Notizie e Bandi

Avviso Pubblico ISI INAIL 2018

Regione: Italia
Tipologia: Acquisto Impianti - Macchinari - Attrezzature
bando-isi-inail-2018-valore-consulting

FINALITÀ

La misura ha l’obiettivo di:

  • incentivare le imprese a realizzare interventi finalizzati al miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro;
  • incentivare le Micro e Piccole Imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli per l’acquisto di nuovi macchinari ed attrezzature di lavoro caratterizzati da soluzioni innovative per abbattere le emissioni inquinanti e conseguire la riduzione del livello di rumorosità o del rischio infortunistico o di quello derivante dallo svolgimento di operazioni manuali.

BENEFICIARI

Possono presentare domanda:

Assi 1, 2 e 3Imprese iscritte alla Camera di Commercio Industria, Artigianato e Agricoltura e gli enti del terzo settore;

Asse 4Micro e Piccole Imprese anche individuali, ubicate sul territorio nazionale, iscritte alla CCIAA, che svolgono attività classificate con uno dei seguenti codici ATECO 2007: A03.1, C13, C14, C15;

Asse 5Micro e Piccole Imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli, nonché le imprese e gli enti del terzo settore.

INTERVENTI

Sono finanziabili le seguenti tipologie di progetto ricomprese in 5 Assi di finanziamento:

  • Progetti di investimento (Asse di finanziamento 1);
  • Progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale (Asse di finanziamento 1);
  • Progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale di carichi (MMC) (Asse di finanziamento 2);
  • Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto (Asse di finanziamento 3);
  • Progetti per Micro e Piccole Imprese operanti in specifici settori di attività (ATECO: A03.1, C13, C14, C15) (Asse di finanziamento 4);
  • Progetti per Micro e Piccole Imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli (Asse di finanziamento 5).

I soggetti destinatari possono presentare una sola domanda di finanziamento in una sola Regione o Provincia Autonoma, per una sola tipologia di progetto tra quelle sopra indicate riguardante una sola unità produttiva.

Non possono presentare domanda i soggetti che hanno ottenuto la concessione del finanziamento per uno degli avvisi ISI INAIl 2015, 2016, 2017.

SPESE AMMISSIBILI

Le spese ammesse al finanziamento devono essere riferite a progetti non realizzati e non in corso di realizzazione alla data del 30/05/2019.

Spese escluse e non ammesse:

  • dispositivi di protezione individuale;
  • veicoli, aeromobili e imbarcazioni non compresi nel campo di applicazione del d.lgs. n.17/2010;
  • hardware, software e sistemi di protezione informatica fatta eccezione per quelli dedicati all’esclusivo funzionamento di impianti o macchine oggetto del progetto di miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza;
  • mobili e arredi;
  • ponteggi fissi;
  • trasporto del bene acquistato;
  • consulenza per la redazione, gestione e invio della domanda di finanziamento;
  • adempimenti inerenti alla valutazione dei rischi;
  • adempimenti obbligatori a carico del fabbricante o di altro soggetto diverso dal datore di lavoro;
  • manutenzione ordinaria degli ambienti di lavoro, di attrezzature, macchine e mezzi d’opera;
  • compensi ai componenti degli Organismi di vigilanza;
  • acquisizioni tramite locazione finanziaria (leasing) ad eccezione del noleggio con patto di acquisto esclusivamente previsto per i progetti per micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria di prodotti agricoli di cui all’Asse 5;
  • costi del personale interno (ad esempio, personale dipendente, titolari di impresa, legali rappresentanti e soci);
  • costi autofatturati;
  • spese fatturate dai soci (persone fisiche e/o giuridiche) dell’azienda richiedente il contributo;
  • interventi forniti da imprese con le quali il richiedente abbia rapporti di controllo, di partecipazione finanziaria, o amministratori, consiglieri e rappresentanti legali in comune;
  • per il contratto di noleggio con patto d’acquisto previsto per i progetti per micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria di prodotti agricoli di cui all’Asse 5: costi connessi al contratto quali il margine del concedente, costi di rifinanziamento degli interessi, spese generali e oneri assicurativi.

NATURA DELL’AGEVOLAZIONE

Assi 1, 2, 3:

E’ concesso un finanziamento in conto capitale nella misura del 65% delle spese ammissibili.

Il finanziamento massimo erogabile è pari a 130.000,00 € e il finanziamento minimo ammissibile è pari a 5.000,00 €.

Per le imprese fino a 50 dipendenti che presentano progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale non è fissato il limite minimo di finanziamento.

Asse 4:

E’ concesso un finanziamento in conto capitale nella misura del 65% delle spese ammissibili.

Il finanziamento massimo erogabile è pari a 50.000,00 € e il finanziamento minimo ammissibile è pari a 2.000,00 €.

Asse 5:

E’ concesso un finanziamento in conto capitale nella misura del:

  • 40% per la generalità delle imprese agricole;
  • 50% per i giovani agricoltori.

In ogni caso, il finanziamento massimo erogabile è pari a 60.000,00 € e il finanziamento minimo è pari a 1.000,00 €.

I finanziamenti di cui agli Assi 1, 2, 3 e 4 sono erogati in Regime “de minimis”. Il finanziamento di cui all’Asse 5 è erogato secondo il Regolamento UE n. 702/2014.

TERMINE

Si potrà presentare domanda dal giorno 11 aprile fino alle ore 18:00 del giorno 30 maggio 2019.

Per ricevere maggiori informazioni contattaci al numero 0542 643266, premendo il tasto 3, oppure scrivici a info@vconsulting.it

siamo qui a tua disposizione

Contattaci









Accettazione privacy (GDPR 2016/679)
Iscriviti alla Nostra Newsletter








Accettazione della privacy (GDPR 2016/679)

Pending Certification