudo-Montecolombo.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili dovranno incentrarsi sulla realizzazione di un piano di sviluppo aziendale che preveda una riqualificazione o un ammodernamento dell’impresa, dando luogo ad attività innovative in settori alternativi a quello agricolo.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili le seguenti spese:

  1. ristrutturazione di immobili o aree destinati all’attività aziendale;
  2. arredi funzionali all’attività;
  3. strumenti, apparecchiature, macchinari, attrezzature;
  4. impianti, attrezzature per la lavorazione dei prodotti o servizi offerti;
  5. investimenti funzionali alla vendita delle produzioni/servizi aziendali;
  6. veicoli funzionali alle attività extra-agricole;
  7. costi di informazione e comunicazione, quali pubblicazioni, comunicazioni, acquisti di spazi pubblicitari e publiredazionali su riviste e carta stampata;
  8. realizzazione siti web;
  9. acquisizione di hardware e software con sistema operativo;
  10. acquisizione o sviluppo di programmi informatici o di brevetti e licenze;
  11. spese generali.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assume la forma di un contributo in conto capitale fino al 60% delle spese ammissibili.

TERMINE

Le domande devono essere presentate entro le ore 13:00 del 20/04/2021 e verranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a graduatoria.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.


Marzo 10, 2021
sardegna-gal-campidano-investimenti-aziende-agricole-valore-consulting.jpg

FINALITÀ

La Regione Sardegna sostiene gli investimenti strutturali materiali e immateriali e dotazionali nelle aziende agricole che favoriscano l’innovazione, la differenziazione di prodotto e le nuove forme di commercializzazione.

BENEFICIARI

I beneficiari sono agricoltori o gruppi di agricoltori, siano essi persone fisiche o giuridiche, con sede legale o unità operativa nel territorio dei seguenti Comuni: San Gavino Monreale, Pabillonis, Sardara, Serramanna, Serrenti, Nuraminis e Villasor.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono avere ad oggetto i seguenti investimenti per:

  1. miglioramento e adeguamento delle condizioni fondiarie, strutturali e delle dotazioni aziendali come ad acquisizione, costruzione o ristrutturazione dei fabbricati aziendali;
  2. impianti e opere di gestione delle deiezioni e dei reflui zootecnici;
  3. sostituzione o incapsulamento e smaltimento di coperture e parti in cemento amianto;
  4. impianti per la produzione di specie vegetali poliennali e ristrutturazione di impianti esistenti;
  5. miglioramento degli allevamenti come strutture per il ricovero degli animali nonché macchine, attrezzature e impianti di mungitura;
  6. realizzazione di recinzioni e ripristino di muretti a secco;
  7. terrazzamenti, ciglionamenti, affossature per la regimazione delle acque superficiali;
  8. miglioramento delle dotazioni infrastrutturali dell’azienda;
  9. dotazioni aziendali come acquisto di attrezzature funzionali alle attività di allevamento e controllo dei processi produttivi;
  10. opere di approvvigionamento idrico, razionalizzazione o riduzione dei consumi idrici e impianti di irrigazione;
  11. protezione delle colture e degli allevamenti da alcune avversità atmosferiche e da attacchi di fauna selvatica;
  12. acquisizione o sviluppo di programmi informatici compresi siti web e altre soluzioni informatiche o l’acquisizione di brevetti, licenze, diritti d’autore e marchi commerciali.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili le seguenti voci di spesa:

  1. acquisizione, costruzione o miglioramento di beni immobili;
  2. acquisto di nuovi macchinari e attrezzature;
  3. spese generali quali progettazione e direzione dei lavori, ricerche e analisi di mercato, spese bancarie e legali o per garanzie fideiussorie;
  4. acquisizione o sviluppo di programmi informatici compresi siti web e altre soluzioni informatiche o acquisizione di brevetti, licenze, diritti d’autore, marchi commerciali.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assume la forma di un contributo in conto capitale, la cui intensità è pari al 40% delle spese ammissibili.

Tale intensità può arrivare al 60% per i giovani agricoltori già beneficiari della misura 6.1 del PSR della Regione o già insediati durante i 5 anni precedenti la domanda o per le zone soggette a vincoli naturali o ad altri vincoli specifici.

Il contributo massimo non può superare € 30.000,00.

TERMINE

Le domande devono essere presentate entro il 31/03/2021 e verranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a graduatoria.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.


Marzo 9, 2021
regione-valle-di-aosta-sviluppo-imprenditoria-giovanile-valore-consulting.jpg

FINALITÀ

La Regione Valle d’Aosta finanzia le imprese costituite da giovani.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le piccole e medie imprese, artigiane e industriali, in possesso dei seguenti requisiti:

  • nuove imprese individuali i cui titolari hanno un’età compresa fra 18 e 35 anni;
  • nuove società e cooperative i cui soci sono per almeno il 70% in età compresa fra 18 e 35 anni o il cui capitale sociale sia detenuto per almeno il 70% da persone appartenenti alla predetta fascia d’età;
  • sede operativa in Valle d’Aosta;
  • costituite da non più di un anno.

INTERVENTI

Gli interventi devono riguardare tutte le operazioni necessarie all’avvio della nuova attività, ovvero investimenti in beni materiali ed immateriali come la dotazione o la realizzazione di beni nonché consulenze e spese di costituzione.

SPESE AMMISSIBILI

Le spese ammissibili sono quelle per:

  • ristrutturazione di immobili;
  • progettazione e direzione lavori;
  • acquisto di impianti, macchinari, attrezzature ed automezzi.
  • acquisto di software, brevetti e licenze;
  • analisi di mercato;
  • consulenze per l’organizzazione aziendale;
  • atto notarile di costituzione di società;
  • investimenti immateriali.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assume la forma di un contributo a fondo perduto, nella misura massima del 30% delle spese ammissibili, per un importo massimo di € 45.000,00.

TERMINE

La domanda può essere sempre presentata in quanto la misura è aperta.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.


Marzo 9, 2021
piemonte-contributi-capitalizzazione-pmi.jpg

FINALITÀ

La Regione Piemonte supporta gli investimenti di medio-lungo periodo per il proseguimento e rilancio delle attività.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le piccole e medie imprese con sede legale o unità operativa in Piemonte che esercitano la propria attività economica in uno dei settori individuati dai seguenti codici Ateco: C (codici esclusi: 10.2 e 25.4), F, 62;

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono avere ad oggetto operazioni di aumento di capitale destinate alla sottoscrizione di soci o investitori terzi (persone fisiche, giuridiche o fondi d’investimento), funzionali alla realizzazione di un progetto di investimento, sviluppo e consolidamento.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili investimenti in beni materiali ed immateriali, spese di pubblicità e marketing, spese di consulenza strategica e tecnica, funzionali ai seguenti interventi:

  • ammodernamento o innovazione processoe prodotto;
  • riconversione della produzione industriale;
  • diversificazione dell’attività core;
  • azioni di riorganizzazione del lavoro;
  • piani di internazionalizzazione, comunicazione e pubblicità.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assumerà la forma di un contributo a fondo perduto di valore massimo pari ad € 62.500,00, così calcolato:
  • 30% per aumenti di capitale compresi tra € 50.000,00 ed € 150.000,00;
  • 25% per aumenti di capitale compresi tra € 151.000,00 ed € 250.000,00.

TERMINE

La domanda potrà essere presentata dalle ore 09:00 del 29/03/2021 alle ore 12:00 del 31/12/2021.

Le domande verranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a sportello.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.


Febbraio 26, 2021
regione-piemonte-acquisizione-aziende-e-impianti-produttivi-in-crisi-valore-consulting.jpg

FINALITÀ

Il Bando agevola l’acquisizione di un’azienda in crisi, di un ramo d’azienda o di un impianto, di uno stabilimento produttivo.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le piccole, medie e grandi imprese.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono essere finalizzati a:

  1. rilevare aziende in situazione di crisi conclamata, con i relativi impianti e stabilimenti produttivi ed i connessi attivi materiali ed immateriali;
  2. rilevare impianti, stabilimenti produttivi o centri di ricerca, a rischio di definitiva chiusura o già chiusi per cessazione dell’attività o dell’impresa;
  3. rilevare rami d’azienda o singoli lotti funzionali di uno stesso impianto/stabilimento produttivo o di un centro di ricerca da parte di diverse realtà imprenditoriali;
  4. affitto di aziende o rami d’azienda con le caratteristiche sopra indicate.

SPESE AMMISSIBILI

A1. Costi ammissibili per le PMI

  1. acquisto o ristrutturazione di immobili da destinare a impianto o stabilimento produttivo o centro di ricerca;
  2. acquisto del suolo aziendale, sue sistemazioni, indagini geognostiche e relative spese di progettazione;
  3. opere murarie e assimilate;
  4. infrastrutture specifiche aziendali;
  5. macchinari e impianti, attrezzature;
  6. attivi immateriali;
  7. spese per prestazioni finalizzate alla raccolta ed alla verifica di informazioni di natura patrimoniale, finanziaria, economica, gestionale, fiscale ed ambientale.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assume la forma di un contributo a fondo perduto così definito:

A. Investimenti

Il contributo è calcolato nel limite di percentuale sui costi ammissibili indicato nella tabella di seguito riportata, con un ammontare massimo concedibile per singolo beneficiario pari ad 2.000.000,00.

B. Incentivi all’occupazione

Il contributo è pari ad un massimo di € 6.300,00 per ogni assunzione/acquisizione di contratto, con un ammontare massimo concedibile per singolo beneficiario pari ad € 400.000,00.

GRANDE IMPRESA MEDIA IMPRESA PICCOLA IMPRESA
Dove % massima di contributo su spese ammesse Dove % massima di contributo su spese ammesse Dove % massima di contributo su spese ammesse
Tutto il territorio regionale 10% ESL (solo in de minimis) Tutto il territorio regionale 10% ESL Tutto il territorio regionale 20% ESL
In aree ex art. 107, comma 3, lett.c 10% ESL In aree ex art. 107, comma 3, lett. c 20% EsL In aree ex art. 107, comma 3, lett. c 30% ESL

TERMINE

La domanda deve essere presentata entro le ore 12:00 del 03/03/2021.

Le domande verranno esaminate sulla base dell’ordine cronologico di presentazione delle stesse.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.


Febbraio 26, 2021
isi-inail-2020-salute-e-sicurezza-nei-luoghi-di-lavoro-valore-consulting.jpg

FINALITÀ

La Misura incentiva le imprese a realizzare progetti per il miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

BENEFICIARI

Possono presentare la domanda:

  • Asse 1: imprese, anche individuali, ubicate in tutto il territorio regionale/provinciale, iscritte alla CCIAA. Non rientrano tra i beneficiari le micro e piccole imprese agricole operanti nei settori della produzione agricola primaria (a cui è stato dedicato il Bando ISI INAIL agricoltura 2019/2020) e le micro e piccole imprese, anche individuali, che esercitano la propria attività economica nei settori individuati dai codici ATECO A03.1 e C31;
  • Asse 2: imprese, anche individuali, ubicate in tutto il territorio regionale/provinciale, iscritte alla CCIAA, compresi gli enti del terzo settore. Non rientrano, tra i beneficiari le micro e piccole imprese agricole operanti nei settori della produzione agricola primaria (a cui è stato dedicato il Bando ISI INAIL agricoltura 2019/2020) e le micro e piccole imprese, anche individuali, che esercitano la propria attività economica nei settori individuati dai codici ATECO A03.1 e C31;
  • Asse 3: imprese, anche individuali, ubicate in tutto il territorio regionale/provinciale, iscritte alla CCIAA. Non rientrano tra i beneficiari le micro e piccole imprese agricole operanti nei settori della produzione agricola primaria a cui è stato dedicato il Bando ISI INAIL agricoltura 2019/2020;
  • Asse 4: micro e piccole imprese, anche individuali, ubicate in tutto il territorio regionale/provinciale, iscritte alla CCIAA, che svolgono la propria attività economica in uno dei settori individuati dai codici ATECO A03.1 e C31.

INTERVENTI

Sono finanziabili le seguenti tipologie di progetto ricomprese in 4 Assi di finanziamento:

  • Progetti di investimento e progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale – Asse 1;
  • Progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale di carichi – Asse 2;
  • Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto – Asse 3;
  • Progetti per micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività – Asse 4.

I beneficiari possono presentare una sola domanda in una sola Regione o Provincia Autonoma, per una sola tipologia di progetto tra quelle sopra indicate per una sola unità produttiva.

Non possono presentare domanda i soggetti che hanno ottenuto il finanziamento per uno degli Avvisi ISI INAIL 2016, 2017, 2018. Inoltre, i beneficiari non devono aver ottenuto altri finanziamenti pubblici sul progetto oggetto della domanda, ad esclusione dei benefici derivanti da interventi pubblici di garanzia sul credito.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assumerà la forma di un finanziamento in conto capitale, nella misura del 65% delle spese ammissibili, con i seguenti limiti:

  • Assi 1, 2, 3, il finanziamento è ricompreso tra un minimo di € 5.000,00 ed un massimo di € 130.000,00;
  • Asse 4, il finanziamento è ricompreso tra un minimo di € 2.000,00 ed un massimo di € 50.000,00.

TERMINE

La domanda potrà essere predisposta dallo 01/06/2021 alle ore 18:00 del 15/07/2021.

In attesa di comunicazione della data per il click day.

Le domande verranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a sportello.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.


finanza agevolata per la tua azienda

Contattaci












    Accettazione privacy (GDPR 2016/679)

    Iscriviti alla Nostra Newsletter












      Accettazione della privacy (GDPR 2016/679)

      Valore Consulting è in fase di certificazione della qualità presso TUV Sud

      Pending Certification