Notizie e Bandi

CCIAA Milano, Monza Brianza, Lodi | Internazionalizzazione | Misura 1

Regione: Lombardia
Tipologia: Internazionalizzazione
cciaa-milano-internazionalizzazione-valore-consulting

FINALITÀ

La Camera di Commercio di Milano, Monza Brianza e Lodi sostiene i processi di internazionalizzazione delle MPMI attraverso azioni di formazione, supporto organizzativo e assistenza finalizzate alla preparazione ai mercati esteri.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le Micro, Piccole e Medie Imprese, escluse le società semplici che non svolgono attività commerciale, con sede legale e/o operativa iscritta nel Registro delle Imprese della Camera di Commercio di Milano, Monza Brianza e Lodi e che non abbiano già beneficiato di altri aiuti pubblici a valere sulle medesime spese ammissibili del Bando.

INTERVENTI

Le imprese possono beneficiare, sulla base delle proprie necessità ed obiettivi di espansione sui mercati esteri, di:

  • servizi di sviluppo del mercato per avviare nuovi rapporti commerciali e/o dare continuità alle proprie azioni di sviluppo dei mercati esteri attraverso una presenza diretta o indiretta, ovvero:

1. Individuazione delle strategie di accesso ai mercati esteri a seguito di valutazione del profilo export dell’azienda;

2. Analisi di settore e ricerche di mercato;

3. Ricerche di importatori, distributori, clienti finali con organizzazione di eventuali incontri B2B all’estero;

4. Scouting fornitori con organizzazione di eventuali incontri B2B all’estero;

5. Servizi pre-post fiera e back office commerciale;

6. Presidio commerciale continuativo di mercati esteri;

7. Organizzazione di incoming sia in Italia che in occasione di eventi esteri a cui partecipano imprese italiane con visite in azienda;

8. Assistenza agli investimenti diretti all’estero (investimenti al 100% o in partnership, studi di fattibilità, ricerca location e personale, ecc.);

9. Finanza per l’internazionalizzazione (assicurazione crediti, accesso a bandi europei e di istituzioni finanziarie internazionali con relativa attività di procurement, credit report di aziende estere e certificazione del rating aziendale);

  • servizi complementari di carattere tecnico e consulenziale (ad integrazione dei servizi di sviluppo del mercato) ovvero:

10. Adeguamento degli strumenti di comunicazione e promozionali per i mercati obiettivo (sito web, brochure, catalogo, traduzioni, promozione su portali settoriali);

11. Iscrizioni a piattaforme internazionali on-line per la promozione all’estero in modalità business to business o business to consumer e a portali di e-commerce.

12. Attività di comunicazione sui mercati esteri, inserzioni su strumenti di comunicazione stampa ed online, eventi promozionali, seminari di presentazione, ecc;

13. Eventi presso il mercato estero per il rafforzamento del posizionamento, e per il business matching anche in modalità on-line;

14. Consulenza professionale ed informazioni su tematiche doganali, trasporti e logistica;

15. Spese per l’organizzazione degli incontri bilaterali (auto per incontri, accompagnamento e interpretariato, affitto sale);

16. Presenza presso show room o altri spazi espositivi con il supporto di attività di promozione e comunicazione;

17. Affiancamento in azienda di un esperto sulla base delle esigenze specifiche;

18. Consulenza legale ed informazioni su fiscalità e contrattualistica internazionale, registrazione società e domiciliazione;

19. Consulenza e costi di certificazione per mercati internazionali ed informazioni normative e legislative;

20. Formazione destinata al personale interno all’impresa.

Le imprese beneficiarie che intendono utilizzare i servizi personalizzati per l’internazionalizzazione dovranno attivare uno o più dei servizi di sviluppo del mercato.

I servizi complementari potranno essere attivati esclusivamente in abbinamento all’attivazione di uno o più servizi di sviluppo del mercato, sulla base delle seguenti precisazioni:

  • Misura 1.A – Le imprese beneficiarie potranno attivare una o più fra le attività dal punto 1 al 5 in modo coerente con la spesa minima ed il relativo finanziamento previsto.
  • Misura 1.B – Le imprese beneficiarie dovranno attivare una o più fra le attività dal punto 1 all’8 e, ad integrazione, potranno attivare uno o più servizi complementari dal punto 9 al 14 in modo coerente con la spesa minima ed il finanziamento previsto.
  • Misura 1.C – Le imprese beneficiarie dovranno attivare una o più fra le attività dal punto 1 all’8 e, ad integrazione, potranno attivare uno o più servizi complementari dal punto 9 al 20 in modo coerente con la spesa minima ed il relativo finanziamento previsto.

SPESE AMMISSIBILI

Le spese ammissibili fanno riferimento a servizi personalizzati per l’internazionalizzazione.

Sono considerate ammissibili tutte le spese dettagliate in fattura, sostenute e pagate nel periodo che decorre dalla data di sottoscrizione del contratto fino all’erogazione del servizio, al massimo entro 270 giorni solari e consecutivi da tale data (escluso il mese di agosto).

Il contributo non può essere utilizzato a copertura di costi di viaggio, vitto e alloggio e soggiorno delle imprese o di altri soggetti.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione è costituita da un contributo in misura fissa a fondo perduto con le seguenti caratteristiche:

  • nominativo e non trasferibile;
  • assegnato direttamente alle imprese beneficiarie;
  • erogato sotto forma di deduzione dal pagamento della fattura rilasciata da Promos Italia a seguito della sottoscrizione del contratto;
  • erogato al netto della ritenuta d’acconto del 4%.

Ogni impresa può richiedere al massimo € 6.000 di contributo, scegliendo una singola opzione o la somma di più opzioni (stessa opzione o differenti) della Misura 1.

MISURA 1. A MISURA 1. B MISURA 1. C
Investimento minimo € 3.500,00 € 5.000,00 € 10.000,00
Importo del contributo € 1.750,00 € 2.750,00 € 6.000,00

TERMINE

La domanda deve essere inviata dalle ore 09:00 del 04/03/2019 fino ad esaurimento delle risorse.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, premendo il tasto 3, oppure scrivici a info@vconsulting.it

Per rimanere sempre aggiornato sulle agevolazioni disponibili per la tua impresa visita la nostra sezione News/Bandi

siamo qui a tua disposizione

Contattaci









Accettazione privacy (GDPR 2016/679)
Iscriviti alla Nostra Newsletter








Accettazione della privacy (GDPR 2016/679)

Pending Certification