Notizie e Bandi

Regione Lombardia | Supporto Nuove Imprese

Regione: Lombardia
Tipologia: Start Up
lombardia-supporto-nuove-imprese-valore-consulting

FINALITÀ

La Regione Lombardia favorisce la nascita e il consolidamento delle Micro, Piccole e Medie Imprese.

La Misura accompagna le imprese nelle diverse fasi di avvio e sviluppo, suddividendosi in due sottomisure:

  • Misura A – piani di avvio;
  • Misura B – piani di consolidamento.

BENEFICIARI

I beneficiari sono:

Misura A:

  • MPMI, registrate alla CCIAA e con sede legale/operativa attiva da massimo 2 anni;
  • Liberi professionisti (singoli o associati) in possesso di Partita IVA o che abbiano avviato l’attività professionale da massimo 2 anni e con sede operativa attiva.

Misura B:

  • MPMI registrate alla CCIAA e con sede legale/operativa attiva da più di 2 anni e non oltre 4 anni;
  • Liberi professionisti (singoli o associati) in possesso di Partita IVA o che abbiano avviato l’attività professionale da più di 2 anni e non oltre 4 anni.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili devono avere ad oggetto:

  • Misura A: Progetti di sviluppo per la realizzazione dei primi investimenti (materiali e immateriali) necessari all’avvio dell’impresa/dell’attività professionale e alle fasi di prima operatività.
  • Misura B: Progetti di sviluppo per la realizzazione degli investimenti (materiali e immateriali) necessari a consolidare ed espandere l’attività d’impresa/professionale.

La durata massima dei progetti sarà di 15 mesi, con possibile proroga di 3 mesi.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili le seguenti voci di spesa:

Misura A:

  1. acquisto di nuovi impianti, attrezzature, materiali, macchinari, hardware e software, escluso usato e leasing;
  2. adeguamento impianti e ristrutturazione funzionale dei locali per l’attività di impresa/professionale, escluse spese tecniche e di progettazione;
  3. locazione/noleggio per attrezzature tecnico-specialistiche e laboratori/sede operativa;
  4. spese di personale riconosciute in maniera forfettaria nella misura del 20% dei restanti costi diretti;
  5. costi indiretti riconosciuti in maniera forfettaria nella misura del 7% dei restanti costi diretti;
  6. acquisto licenze software e servizi software, compreso sviluppo sito web (quest’ultimo solo se non finalizzato ai servizi di vendita diretta o indiretta);
  7. servizi di consulenza nella percentuale massima del 2% della spesa ammissibile.

Le spese di cui ai punti 3, 4, 5 e 7 sono riconosciute per il periodo di realizzazione dell’investimento.

MISURA B:

  1. acquisizione sedi produttive, logistiche, commerciali all’interno del territorio regionale;
  2. acquisto di brevetti, licenze d’uso e servizi software di tipo cloud e saas e simili;
  3. certificazione di qualità, deposito dei marchi e registrazione e difesa dei brevetti;
  4. servizi di consulenza esterna specialistica (legale, fiscale, business etc.), nella percentuale massima del 2% della spesa ammissibile;
  5. spese di personale riconosciute in maniera forfettaria nella misura del 20% dei restanti costi diretti;
  6. costi indiretti riconosciuti in maniera forfettaria nella misura del 7% dei restanti costi diretti.
  7. acquisto di impianti, attrezzature, materiali, macchinari, hardware e software, escluso usato e leasing;
  8. adeguamento impianti e ristrutturazione funzionale dei locali per l’attività di impresa/professionale, escluso spese tecniche e di progettazione.

Le spese di cui ai punti 4, 5 e 6 sono riconosciute per il periodo di realizzazione dell’investimento.

Per entrambe le Misure, qualora la sede operativa non sia di proprietà del soggetto richiedente/beneficiario, le spese di adeguamento impianti e ristrutturazione funzionale dei locali per l’attività di impresa incluse spese tecniche non sono ammissibili, se non unicamente per i costi delle opere funzionali all’installazione di arredi, macchinari, attrezzature, hardware, nella misura massima del 20% dei costi ammissibili per l’acquisto dei beni installati.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione, concessa secondo il regime “de minimis”, è così suddivisa:

Misura A – contributo massimo pari ad € 50.000,00, a fronte di un’investimento minimo pari ad € 30.000,00; l’intensità massima dell’aiuto sarà pari al 40% delle spese ammissibili.

Misura B – contributo massimo pari ad € 75.000,00 a fronte di un’investimento minimo pari ad € 40.000,00; l’intensità massima dell’aiuto sarà pari al 50% delle spese ammissibili.

L’erogazione del contributo avverrà a saldo, dietro presentazione dalla rendicontazione finale di spesa.

TERMINE

Il bando è in attesa di pubblicazione. Le domande verranno esaminate sulla base di una procedura valutativa a sportello.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, premendo il tasto 3, oppure scrivici a info@vconsulting.it

Per rimanere sempre aggiornato sulle agevolazioni disponibili per la tua impresa visita la nostra sezione News/Bandi

siamo qui a tua disposizione

Contattaci









Accettazione privacy (GDPR 2016/679)
Iscriviti alla Nostra Newsletter








Accettazione della privacy (GDPR 2016/679)

Pending Certification