Notizie e Bandi

CCIAA Gorizia | Agevolazioni Microimprese di Produzione

Regione: Friuli Venezia Giulia
Tipologia: Investimenti
gorizia-microimprese-produzione-valore-consulting

FINALITÀ

La CCIAA di Gorizia disciplina le misure di aiuto, criteri e modalità di concessione di agevolazioni a fronte di investimenti volti all’attivazione di un nuovo stabilimento, all’ampliamento di uno stabilimento esistente o alla diversificazione della produzione di uno stabilimento mediante prodotti aggiuntivi.

BENEFICIARI

I beneficiari sono le Micro Imprese aventi sede e/o un’unità locale in provincia di Gorizia, attive ed iscritte nel registro delle imprese.

INTERVENTI

Gli interventi ammissibili, secondo il Regolamento GBER, sono:

  • attivazione di un nuovo stabilimento;
  • ampliamento di uno stabilimento esistente;
  • diversificazione della produzione di uno stabilimento mediante prodotti aggiuntivi;
  • trasformazione radicale del processo produttivo di uno stabilimento esistente;
  • acquisizione di uno stabilimento chiuso o che sarebbe stato chiuso senza tale acquisto.

Gli interventi ammissibili, secondo il Regolamento “de minimis”, sono:

  • tutti gli interventi previsti per il Regolamento GBER;
  • razionalizzazione e/o ristrutturazione, ammodernamento.

Al momento della presentazione della domanda il beneficiario dovrà indicare a quale regime di esenzione intende attenersi.

Le domande di aiuto nel Regime “de minimis” possono essere presentate anche successivamente all’avvio dell’investimento. Saranno riconosciute, però, solo le spese sostenute a partire dal giorno successivo a quello di presentazione della domanda.

Le domande di aiuto secondo il Regolamento GBER devono essere presentate prima dell’avvio dell’investimento.

SPESE AMMISSIBILI

Le spese ammissibili devono rientrare nelle seguenti voci:

  • acquisizione dell’immobile;
  • progettazioni ingegneristiche riguardanti le strutture dei fabbricati e gli impianti, sia generali che specifici, direzione dei lavori, collaudi di legge, le spese di frazionamento e quelle tecniche analiticamente documentate;
  • suolo aziendale, sue sistemazioni ed indagini geognostiche;
  • opere murarie ed assimilate;
  • infrastrutture specifiche aziendali;
  • impianti, macchinari ed attrezzature varie solo se afferenti a cespiti ammortizzabili, nuovi di fabbrica, ivi compresi quelli necessari all’attività amministrativa dell’impresa, mezzi mobili, beni strettamente necessari al ciclo di produzione, identificabili singolarmente e a servizio esclusivo dell’impianto oggetto delle agevolazioni;
  • hardware;
  • software limitatamente ai programmi informatici legati alla produzione.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

L’aiuto si configura come un contributo a fondo perduto concesso nel rispetto del Regolamento “de minimis” o del Regolamento GBER, il quale non può superare le seguenti intensità:

  • 20% in ESL nel caso di sovvenzione nel rispetto del Regolamento GBER;
  • 30% in ESL nel caso di sovvenzione nel rispetto del Regolamento GBER;
  • 30% nel caso di sovvenzione secondo la normativa “de minimis”.

L’aiuto massimo concedibile non potrà superare € 75.000,00.

Non sono ammesse al beneficio della sovvenzione gli investimenti di ammontare inferiore a € 10.000,00.

TERMINE

La domanda deve essere presentata entro il 31/12/2019.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, premendo il tasto 3, oppure scrivici a info@vconsulting.it

Per rimanere sempre aggiornato sulle agevolazioni disponibili per la tua impresa visita la nostra sezione News/Bandi

siamo qui a tua disposizione

Contattaci









Accettazione privacy (GDPR 2016/679)
Iscriviti alla Nostra Newsletter








Accettazione della privacy (GDPR 2016/679)

Pending Certification