Notizie e Bandi

Aprile 12, 2021
unione-europea-blockstart-call-3-valore-consulting.jpg

FINALITÀ

La terza Call del programma Blockstart incentiva la creazione e la realizzazione di tecnologie di blockchain/DLT (Distributed Ledger Technology) nei settori del fintech, ICT e vendita al dettaglio.

BENEFICIARI

I beneficiari sono startup o micro, piccole e medie imprese, con sede legale in uno degli Stati membri dell’UE o in uno dei Paesi associati al Programma Horizon 2020, qualificati come fornitori di tecnologia o utilizzatori di tecnologia in grado di sviluppare soluzioni per i settori fintech, ICT e/o vendita al dettaglio.

Rientrano tra i beneficiari anche le startup che non hanno ancora un fatturato o depositato un bilancio annuale, nonché le persone fisiche (singole o in gruppo) che intendano costituire una startup.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono avere ad oggetto progetti di chiara dimensione europea che mirino a facilitare l’innovazione basata sulla blockchain e contribuiscano alla digitalizzazione dell’UE.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assume la forma di una sovvenzione fino ad un massimo di € 4.500,00 per le MPMI che implementano le soluzioni di blockchain ed un finanziamento diretto non superiore ad € 20.000,00 per le imprese che sviluppano soluzioni di blockchain/DLT.

TERMINE

La domanda deve essere presentata entro le ore 17:00 del 26/05/2021.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.


Aprile 12, 2021
interreg-maritto-italia-francia-servizi-per-innovazione-e-startup-valore-consulting.jpg

FINALITÀ

Il Bando seleziona idee, prodotti e servizi imprenditoriali per la realizzazione di progetti innovativi in un’ottica transfrontaliera.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le micro, piccole e medie imprese, nonché gli aspiranti imprenditori con sede legale o operativa nei seguenti territori: Corsica, Sardegna, Liguria, Provenza-Alpi-Costa Azzurra, Provincia di Massa-Carrara, Provincia di Lucca, Provincia di Pisa, Provincia di Livorno, Provincia di Grosseto.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono avere ad oggetto la proposizione di un piano di business innovativo e collaborativo, in un’ottica transfrontaliera, incentrato su soluzioni destinate a mercati nelle filiere prioritarie transfrontaliere della blue&green economy.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili le spese per l’acquisizione di competenze e servizi tramite prestazioni di terzi nonchè viaggi e trasferte per la partecipazione ad eventi di settore entro l’area di cooperazione dell’intervento.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assume la forma di un contributo così quantificato:

  • Audit e servizi trasversali: importo massimo di € 2.500,00, di cui audit quantificato in massimo € 1.500,00 (contribuzione al 100%) forniti attraverso esperti selezionati dai partner di progetto, servizi trasversali di formazione/affiancamento quantificati in massimo € 1.000,00 (contribuzione al 100%);
  • Voucher/servizi verticali: importo massimo di € 8.000,00 (con una contribuzione al 95%).

TERMINE

La domanda deve essere presentata entro le ore 12:00 del 23/04/2021.

Le domande verranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a graduatoria.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.


Aprile 7, 2021
regione-lombardia-tech-fast-lombardia-valore-consulting.jpg

FINALITÀ

La Misura intercetta progetti di sviluppo tecnologico giunti ad un certo grado di maturità tecnico-scientifica al fine di implementare meccanismi virtuosi di accelerazione dell’innovazione tecnologica e digitale dei processi produttivi.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le micro, piccole e medie imprese, regolarmente costituite, iscritte e attive nel Registro delle Imprese.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono avere ad oggetto progetti di sviluppo sperimentale e di innovazione di processo.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili le spese per attività di sviluppo sperimentale e di innovazione di processo ovvero:

  1. spese di personale;
  2. strumentazione e attrezzature;
  3. ricerca contrattuale, conoscenze e brevetti, nonché costi per i servizi di consulenza e servizi equivalenti;
  4. costi dei materiali, delle forniture e di prodotti analoghi;
  5. spese generali.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assumerà la veste di un contributo in conto capitale, la cui intensità sarà pari al 50% delle spese ammissibili fino ad un massimo di € 250.000,00.

TERMINE

In attesa di pubblicazione del Bando definitivo da parte della Regione.

Le domande verranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a sportello.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.


Aprile 2, 2021
unione-europea-galactica-nuove-filiere-tessili-e-aereospaziali-valore-consulting.jpg

FINALITÀ

L’Unione Europea sostiene la creazione di nuove catene industriali, nel settore tessile e aerospaziale, basate su un sistema di produzione avanzata e mediante lo sviluppo di beni e servizi competitivi a livello internazionale.

BENEFICIARI

I beneficiari sono piccole e medie imprese, incluse le startup, innovative, attive nei settori chiave della produzione tessile e aerospaziale con sede legale o operativa in uno dei 27 Stati Membri o nel Regno Unito.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili sono:

PIONEER ACCELERATION:

Interventi con l’obiettivo di supportare lo studio di fattibilità di nuove catene del valore intersettoriali, concentrandosi sullo sviluppo di un prodotto minimo vitale

ORBITAL PROJECTS:

L’implementazione di prototipi funzionali e dimostratori per nuove catene del valore intersettoriali

SPESE AMMISSIBILI

Le spese ammissibili sono:

Costi interni:

  • costo delle ore del personale dedicato al lavoro effettivo nell’ambito del progetto;
  • costi sostenuti direttamente e correlati all’attuazione dell’intervento;
  • costi indiretti.

Costi di subappalto:

  • Research Technology Organization;
  • università, istituti di ricerca, living labs e simili;
  • centri di ricerca pubblici;
  • grandi aziende o altre imprese specializzate e simili.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assume la forma di un finanziamento:

  • della durata di 4 mesi e fino ad € 20.000,00, per ciascun progetto di Pioneer acceleration;
  • della durata di 6 mesi e fino ad € 100.000,00 per ciascun progetto di Orbital projets (fino ad € 58.000,00 per ciascuna PMI partecipante al progetto).

TERMINE

La domanda deve essere presentata entro le ore 17:00 del 19/05/2021.

Le domande verranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a graduatoria.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.


Aprile 2, 2021
unione-europea-digit-brain-open-call-valore-consulting.jpg

FINALITÀ

L’Unione Europea consente alle imprese tecnologiche e manifatturiere europee di beneficiare del Manufacturing-as-a-Service basato sull’IA, che permetterà la produzione di prodotti molto più specializzati in modo economicamente vantaggioso.

BENEFICIARI

Il partenariato che deve essere necessariamente costituito può essere composto dai seguenti soggetti:

  • utilizzatori finali: piccole e medie imprese o mid-cap;
  • terze parti tecniche (partner tecnico):
  1. fornitori indipendenti di software,;
  2. ingegneri o consulenti di software,;
  3. organizzazioni di ricerca.

Tutti tali soggetti devono avere sede legale e/o unità operativa in uno degli Stati membri dell’Unione Europea, in uno degli Stati associati al programma Horizon 2020 o nel Regno Unito.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono avere ad oggetto la sperimentazione di soluzioni transfrontaliere altamente innovative, che sappiano razionalizzare il processo di produzione, facendo previsioni sulle problematiche di funzionamento delle macchine e prevedendo, di conseguenza, le relative esigenze di manutenzione.

Gli interventi devono coprire qualsiasi segmento del settore manifatturiero, inclusa la produzione continua. I progetti dovrebbero incentrarsi sullo sviluppo e l’adozione di tecnologie digitali in segmenti di produzione in cui queste sono sottoutilizzate.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili le seguenti voci di spesa:

  • costi diretti del personale;
  • spese di viaggio, soggiorno, attrezzature, materiali di consumo e forniture;
  • affitto dei locali, costi energetici o i costi in generale dell’amministrazione;
  • costi di competenze o servizi esterni.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assume la forma di un contributo fino ad € 100.000,00 per progetto.

TERMINE

La domanda potrà essere presentata entro il 30/06/2021.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.


Marzo 23, 2021
regione-lazio-esa-bic-open-call-for-proposal-valore-consulting.jpg

FINALITÀ

La Regione Lazio supporta gli imprenditori nello sfruttare la tecnologia spaziale, utilizzare applicazioni satellitari o diventare fornitori del settore spaziale.

BENEFICIARI

I beneficiari sono:

  1. startup innovative;
  2. startup innovative del settore spaziale con non più di 5 anni;
  3. persone fisiche che vogliono avviare una startup nel settore spaziale.

Le sopracitate imprese devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • avere sede legale in uno dei 22 Stati membri dell’ESA (Austria, Belgio, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Inghilterra, Irlanda, Italia, Lussemburgo, Norvegia, Olanda, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, Spagna, Svezia, Svizzera e Ungheria) o in Canada;
  • avere una relazione evidente con il settore spaziale;
  • gli imprenditori devono possedere più della metà delle azioni della propria impresa;
  • essere piccola o media impresa;
  • essere iscritte nella sezione speciale del Registro delle Imprese;
  • avere sede operativa nella Regione Lazio.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono riguardare:

  • l’utilizzo di sistemi spaziali o lo sfruttamento della tecnologia spaziale in un dominio non spaziale (Downstream);
  • lo sfruttamento della nuova tecnologia nello spazio o essere fornitore del settore spaziale (Upstream).

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assumerà la forma di un finanziamento nella misura massima di € 50.000,00, oltre ad un percorso di incubazione che comprenderà:

  • supporto personalizzato da tutor e mentor Lazio Innova;
  • supporto tecnico da esperti ASI ed ESA;
  • accesso a una rete europea di start-up e partner;
  • supporto nella ricerca di ulteriori finanziamenti e accesso agli investitori;
  • credibilità del marchio ESA SPACE SOLUTIONS.

TERMINE

La domanda deve essere presentata entro una delle seguenti scadenze:

  • 23/04/2021;
  • 09/07/2021;
  • 08/11/2021.

Le domande verranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a graduatoria.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.


Febbraio 22, 2021
cciaa-maremma-e-tirreno-voucher-innovazione-mpmi-valore-consulting.jpg

FINALITÀ

La Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno sostiene lo sviluppo dell’innovazione digitale come strumento per la crescita del sistema produttivo.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le micro, piccole e medie imprese, loro cooperative e consorzi, aventi la sede legale o l’unità operativa nella provincia di Livorno o Grosseto.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono avere ad oggetto studi concettuali (es. ideazione di progetti/processi/prodotti/servizi/tecnologie, studi di fattibilità, ricerche di mercato, benchmarking) e checkup tecnologici (es. analisi di trasferimento di tecnologie, audit e assessment di tecnologie) finalizzati all’attuazione di progetti d’innovazione o digitalizzazione.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili le spese connesse alla realizzazione delle azioni contenute nel lavoro svolto con l’Università.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assume la forma di un contributo a fondo perduto composto di 2 elementi:

  • il valore dell’intervento realizzato dall’Università, che non potrà comunque valere più di € 6.000,00. Questo valore – determinato dall’Università sulla base della tipologia e della durata del servizio da erogare – costituisce per il beneficiario un contributo indiretto;
  • il contributo per la realizzazione degli interventi previsti dal lavoro posto in essere con l’Università, pari al 70% delle spese ammissibili, fino a € 4.000,00.

TERMINE

Le domande devono essere presentata entro lo 01/12/2021 e verranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a sportello.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.


Febbraio 22, 2021
made-competence-center-innovazione-ricerca-industriale-sviluppo-sperimentale-valore-consulting.jpg

FINALITÀ

Il Bando seleziona progetti di innovazione, ricerca industriale e sviluppo sperimentale sui temi dell’Industria 4.0, che saranno realizzati attraverso le competenze e le strumentazioni di cui il Competence Center MADE è dotato.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le imprese in forma individuale o aggregata con una stabile organizzazione in Italia.

INTERVENTI

Ogni impresa o aggregazione di imprese potrà candidare una o più proposte progettuali, ciascuna delle quali dovrà essere coerente con almeno una delle attività elencate:

  1. Strategia Industria 4.0: realizzazione di un piano di adozione delle tecnologie digitali e delle competenze strategiche per garantire a un’azienda l’evoluzione verso l’industria 4.0 in termini di efficienza e di efficacia dei processi, coerentemente agli obiettivi aziendali.
  2. Progetti di innovazione: progetti di ricerca industriale, di sviluppo sperimentale e di innovazione (di prodotto, di processo o di modelli organizzativi) necessari per sostenere la traduzione di idee innovative in concetti dimostrabili anche attraverso l’utilizzo delle tecnologie presenti in MADE.
  3. Demo e test: sviluppo di demo, prototipi, Proof of Concept (PoC) e Test-Bed in ambito Industria 4.0, utilizzando ambienti e strumenti tecnici, tecnologici e metodologici e know-how disponibili e presenti in MADE.
  4. Scouting tecnologico: individuazione delle tecnologie e dei partner tecnologici più adatti a sviluppare l’innovazione di prodotto e di processo, definendo una strategia tecnologica aziendale coerente con i trend che caratterizzano il settore.
  5. Consulenza Tecnologica: attività di consulenza e studi di fattibilità finalizzati all’implementazione di soluzioni tecnologiche, organizzative e gestionali atte a migliorare i processi delle imprese in ottica Industria 4.0.
  6. Validazione di progetti Industria 4.0: valutazione in merito all’adeguatezza delle tecnologie, delle metodologie e dell’esecuzione dei progetti di innovazione rispetto agli obiettivi prefissati e allo stato dell’arte.

Le attività progettuali di cui sopra dovranno fare esclusivamente riferimento all’Industria 4.0 e in particolare ai seguenti ambiti tecnici:

  • progettazione, ingegnerizzazione e sviluppo prodotto;
  • pianificazione, controllo avanzamento e monitoraggio real-time della produzione;
  • tecnologie digitali per la gestione del fine ciclo del prodotto;
  • controllo e monitoraggio energetico;
  • strumenti digitali a supporto di metodologie di economia circolare e sostenibilità;
  • tracciatura di prodotto e gestione della qualità;
  • sistemi digitali di supporto all’operatore;
  • tecnologie e sistemi digitali per la simulazione dei processi industriali;
  • tecnologia e processo additivo;
  • robotica collaborativa;
  • cyber‐Security industriale;
  • strumenti digitali a supporto di politiche di manutenzione 4.0;
  • strumenti digitali a supporto di politiche di lean4.0;
  • intelligenza artificiale e Big Data Analytics;
  • logistica interna e tracciabilità;
  • strumenti e soluzioni digitali basati per l’integrazione di reti 5G e tecnologie emergenti in ambito industriale.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili le spese per la ricerca contrattuale sostenute alle normali condizioni di mercato e le spese relative ai servizi di consulenza.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assume la forma di un finanziamento a fondo perduto, delle seguenti intensità:

  • finanziamento del 50% delle spese ammissibili dedicate alle attività di ricerca industriale;
  • finanziamento del 50% delle spese ammissibili dedicate alle attività relative agli studi di fattibilità;
  • finanziamento del 25% delle spese ammissibili dedicate alle attività di sviluppo sperimentale; l’intensità di aiuto per lo sviluppo sperimentale può essere aumentata fino ad un massimo del 50% delle spese ammissibili come segue:
  1. del 10% per le medie imprese e del 20% per le piccole imprese;
  2. del 15% se i risultati del progetto sono ampiamente diffusi attraverso conferenze, pubblicazioni, banche dati di libero accesso software open source o gratuito;
  • finanziamento del 50% delle spese ammissibili dedicate alle attività di innovazione alle PMI;
  • finanziamento del 50% delle spese ammissibili dedicate alle attività di innovazione dei processi e dell’organizzazione delle PMI;

Il contributo massimo non potrà superare € 100.000,00. In ogni caso il contributo a fondo perduto sopra descritto non potrà superare il 50% delle spese  ammissibili.

TERMINE

La domanda deve essere presentata entro il 20/04/2021.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.


Febbraio 10, 2021
sostegno-industria-tessile-moda-accessori-valore-consulting-1.jpg

FINALITÀ

Lo Stato sostiene l’industria del tessile, degli accessori e della moda, con particolare riguardo alle start up che investono nel design e nella creazione.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le piccole imprese, non quotate e che non hanno rilevato l’attività di un’altra impresa e non sono state costituite a seguito di fusione, che svolgono in Italia una o più delle attività economiche individuate dai seguenti codici Ateco: 13.10.00, 13.20.00, 13.30.00, 13.91.00, 13.92.10, 13.92.20, 13.93.00, 13.94.00, 13.95.00, 13.96.10, 13.96.20, 13.99.10, 13.99.20, 13.99.90, 14.11.00, 14.12.00, 14.13.10, 14.13.20, 14.14.00, 14.19.00, 14.19.21, 14.19.29, 14.20.00, 14.31.00, 14.39.00, 15.11.00, 15.12.01, 15.12.09, 15.20.10, 15.20.20, 16.29.11, 16.29.12, 20.42.00, 20.59.60, 32.12.10, 32.13.01, 32.13.09, 32.50.50, 32.99.20.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono avere ad oggetto:

  1. progetti finalizzati alla realizzazione di nuovi elementi di design;
  2. progetti finalizzati all’introduzione nell’impresa di innovazioni di processo produttivo;
  3. progetti finalizzati alla realizzazione e all’utilizzo di tessuti innovativi;
  4. progetti ispirati ai principi dell’economia circolare finalizzati al riciclo di materiali usati o all’utilizzo di tessuti derivanti da fonti rinnovabili;
  5. progetti finalizzati all’introduzione nell’impresa di innovazioni digitali.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili le seguenti voci di spesa:

  1. acquisto di macchinari, impianti e attrezzature nuovi di fabbrica, comprese le relative spese di installazione;
  2. brevetti, programmi informatici e licenze software;
  3. formazione del personale inerente agli aspetti su cui è incentrato il progetto.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assumerà la veste di un contributo a fondo perduto pari al 50% delle spese ammissibili.

TERMINE

In attesa di pubblicazione del decreto attuativo.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.


Febbraio 8, 2021
factoryimpresa-turismo-smart-contact-tourism-valore-consulting.jpg

FINALITÀ

L’obiettivo dell’avviso è quello di trovare soluzioni innovative touchless, capaci di garantire sicurezza, nonché di far crescere qualitativamente l’offerta turistica e rendere l’Italia più competitiva sui mercati internazionali.

BENEFICIARI

I beneficiari sono:

  • persone fisiche che hanno compiuto 18 anni, individualmente o in team le quali dovranno costituire un’impresa in qualsiasi forma giuridica, con sede in Italia, entro 30 giorni dalla data di conclusione dell’Accelerathon;
  • singole imprese costituite in qualsiasi forma giuridica dal 01/01/2016, purché la loro sede operativa sia nel territorio italiano;
  • startup innovative regolarmente costituite e iscritte nella sezione speciale del Registro delle Imprese.

INTERVENTI

Le proposte devono riguardare la creazione o lo sviluppo di nuove imprese innovative nel settore turistico per un viaggio più responsabile, sicuro e protetto, particolarmente attuale in chiave next normal.

I progetti devono dare vita a soluzioni tecnologiche contactless capaci di garantire sicurezza, in grado di migliorare l’esperienza del viaggio nel nostro Paese e accrescere la competitività dell’intero sistema turistico, attraverso soluzioni touchless.

Alcuni degli ambiti sui quali i beneficiari possono offrire soluzioni sono:

  • applicazioni e servizi che consentano di gestire la fruizione di musei, attrattori culturali, trasporti, soluzioni di alloggio e ristorazione in modo intelligente e in assenza di contatti fisici;
  • prodotti, soluzioni tecnologiche e infrastrutture per la conversione dei servizi turistici in chiave contactless;
  • esperienze alternative, che rinnovano l’offerta turistica classica in ottica next normal.

La Misura si compone di due fasi:

Fase 1: i beneficiari presentano i loro progetti che verranno esaminati da una giuria che selezionerà le migliori 20 proposte;

Fase 2: le migliori 20 proposte parteciperanno all’Accelerathon, una full immersion di 36 ore, svolta online su piattaforma dedicata, durante la quale i beneficiari riceveranno servizi di accompagnamento e mentoring.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assumerà la forma di un contributo in denaro di € 20.000,00.

Il contributo potrà essere utilizzato solo per l’acquisto di servizi per lo sviluppo del business plan, l’implementazione del business model, il go to market o ulteriori finalità emerse durante l’Accelerathon.

TERMINE

La domanda va presentata entro le ore 12:00 dell’08/03/2021.

Le domande verranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a graduatoria.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.


finanza agevolata per la tua azienda

Contattaci












    Accettazione privacy (GDPR 2016/679)

    Iscriviti alla Nostra Newsletter












      Accettazione della privacy (GDPR 2016/679)

      Valore Consulting è in fase di certificazione della qualità presso TUV Sud

      Pending Certification