Notizie e Bandi

Simest | Studi Fattibilità

Regione: Italia
Tipologia: Simest Studi di Fattibilità
studi-di-fattibilità-valore-consulting

FINALITÀ

L’agevolazione incentiva la creazione di Studi di Fattibilità e Programmi di assistenza tecnica collegati ad investimenti italiani in Paesi che non sono membri dell’Unione Europea.

Nell’ambito della progettazione, lo studio di fattibilità consiste nell’analisi delle caratteristiche, dei costi e dei possibili risultati di un progetto sulla base di una preliminare idea di massima.

BENEFICIARI

Possono partecipare tutte le imprese italiane aventi sede legale in Italia, in forma singola o aggregata. Sono escluse le società appartenenti alle seguenti categorie ATECO 2007:

SEZIONE A – Agricoltura, Silvicoltura e Pesca, tutte le attività;

SEZIONE C – Attività manifatturiere, esclusivamente le attività di cui alle seguenti classi:

  • 10.11 – Produzione di carne non di volatili e dei prodotti della macellazione (attività dei mattatoi);
  • 10.12 – Produzione di carne di volatili e dei prodotti della macellazione (attività dei mattatoi).

INTERVENTI

Realizzazione di studi di fattibilità collegati ad investimenti italiani in Paesi che non sono membri dell’Unione Europea e programmi di assistenza tecnica ad essi collegati.

Lo studio verifica in via preventiva la fattibilità di un investimento commerciale o produttivo che l’impresa intende realizzare, mentre l’assistenza tecnica è adibita alla formazione del personale in loco, successivamente alla realizzazione dell’investimento.

Sono ammesse le seguenti voci di spesa:

  • retribuzioni al personale interno per prestazioni sia in Italia che all’estero;
  • costi per il personale esterno relativi a consulenze specialistiche;
  • viaggi e soggiorni.

Le spese sono finanziabili dalla data di arrivo della domanda di finanziamento a SIMEST fino a 12 mesi dopo la data della stipula del relativo contratto di finanziamento.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

Il finanziamento è deliberato dal Comitato in base ai risultati dell’istruttoria nel rispetto dei seguenti limiti massimi:

100% dell’importo delle spese indicate nel preventivo con i seguenti limiti:

  • € 150.000,00 per studi collegati ad investimenti commerciali;
  • € 300.000,00 per studi collegati ad investimenti produttivi;
  • € 300.000,00 per assistenza tecnica;

L’ammontare complessivo del finanziamento richiesto non può superare il 12,50% dei ricavi medi risultanti dagli ultimi tre bilanci approvati.

Il totale dei finanziamenti richiesti non potrà superare il 35% dei ricavi medi degli ultimi tre bilanci.

Condizioni del finanziamento

  • il tasso d’interesse agevolato è pari al 10% del tasso di riferimento; il tasso di interesse del finanziamento non può essere inferiore allo 0%.
  • il Comitato può accordare una riduzione delle garanzie da prestare fino ad un massimo dell’80% sulla base di criteri di valutazione prefissati, deliberati dal Comitato stesso:
  1. per le PMI, l’importo garantito potrà variare tra il 20% e il 100% del finanziamento;
  2. per le imprese a “media capitalizzazione”, con un numero di dipendenti compreso tra 250 e 3000, l’importo garantito potrà variare tra il 20% e il 100% del finanziamento.
  • per garantire il rimborso del capitale, dei relativi interessi e degli altri oneri accessori, i beneficiari possono prestare, a fronte dei singoli importi da erogare, una o più delle seguenti garanzie già deliberate dal Comitato:
  1. fideiussione bancaria, fideiussione assicurativa;
  2. fideiussione di confidi, fideiussione di intermediari finanziari convenzionati con SIMEST.
  • il finanziamento agevolato concesso dal Comitato Agevolazioni rientra in regime “de minimis”.

Modalità di erogazione

La SIMEST eroga il finanziamento concesso secondo le seguenti modalità:

  • la prima erogazione, per un importo del 50% , avverrà nei 30 giorni successivi alla data di perfezionamento del contratto o di adempimento delle eventuali condizioni sospensive;
  • la seconda erogazione, di importo massimo pari al restante 50%, sarà effettuata a fronte della rendicontazione delle spese sostenute e a condizione che queste superino l’importo già erogato. Il termine ultimo per l’erogazione è di 17 mesi dal perfezionamento del contratto.

Garanzia

La misura della garanzia dipende dai risultati dello “scoring” dell’impresa richiedente e dovrà essere fornita entro 3 mesi dal perfezionamento del contratto.

TERMINE

Linea operativa.

La durata complessiva è di 48 mesi, di cui 12 mesi di preammortamento (per soli interessi) e 36 mesi di rimborso del capitale.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, premendo il tasto 3, oppure scrivici a info@vconsulting.it

Per rimanere sempre aggiornato sulle agevolazioni disponibili per la tua impresa visita la nostra sezione News/Bandi

Vieni a trovarci a MECSPE, Sabato 30 Marzo, Ore 10.00!

siamo qui a tua disposizione

Contattaci









Accettazione privacy (GDPR 2016/679)
Iscriviti alla Nostra Newsletter








Accettazione della privacy (GDPR 2016/679)

Pending Certification

error