Notizie e Bandi

Aprile 12, 2021
unione-europea-blockstart-call-3-valore-consulting.jpg

FINALITÀ

La terza Call del programma Blockstart incentiva la creazione e la realizzazione di tecnologie di blockchain/DLT (Distributed Ledger Technology) nei settori del fintech, ICT e vendita al dettaglio.

BENEFICIARI

I beneficiari sono startup o micro, piccole e medie imprese, con sede legale in uno degli Stati membri dell’UE o in uno dei Paesi associati al Programma Horizon 2020, qualificati come fornitori di tecnologia o utilizzatori di tecnologia in grado di sviluppare soluzioni per i settori fintech, ICT e/o vendita al dettaglio.

Rientrano tra i beneficiari anche le startup che non hanno ancora un fatturato o depositato un bilancio annuale, nonché le persone fisiche (singole o in gruppo) che intendano costituire una startup.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono avere ad oggetto progetti di chiara dimensione europea che mirino a facilitare l’innovazione basata sulla blockchain e contribuiscano alla digitalizzazione dell’UE.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assume la forma di una sovvenzione fino ad un massimo di € 4.500,00 per le MPMI che implementano le soluzioni di blockchain ed un finanziamento diretto non superiore ad € 20.000,00 per le imprese che sviluppano soluzioni di blockchain/DLT.

TERMINE

La domanda deve essere presentata entro le ore 17:00 del 26/05/2021.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.


Aprile 2, 2021
cciaa-firenze-voucher-digitali-2021-valore-consulting.jpg

FINALITÀ

La Camera di Commercio di Firenze favorisce interventi di digitalizzazione ed automazione funzionali alla continuità operativa delle imprese durante l’emergenza sanitaria da Covid-19 e alla ripartenza nella fase post-emergenziale.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le micro, piccole e medie imprese con sede legale o unità locali nella circoscrizione territoriale della Camera di Commercio di Firenze.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono avere ad oggetto l’acquisto di beni e servizi strumentali funzionali all’acquisizione delle tecnologie abilitanti, nonché servizi di consulenza o formazione.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili le spese per:

  • servizi di consulenza o formazione;
  • beni e servizi strumentali, inclusi dispositivi e spese di connessione.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assumerà la forma di un contributo a fondo perduto la cui intensità sarà pari al 70% delle spese ammissibili, entro il massimale di € 6.000,00.

Alle imprese in possesso del rating di legalità sarà riconosciuta una premialità di € 250,00.

TERMINE

La domanda potrà essere presentata dalle ore 08:00 del 29/04/2021 al 14/05/2021.

Le domande verranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a sportello.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.


Marzo 25, 2021
cciaa-treviso-belluno-voucher-digitali-2021-valore-consulting.jpg

FINALITÀ

La CCIAA di Treviso-Belluno promuove la realizzazione di innovazioni tecnologiche e l’implementazione di modelli di business derivanti dall’applicazione di tecnologie Industria 4.0.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le micro, piccole e medie imprese aventi sede legale o unità locali nella circoscrizione territoriale della Camera di Commercio di Treviso-Belluno.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono essere relativi ad una o ad entrambe le seguenti misure:

  • Misura A: acquisizione di servizi di consulenza finalizzati all’introduzione delle tecnologie di innovazione tecnologica I4.0;
  • Misura B: acquisto di beni strumentali funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale.

SPESE AMMISSIBILI

Nell’ambito della MISURA A sono ammissibili solo i costi riguardanti la fornitura dei servizi di consulenza.

Sono ammissibili inoltre i costi di consulenza per la predisposizione del Piano di Innovazione digitale dell’impresa, come pure i costi della perizia tecnica giurata per i beni di cui alla MISURA B.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assume la forma di un contributo a fondo perduto, la cui intensità è pari al 50% della spesa ammissibile. Nel caso in cui il beneficiario sia in possesso del rating di legalità, l’intensità dell’aiuto sarà pari al 60% della spesa complessiva ammissibile. Il contributo è assegnato secondo i valori riportati nella tabella.

MISURA INVESTIMENTO MINIMO IMPORTO MASSIMO DEL CONTRIBUTO
A € 4.000,00 € 6.000,00
B € 5.000,00 € 12.000,00
Importo massimo contributo erogabile € 18.000,00

TERMINE

La domanda deve essere presentata entro il 30/11/2021.

Le domande verranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a sportello.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.


Marzo 24, 2021
regione-marche-trasformazione-digitale-processi-produttivi-valore-consulting.jpg

FINALITÀ

La Regione Marche sostiene le imprese dell’area di crisi del distretto pelli-calzature fermano-maceratese nella realizzazione di progetti volti ad incentivare le Smart Technologies del Manufacturing.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le micro, piccole e medie imprese manifatturiere e di servizi alla produzione, con sede legale o operativa in uno dei Comuni dell’area di crisi Fermano-Maceratese ed esercitanti l’attività economica in uno dei settori indicati dai seguenti Codici Ateco: C,E (38.1, 38.2, 38.3), F, H (52), I (tranne 55.90.10), J (61, 62, 63.11.1, 63.11.2, 63.11.3, 63.12.00).

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili si dividono in due linee:

  • Linea A – interventi obbligatori, investimenti produttivi Smart Manufacturing finalizzati al trasferimento ed all’applicazione delle nuove tecnologie digitali 4.0;
  • Linea B -interventi facoltativi, per l’acquisto di servizi specialistici per l’innovazione tecnologica, strategica, organizzativa e commerciale delle imprese.

SPESE AMMISSIBILI

Le spese ammissibili sono quelle indicate nella tabella.

LINEA A LINEA B
Acquisto di macchinari/strumentazioni/attrezzature nuovi di fabbrica,funzionali alla trasformazione tecnologica e/o digitale delle imprese 4.0, comprese le relative spese di installazione e montaggio; Spese per servizi di marketing digitale;
Acquisto di hardware (computer portatile, tablet, smartphone, videocamere, ecc.) e dispositivi accessori funzionali all’attuazione del progetto; Spese per servizi di consulenze stilistiche e di design, studi di settore, ricerche di mercato;
Acquisto beni immateriali, programmi informatici/software strettamente connessi all’attuazione del progetto, sistemi/system integration, piattaforme e applicazioni, comprese le relative spese di installazione (es. cessione della proprietà o dell’uso); Servizi per lo sviluppo e il miglioramento della qualità del prodotto e della sua sostenibilità;
Brevetti, licenze (es. licenze d’uso per piattaforme digitali di riunione, videoconferenza, condivisione di documenti); Servizi per la creazione e la progettazione di marchi, brevetti, disegni e modelli e acquisto licenze;
Know-how e conoscenze tecniche non brevettate; Servizi di consulenza specialistici finalizzati all’analisi organizzativa e dei processi interni aziendali, inclusi servizi necessari per la stesura del piano aziendale di riorganizzazione;
Costi per il personale direttamente coinvolto nel progetto (10% dei costi di cui alle precedenti voci); Servizi finalizzati all’ottenimento di certificazioni di qualità, di processo, di sicurezza, sociali ed etiche;
Spese generali, nel limite massimo del 5% delle precedenti voci. Servizi di consulenza specialistici finalizzati all’adozione di modalità di lavoro agile (smart working).
Le spese ammissibili devono essere sostenute a partire dal 01/01/2021.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assume la forma di un contributo in conto capitale pari al 40% delle spese ammissibili, fino ad un massimo di € 80.000,00 per gli interventi di cui alla Linea A e di € 32.000,00 per gli interventi di cui alla Linea B.

TERMINE

La domanda deve essere presentata entro le ore 13:00 del 05/05/2021.

Le domande verranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a graduatoria.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.


Marzo 17, 2021
unione-europea-programma-digifed-digitalizzare-insieme-industria-europea.jpg

FINALITÀ

L’Unione Europea promuove la digitalizzazione dei prodotti delle imprese realizzati per raggiungere nuovi mercati ed ampliare la scelta di beni/prodotti presenti sul mercato.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le piccole e medie imprese, le mid-cap, nonché le startup con sede legale in uno degli Stati membri dell’Unione Europea o in uno degli Stati associati al programma Horizon 2020, i quali devono dare luogo ad un partenariato in cui sia incluso anche un DIH e/o partner di innovazione. Ciascun componente il partenariato deve appartenere ad un diverso Paese.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono riguardare proposte incentrate su CPS e sistemi embedded, con enfasi sull’interazione con il mondo fisico, incluso ma non limitato ai seguenti campi:

  • Applicazioni intelligenti;
  • Intelligenza artificiale;
  • Connettività/IoT;
  • Produzione additiva;
  • Tecnologie dei semiconduttori specifiche per le applicazioni;
  • Integrazione eterogenea;
  • Integrazione e Sistemi miniaturizzati intelligenti;
  • Micro e Nano bio-sistemi;
  • Efficienza Energetica dei sistemi.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assume la forma di un finanziamento la cui intensità massima sarà pari al 70% delle spese ammissibili, entro il massimale di € 50.000,00.

TERMINE

La domanda deve essere presentata entro l’08/06/2021.

Le domande verranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a graduatoria.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.


Marzo 15, 2021
cciaa-torino-ripartenza-imprese-e-nuove-tecnologie-valore-consulting.jpg

FINALITÀ

Con il Bando S.P.R.I.N.T. (Sostegno Progetti Ripartenza Imprese & Nuove Tecnologie) 2021 la CCIAA di Torino sostiene l’adozione di tecnologie digitali e strumenti informatici e non, per la riorganizzazione a fronte dell’emergenza COVID-19.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le micro e piccole imprese aventi sede legale o unità locali nella circoscrizione territoriale della CCCIAA di Torino.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono avere ad oggetto l’adozione di tecnologie digitali e strumenti, sia informatici che non.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili le spese per acquisto di beni e servizi strumentali, nonché servizi di consulenza e formazione, quali:

  1. notebook e PC, tablet, pendrive USB, stampanti, scanner e relativi accessori;
  2. webcam, microfono, altoparlanti, sistemi integrati per la videoconferenza;
  3. tecnologie e servizi in cloud in grado di garantire forme di collaborazione a distanza;
  4. VPN, VoiP, sistemi di Backup o ripristino dei dati e sicurezza di rete;
  5. configurazione delle reti e degli strumenti per il lavoro a distanza;
  6. software per servizi all’utenza;
  7. strumentazione e servizi per la connettività (es. modem e router Wi-Fi, switch, antenne);
  8. spese di consulenza e formazione;
  9. spese di consulenza e formazione per la messa in sicurezza delle strutture aziendali;
  10. acquisto di materiale per delimitare spazi e marcare distanze di sicurezza;
  11. acquisto di strumenti per la misurazione della temperatura corporea delle persone che entrano in contatto con la struttura e sistemi di controllo accessi;
  12. acquisto di barriere separatorie (schermi in vetro, pannelli in plexiglass);
  13. acquisto di materiale segnaletico e informativo.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assume la forma di un contributo a fondo perduto la cui intensità sarà pari al 50% delle spese ammissibili, entro l’importo massimo di € 3.000,00.

TERMINE

La domanda deve essere presentata entro le ore 17:00 del 30/04/2021.

Le domande verranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a sportello.


Marzo 10, 2021
regione-emilia-romagna-bando-transizione-digitale-imprese-artigiane-valore-conuslting.jpg

FINALITÀ

La Regione Emilia Romagna favorisce la realizzazione di progetti innovativi finalizzati ad introdurre le più moderne tecnologie digitali necessarie per accrescere l’efficienza dei processi produttivi e aziendali interni.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le imprese artigiane appartenenti al settore manifatturiero (Sezione C del Codice Ateco 2007) ed aventi l’unità locale o la sede operativa nel territorio della Regione Emilia Romagna.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono avere ad oggetto la digitalizzazione dei processi produttivi e organizzativi.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili le seguenti voci di spesa:

  • acquisto di beni strumentali, software e licenze d’uso;
  • acquisizioni di consulenze;
  • costi del personale dedicato all’acquisizione delle competenze necessarie per gestire il percorso di innovazione.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assumerà la forma di un contributo a fondo perduto nella misura pari al 40% delle spese ammissibili.

Il contributo complessivo non potrà superare l’importo massimo di € 40.000,00.

TERMINE

La domanda potrà essere presentata dalle ore 10:00 del 13/04/2021 alle ore 13:00 del 20/04/2021.

Le domande verranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a graduatoria.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.


Marzo 9, 2021
cciaa-lecce-bando-pid-innovazione-digitale-valore-consulting.jpg

FINALITÀ

La CCIAA di Lecce sostiene le iniziative di digitalizzazione, anche finalizzate ad approcci green oriented del tessuto produttivo.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le micro, piccole e medie imprese con sede legale e unità locale nella circoscrizione territoriale della CCIAA di Lecce.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono riguardare almeno una tecnologia tra i seguenti ambiti:

  • robotica avanzata e collaborativa;
  • interfaccia uomo-macchina;
  • manifattura additiva e stampa 3D;
  • prototipazione rapida;
  • internet delle cose e delle macchine;
  • cloud, fog e quantum computing;
  • cyber security e business continuity;
  • big data e analytics;
  • intelligenza artificiale;
  • blockchain;
  • soluzioni tecnologiche per la navigazione immersiva, interattiva e partecipativa (realtà aumentata, realtà virtuale e ricostruzioni 3D);
  • simulazione e sistemi cyberfisici;
  • integrazione verticale e orizzontale;
  • soluzioni tecnologiche digitali di filiera per l’ottimizzazione della supply chain;
  • soluzioni tecnologiche per la gestione e il coordinamento dei processi aziendali;
  • sistemi di e-commerce;
  • sistemi per lo smart working e il telelavoro;
  • soluzioni tecnologiche digitali per l’automazione del sistema produttivo e di vendita per favorire forme di distanziamento sociale dettate dalle misure di contenimento legate all’emergenza sanitaria da Covid-19;
  • connettività a Banda Ultralarga.

E/o almeno una tecnologia riguardante l’internazionalizzazione digitale:

  • realizzazione di “virtual matchmaking”;
  • avvio e sviluppo della gestione di business on line con l’estero;
  • realizzazione di campagne di marketing digitale o di vetrine digitali in lingua estera per favorire le attività di e-commerce.

Eventualmente in aggiunta, altre tecnologie digitali, purché propedeutiche o complementari a quelle precedenti:

  • sistemi di pagamento mobile e/o via Internet;
  • sistemi fintech;
  • sistemi EDI, electronic data interchange;
  • geolocalizzazione;
  • tecnologie per l’in-store customer experience;
  • system integration applicata all’automazione dei processi;
  • tecnologie della Next Production Revolution (NPR);
  • programmi di digital marketing.

SPESE AMMISSIBILI

Le spese ammissibili sono quelle per servizi di consulenza o formazione nonchè per l’acquisto di beni e servizi strumentali, inclusi dispositivi e spese di connessione.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assume la forma di un voucher nell’entità massima del 70% delle spese ammissibili, per un importo unitario massimo di € 5.000,00.

Alle imprese in possesso del rating di legalità viene riconosciuta una premialità di € 250,00.

TERMINE

La domanda deve essere presentata entro il 30/06/2021.

Le domande verranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a sportello.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.


Marzo 9, 2021
cciaa-vicenza-voucher-digitali-2021-valore-consulting.jpg

FINALITÀ

La Camera di Commercio di Vicenza sostiene investimenti in tecnologie digitali, software, applicativi e servizi specialistici.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le imprese di tutti i settori economici, aventi sede legale o unità locali nella circoscrizione territoriale della Camera di Commercio di Vicenza.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono avere ad oggetto lo sviluppo di attività di digitalizzazione e innovazione tecnologica relative a tecnologie di innovazione digitale 4.0.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assumerà la forma di un contributo a fondo perduto (voucher) fino ad un massimo di € 4.000,00.

Alle imprese in possesso del rating di legalità verrà riconosciuta una premialità di € 200,00.

TERMINE

La domanda potrà essere presentata dalle ore 10:00 del 23/03/2021 al 13/04/2021.

Le domande verranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a sportello.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.


Marzo 1, 2021
europa-smart4all-contributi-digitalizzazione.jpg

FINALITÀ

L’Unione Europea accelera la creazione di sinergie tra partner transfrontalieri per dare luogo ad un continuo trasferimento di conoscenze tra ricerca pura e ricerca applicata, affinché si raggiunga più celermente la commercializzazione dei risultati delle predette sinergie.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le piccole e medie imprese nonché le mid-cap, le università ed altre istituzioni accademiche.

I beneficiari devono avere la loro sede legale in uno dei seguenti Stati:

  • Austria, Belgio, Bulgaria, Croazia, Cipro, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Irlanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Ungheria, Svezia e Regno Unito;
  • in uno dei Paesi associati al programma Horizon 2020, ovvero: Islanda, Norvegia, Albania, Bosnia Erzegovina, Macedonia del Nord, Montenegro, Serbia, Turchia, Israele, Moldavia, Svizzera, Isole Faroe, Ucraina, Tunisia, Georgia ed Armenia;
  • qualsiasi altro Paese dell’Europa sud orientale, incluso nel programma di Horizon 2020.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono avere ad oggetto una delle quattro macro-aree di intervento del CTTE (Cross-Domain Technology Transfer Experiments), ovvero:

  1. trasporto digitalizzato;
  2. agricoltura digitalizzata;
  3. ambiente digitalizzato;
  4. digitalizzazione globale e completa.

Inoltre, gli interventi devono concentrarsi sul CLEC, cioè sulle tecnologie informatiche a basso consumo energetico applicate alle macro-aree indicate.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili le seguenti voci di spesa:

  • costi del personale;
  • attività di formazione e di servizio;
  • spese di sviluppo di accordi di licenza e DPI;
  • spese di viaggio necessarie per visite reciproche dei partner;
  • costi per fornire accesso aperto alle pubblicazioni scientifiche relative al Cross-Domain Technology Transfer Experiments;
  • costi dei materiali di consumo e delle attrezzature.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione assume la forma di una somma forfettaria fino ad un massimo di € 80.000,00 per partenariato.

Ciascun partecipante al partenariato potrà ottenere un contributo massimo di € 60.000,00.

TERMINE

Le domande devono essere presentate entro le ore 17:00 del 15/03/2021 e verranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a graduatoria.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, oppure scrivici un’e-mail: Valore Consulting è una società di consulenza aziendale specializzata in finanza agevolata per il finanziamento delle imprese con contributi europei, incentivi e agevolazioni fiscali.


finanza agevolata per la tua azienda

Contattaci












    Accettazione privacy (GDPR 2016/679)

    Iscriviti alla Nostra Newsletter












      Accettazione della privacy (GDPR 2016/679)

      Valore Consulting è in fase di certificazione della qualità presso TUV Sud

      Pending Certification